Tom Colucci, il capitano dei Vigili del Fuoco di New York diventa sacerdote

tomcolucciSe fino a ieri combatteva il fuoco degli incendi, oggi combatte le fiamme dell’inferno.

Le simpatiche freddure stanno accompagnando la singolare notizia che arriva dagli Stati Uniti: il capitano dei Vigili del Fuoco di New York (FDNY), Tom Colucci, è diventato da poco un sacerdote cattolico, mettendosi al servizio dell’arcidiocesi della città.

Il 21 maggio scorso, infatti, il card. Timothy Dolan, presidente della Conferenza Episcopale Americana, ha accolto ufficialmente Tom durante una speciale cerimonia nella St. Patrick. «Ho passato 20 anni a salvare la gente. Ora voglio salvare le loro anime», ha commentato l’ex vigile del fuoco, da qualche anno in pensione.

«Ho sempre pensato di farmi prete, ma poi sono entrato nei Vigili del Fuoco. Avvicinandomi al pensionamento, tuttavia, è ritornato il desiderio». Assieme a molti altri colleghi, il capitano Colucci ha partecipato e guidato le operazioni di salvataggio dopo l’attacco terroristico alle torri gemelle dell’11 settembre, perdendo anche cinque compagni di lavoro. «Come vigile del fuoco ho visto tanta sofferenza e miseria. Ma come ho visto il peggio, ho anche ammirato il meglio di umanità. A volte ti chiedi: “Come può Dio permettere questo?“, eppure capita anche che le tragedie ti avvicinano a Dio. Ho capito che voglio aiutare le persone in questi percorsi spirituali».

Colucci non si è mai sposato, è entrato nei FDNY nel 1985. Si è ferito più volte, addirittura nel 2005 ricevendo l’estrema unzione. Dal primo giorno di pensione ha iniziato il percorso del seminario, il più anziano tra gli studenti seminaristi. Durante la recente ordinazione come sacerdote, sotto le vesti ha indossato una maglietta dei Vigili del Fuoco e una medaglia dedicata a San Floriano, loro patrono.

Il primo incarico importante che gli è stato affidato è celebrare la messa cittadina in occasione dell’anniversario dell’attentato terroristico a New York, l’11 settembre prossimo.

 

Qui sotto la notizia data dai telegiornali newyorkesi

 
 

Qui sotto le immagini della festa dei suoi ex colleghi dopo l’ordinazione

 

La redazione

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

5 commenti a Tom Colucci, il capitano dei Vigili del Fuoco di New York diventa sacerdote

« nascondi i commenti

  1. francoclassecinquantasei ha detto

    Bella notizia; speriamo che come sarà stato sicuramente un buon comandante dei VVFF si legga anche il Libro di Giobbe, così sarà anche un buon sacerdote e salvatore di anime.:-)

  2. pac-man ha detto

    Non potrò mai dimenticare la sorpresa che ho avuto qualche anno fa. Mi ero allontanato dalla mia città per lavoro ed ero mancato per diversi anni ritornandoci solo alle Feste comandate e per le ferie. Per farla breve, vado a confessarmi e chi ci trovo? Quello che dieci anni prima era il direttore della mia banca. Confesso che non sono riuscito a confessarmi, mi imbarazzava, era il direttore! Gli ho fatto le mie felicitazioni e me ne sono andato! 🙂

  3. Dario* ha detto

    E’ davvero bello che esistano ancora persone così a questo mondo, grazie per aver diffuso la notizia! 🙂

« nascondi i commenti