Il video delle due gemelle unite per la testa: messaggio agli abortisti

Un video sfida la non autosufficienza fisica e la presunta mancanza di dignità della vita come argomento a favore dell’aborto. Fortunatamente l’interruzione di gravidanza non è inammissibile solo per i cattolici, ma vi sono (soprattutto negli Stati Uniti) anche associazioni di non credenti che si battono contro questa piaga, tra cui Secular Pro-Life di cui abbiamo già parlato.

Pochi giorni or sono il loro sito parlava della famiglia canadese Hogan, nella quale cinque anni fa sono nate Tatiana e Krista, due gemelle siamesi attaccate per la testa. Purtroppo non è possibile dividerle chirurgicamente, perché condividono parte del materiale cerebrale e della circolazione del sangue. La loro mamma Felicia apprese dell’anomalia al quinto mese di gravidanza, ma non volle abortire. A causa di questa scelta, ella ricevette parecchie lettere anonime in cui le bambine vennero definite “mostri che non avrebbero dovuto nascere” ed amenità simili.

Oggi la famiglia Hogan ha risposto in modo provocatorio (e discutibile) rendendo visibili al pubblico di Internet le bambine; hanno infatti postato un video (qui sotto) che le mostra mentre giocano allegre e sorridenti nonostante l’evidentissimo handicap. La loro storia ricorda moltissimo quella delle bellissime gemelle Abby e Brittany, di cui ci siamo già interessati.

La presidentessa di Secular Pro-Life, Kelsey Hazzard, dice che questo video è un modo per la famiglia di dire: “‘Queste ragazze dolci hanno il diritto di essere qui, e hanno sempre avuto il diritto di essere qui.’ Speriamo che la gente inizierà a pensare prima di parlare”. 

Lo scopo del video è duplice: gli abortisti e gli indecisi vengono invitati a riconsiderare il problema della vita quando non vi è l’autosufficienza del corpo; i pro-life sono invitati a mettere in pratica le loro convinzioni visitando il sito ProLifeCares.org, che spiega come evitare che la propria beneficenza o il proprio aiuto vada ad enti connessi con l’industria dell’aborto.

“Nonostante tutta la propaganda contraria, i pro-life hanno profondamente a cuore il benessere di tutte le persone vulnerabili, non solo di quelle non ancora nate”, ha concluso la Hazzard.

 

Qui sotto il breve video delle due gemelle siamesi pubblicato su Secular Pro-Life:

 
Linda Gridelli

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

50 commenti a Il video delle due gemelle unite per la testa: messaggio agli abortisti