Pasqua 2014: sostieni UCCR!

Logo UCCE + scritta 2Nelle idee iniziali non figurava quella di chiedere un aiuto economico ai lettori per il progetto UCCR, dopo due anni abbiamo capito che non basta, purtroppo, la buona volontà.

Oltre al tempo e alla passione che vi dedichiamo, esistono delle spese a cui far fronte e, anche se viviamo un tempo di sfide affascinanti, non nascondiamo che la libertà di parola e di pensiero è ormai sotto continuo attacco. Non c’è solo il reato d’opinione contenuto nel ddl Scalfarotto a renderci inquieti, ma quella dalla quale difendiamo la ragionevolezza della nostra posizione, è una cultura che in generale è poco tollerante per le idee differenti. Occorrono delle capacità economiche per difendersi anche legalmente.

Per sostenere concretamente il nostro lavoro, in questo inizio della seconda fase dell’anno 2014, l’invito che vi facciamo è di cliccare su “Donazione”, qui sotto, e seguire le indicazioni. Saremo felici di contraccambiare con un piccolo regalo. Grazie a tutti, anche a coloro che vorrebbero ma non possono permetterselo.



 
 
 

La nostra attività consiste in:
-Aggiornamento quotidiano di riflessioni e notizie originali, spesso ancora inedite in Italia, chiamate “Ultimissime”.
-Pubblicazione di Dossier specifici e approfonditi su tematiche precise (raggiungibili cliccando le varie voci del menu in alto).
-Invio di una Newsletter settimanale (riprenderemo da domenica prossima) con la sintesi delle notizie pubblicate in settimana.
-Aggiornamento quotidiano della pagina UCCR di Facebook e dell’account UCCR di Twitter, attraverso notizie e curiosità che non trovano spazio sul sito web.
-Proposta di video interessanti, a volte tradotti, sul nostro canale Youtube.
-Possibilità, per gli interessati, di proporre notizie e dialogare con un amministratore nel gruppo UCCR di Facebook.

La redazione

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

9 commenti a Pasqua 2014: sostieni UCCR!

« nascondi i commenti

  1. Antonio Marana ha detto

    Posso darvi anche il 5×1000?

    • Redazione UCCR ha detto in risposta a Antonio Marana

      Purtroppo non siamo enti certificati a riceverlo, ne esistono comunque tantissimi che lo meritano molto più di noi! Grazie del pensiero però!

  2. Francycat ha detto

    Lo farò volentieri, ma giusto per curiosità, che tipo di spese intendete, oltre a quelle legali?

    • Redazione UCCR ha detto in risposta a Francycat

      Le spese di mantenimento del sito, che aumentano all’aumentare dello “spazio virtuale” che occupiamo sulla rete. Grazie molte!

  3. Maurina ha detto

    Non posso sostenere economicamente Uccr prima di aver chiarito alcune cose. L’attività di Uccr è in linea con la normativa vigente in materia di informazione e giornalismo? Per esempio, che io sappia, occorrerebbe che tutte le notizie fossero firmate da un direttore iscritto all’ordine del giornalisti che sia assuma la responsabilità professionale di ciò che viene divulgato. Il giornalismo è una cosa seria e non ci si improvvisa giornalisti.

    • Redazione UCCR ha detto in risposta a Maurina

      Gentile maurina, anche conoscere la differenza tra un blog e una testata giornalistica è una cosa seria, la Corte di Cassazione in data 10/03/09 con la sentenza n.10535, ha chiarito la questione.

      • Maurina ha detto in risposta a Redazione UCCR

        Un blog non dà notizie, mentre Uccr parla di “Aggiornamento quotidiano di riflessioni e notizie originali”. Cioè dà notizie, cioè fa giornalismo. A me così sembra.

        • Danilo ha detto in risposta a Maurina

          Oggi a Cagliari e’ c’e’ stato un incidente stradale (notizia) non implica che sono un giornalista.Ma non implica nemmeno che sia necessario logicamente essere un giornalista per avere una fonte.Sai dimostrarmi che tutte le fonti dei giornalisti devono necessariamente essere giornalisti?Liberta’ di informazione implica che non e’ necessaruo essere giornalisti.Prendi una nota giornalista Silvye Coyaud che fa divulgazione “scientista” mi mostri la sua iscrizione all’albo ?Ovvio che scrive su Blog,non diventa altretanto ovvio se scrive su oggi scienza.E poi chi la qualita’ dell’informazione non e’ assicurata necessariamente nemmeno dallo scrivere su un giornale.

    • Danilo ha detto in risposta a Maurina

      “Il giornalismo è una cosa seria e non ci si improvvisa giornalisti”

      Giusto,concordo,mi si conceda la frecciatina generale:

      è serio che il sig Travaglio spenda in multe per processi e condanne ripetute per calunnia e notizie infondate che continui allora a fare il giornalista sul Fatto?E un giornalista,ma non sempre la cosa implica necessariamente essere seri.Quindi non è necessario logicamente,che siccome sei giornalista sei anche “serio”,e tuttavia, meglio un giornalista improvvisato ma serio,che un giornalista di fatto ma poco serio e molto fantasioso.

      Comunque ovviamente è un Blog

      P.S sicuramente lo sosterrò.

« nascondi i commenti