2016, i venti articoli più letti su UCCR

Nonostante la lunga pausa dall’estate scorsa all’inizio di quest’anno, i nostri articoli hanno ricevuto moltissima attenzione e su gran parte dei temi che trattiamo ci posizioniamo stabilmente tra i primi risultati che emergono effettuando una ricerca tramite Google.

Come è ormai da tradizione, vorremmo elencare qui sotto gli articoli che i nostri lettori hanno più letto e, si spera, apprezzato durante il 2016.

Ricordiamo che UCCR è presente su Facebook con contenuti inediti (cioè con notizie che non trovate sul sito web) tramite la pagina ufficiale e il gruppo ufficiale. Siamo attivi su Twitter e su Youtube e, per chi lo volesse, è possibile effettuare una donazione di sostegno e di ringraziamento per il nostro lavoro tramite un’offerta libera (recandosi a questa pagina), un segno concreto di aiuto a chi ogni giorno è impegnato ad informare migliaia di lettori. Per chi se lo sentisse, inoltre, accogliamo nuovi articolisti (contattando uno dei nostri amministratori su Facebook), e volenterosi che desiderano aiutarci ad espanderci fuori dall’Italia tramite la traduzione dei nostri articoli in inglese. Chi fosse interessato può scrivere a: redazione@uccronline.it.

 

Qui sotto i venti articoli più letti durante il 2016, quelli più visitati e che statisticamente hanno interessato di più.

1) La vera trasgressione è la fedeltà, non il libertinismo (aprile 2016)
Abbiamo valorizzato le riflessioni dello psicoanalista laico Massimo Recalcati, scelta premiata anche dai lettori.

2) Unioni civili, Mario Adinolfi stravince contro un confuso Umberto Galimberti (febbraio 2016)
Il 2016 è stato anche l’anno delle unioni civili e delle voci eroiche contro la propaganda mediatica.

3) Le Iene smascherate da un video, nessuna aggressione a Radio Maria (febbraio 2016)
Un caso di cronaca che ha fatto discutere e che ha ingannato molti.

4) Caso Varani, «la comunità Lgbt ora teme che emerga lo stile di vita gay» (marzo 2016)
Una nostra inchiesta sul backstage culturale dell’omicidio Varani.

5) Christina Grimmie, la giovane cantante è stata uccisa per la sua fede cristiana? (giugno 2016)
La storia di una delle tante vittime degli attentati terroristici dello scorso anno.

6) Usare il “Medioevo” come insulto è segno di ignoranza storica e culturale (febbraio 2016)
Uno dei tanti approfondimenti sulle ingiuste colpe riservate alla storia del cristianesimo.

7) Le stigmate di Padre Pio: «sono scientificamente inspiegabili» (altro che acido fenico!) (febbraio 2016)
Il santo di Pietralcina è stato uno dei protagonisti del Giubileo 2016.

8) Teoria del gender: ridicolizzarla in tre minuti, prendendola sul serio (video) (giugno 2016)
Un articolo divertente che mostra il miglior modo per smascherare la follia di certe convinzioni.

9) La Resurrezione di Gesù è storicamente attendibile, non è un mito (marzo 2016)
Questo è l’articolo più letto nel 2016 avente come tema il Gesù storico.

10) Umberto Eco: «Gesù Cristo è un miracolo anche per i laici inquieti come me» (febbraio 2016)
La morte del celebre semiologo è stata uno degli eventi italiani più ricordati dello scorso anno.

11) Caro Marco Pannella, ti sei battuto per diritti incivili che hanno imbruttito l’Italia (maggio 2016)
Il nostro omaggio alla vita del leader radicale, rispetto per l’uomo e critica per le sue azioni.

12) Il senatore gay Lo Giudice: «vi spiego come ho tolto un bambino da sua madre» (febbraio 2016)
Una delle diverse dichiarazioni shock che hanno caratterizzato il dibattito sulle unioni civili.

13) Il sole pulsante di Medjugorje? Non è frode, né allucinazione collettiva (giugno 2016)
Una nostra inchiesta sui presunti fenomeni che accadono nel paesino della Bosnia ed Erzegovina.

14) Se Gesù è davvero morto in croce, il Corano dice il falso (e l’Islam vacilla) (aprile 2016)
Un confronto, dalle enormi conseguenze, tra il Gesù storico e ciò che proclama di lui il Libro islamico.

15) “Amoris Laetitia”, l’esortazione di Papa Francesco piace anche ai tradizionalisti (aprile 2016)
Le polemiche sul Pontefice hanno segnato anche l’anno appena terminato, sopratutto per l’esortazione apostolica.

16) Lo psichiatra Paolo Crepet: «la gestazione per altri? Nazismo puro» (gennaio 2016)
Proprio nel 2016 è divenuto di uso comune il termine “stepchild adoption”.

17) Il bellissimo saluto di fine corso universitario di questo docente di matematica (luglio 2016)
Una nostra inchiesta su un professore molto amato, un educatore nel vero senso della parola.

18) 400 soubrette firmano per le unioni civili, manca solo il Gabibbo (febbraio 2016)
La lobby mediatica vince sempre sui telespettatori imbambolati.

19) Filosofia vegana e vegetariana: i rischi per la salute e per l’etica (maggio 2016)
Approfondimento sulle nuove mode alimentari che rischiano di divenire ideologie filosofiche.

20) David Bowie: «nei momenti di disperazione avevo perso il filo diretto con Dio» (gennaio 2016)
La scoperta della fede anche in chi sembrerebbe troppo lontano.

 

La redazione

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

2 commenti a 2016, i venti articoli più letti su UCCR

« nascondi i commenti

  1. Fefaz ha detto

    Questo sito è un patrimonio!

  2. Romeo ha detto

    Bentornati! E grazie per il vostro prezioso lavoro-dono.

« nascondi i commenti