Soggetti smarriti

Soggetti smarriti, come siamo diventati troppo intelligenti per ricercare Dio e il nostro stesso bene.

di John Waters, giornalista e scrittore (ex ateo), editorialista dell’Irish Time, maggior quotidiano irlandese.

Lindau 2010, acquista su Libreria del Santo.



Recensione.
John Waters analizza il modo in cui la società contemporanea si è lasciata alle spalle la tradizione di una fede profonda per approdare a un lucido nichilismo. Nel farlo egli riflette sulla cultura frutto di questo cambiamento e sull’abisso in cui ci ha precipitati a partire “da una percezione fatalista, pessimista e senza gioia di noi stessi”.

Il libro è inserito nella nostra Biblioteca.

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace