Chi è Lunacek? Un’attivista gay che promuove la pedofilia

Ulrike LunacekUn mese fa il Parlamento europeo ha approvato la relazione Lunacek, presentata dall’eurodeputata austriaca dei Verdi, Ulrike Lunacek. Dopo la doppia bocciatura del “rapporto Estrela” l’estrema sinistra europea è riuscita a far passare un testo che, pur non essendo vincolante, contiene pressioni verso i Paesi europei in favore dell’ideologia Lgbt (anche nelle scuole), comprendendo reati di opinione per chi non è allineato con le nuove disposizioni.

Grande soddisfazione per Sonia Alfano, eurodeputato del gruppo Alde che ha teorizzato-denunciato perfino un complotto teocratico nei suoi confronti nei giorni precedenti per farle cambiare idea. Questa petizione, firmata da più di 200 mila persone, contro la relazione Lunacek spiega bene di cosa è soddisfatta Sonia Alfano.

Ma per dare l’idea di chi siano i promotori europei dell’ideologia Lgbt vorremmo concentrarci proprio su Ulrike Lunacek, che ha preparato e presentato la discussa relazione. Lesbica e attivista Lgbt della sinistra radicale austriaca, nel 2013 ha tentato di legittimare la pedofilia, proponendo un emendamento che invocava la necessità di una «educazione sessuale interattiva e libera da tabù» per i bambini maggiori di 4 anni. A quanti la criticarono, votando contro la proposta, la Lunacek rispose per le rime, accusandoli di essere dei «bigotti di destra».

Non è certo l’unica connessione: ricorderete che l’ILGA, l’International Lesbian and Gay Association, ovvero la più grande associazione internazionale Lgbt che riunisce oltre 400 gruppi di tutto il mondo, sostenuta dalla Lunacek, è stata espulsa nel 1994 dal Consiglio economico e sociale delle Nazioni Unite proprio perché in essa trovava da anni sostegno e difesa NAMBLA, l’associazione di pedofili omosessuali.

Inoltre, la Lunacek è molto vicina -avendolo anche sostituito alla guida dei Verdi europei-, al sessantottino Daniel Cohn-Bendit (colui che impedì a Rocco Buttiglione di diventare commissario europeo perché contrario alle nozze gay), anche lui omosessuale dichiarato e militante de diritti gay e anche lui vicino alla pedofiliaE’ lui stesso ad aver ammesso di aver “accarezzato i bambini” («è successo più volte che alcuni bambini aprivano la cerniera e iniziavano ad accarezzarmi. Secondo le circostanze del caso, ho reagito in modo diverso, ma i desideri dei bambini mi hanno posto problemi. Quando insistevano, allora anche io li accarezzavo»). Tanto che il presidente della Corte Costituzionale tedesca, Andreas Vosskuhle, ha rifiutato nel 2013 un invito a recitare un discorso in suo onore.

Nel frattempo è spuntato anche un video dove Cohn-Bendit dichiara che «non potete immaginare cosa sia la sessualità dei bambini. Non potete immaginare quanto sia eccitate farsi spogliare da un bambino di 5 anni». La lobby Lgbt è guidata all’interno delle istituzioni europee da queste persone.

La redazione

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

31 commenti a Chi è Lunacek? Un’attivista gay che promuove la pedofilia

« nascondi i commenti

  1. Daniele ha detto

    Il PSE e l’ALDE si sono “venduti” alla “causa LGBT”: ma questo lo si sapeva già e non mi merviglia (semplicemente non do il mio voto a quei partiti che in ambito europeo si rifanno al PSE o all’ALDE). Però devo dire che, a suo tempo, ho apprezzato il gesto di David Sassoli (ex-giornalista del Tg1 ed ora Europarlamentare PSE) di votare contro il Rapporto “Estrela”, in dissenso col proprio partito.
    Quello che mi lascia basito è, invece, il fatto che anche alcuni Europarlamentari del PPE abbiano votato a favore del Rapporto “Lunacek”: tra questi, Iva Zanicchi (Forza Italia). Sì, avete capito bene, proprio la stessa Iva Zanicchi che vinse Sanremo con “Prendi questa mano, zingara…” e che condusse per tanti anni “Ok, il prezzo è giusto”. Alla Zanicchi – ed agli altri Europarlamentari PPE che hanno tradito i propri elettori – dico: “Ko, il Lunacek è sbagliato” e “Prendi e vattene dall’Europarlamento, traditrice…”. Di sicuro farò molta attenzione il 25 maggio p. v. (Elezioni Europee) a non dare il mio voto a tali traditori.

    0
  2. Daniele ha detto

    E vogliamo parlare di Mario Mieli (a cui è dedicato il circolo di cultura omosessuale più grande d’Italia) e di Nichi Vendola (Presidente della Puglia e leader di SEL, partito dalle cui file proviene Laura Boldrini, Presidente della Camera)?
    Costoro sostengono (Mieli non più, perché è morto, Vendola non più ufficialmente, ma forse in privato lo sostiene ancora… di sicuro non ha mai smentito) che “la sessualità tra adulti e bambini non sia affatto da biasimare, anzi, è una cosa bella e naturale” e che “se la società considera immorali tali rapporti sessuali la colpa è della cultura clericale (questi leader LGBT non si fanno mai mancare un attacco alla Chiesa) vigente nel nostro Paese”.
    Ci rendiamo conto da chi siamo governati!?

    0
  3. Maya ha detto

    nulla da dire se non VERGOGNA

    0
    • Menelik ha detto in risposta a Maya

      …io avrei un’altra cosa da aggiungere: IPOCRITA !!!!!!!!!!!!!!
      Questi pseudo-moralisti dei diritti che diritti non sono, sono dei campioni di ipocrisia.

      “…Noi checche rivoluzionarie sappiamo vedere nel bambino non tanto l’Edipo, o il futuro Edipo, bensì l’essere umano potenzialmente libero. Noi, sì, possiamo amare i bambini. Possiamo desiderarli eroticamente rispondendo alla loro voglia di Eros, possiamo cogliere a viso e a braccia aperte la sensualità inebriante che profondono, possiamo fare l’amore con loro. Per questo la pederastia è tanto duramente condannata: essa rivolge messaggi amorosi al bambino che la società invece, tramite la famiglia, traumatizza, educastra, nega, calando sul suo erotismo la griglia edipica »
      (Elementi di critica omosessuale, pag. 62, 2002)

      0
      • gladio ha detto in risposta a Menelik

        Perbacco , caro Menelik, confesso di non essere mai stato a conoscenza della pubblicazione di una tale schifezza ( veramente da voltastomaco).

        Confesso anche la mia ingenuità nell’ aver sempre creduto ( fino ad ora ) che le turpitudini descritte dal brano da lei citato, nonchè la loro apologia fossero considerate, almeno nella nostra Italia, un reato.

        Al riguardo è addirittura stupefacente ( ma lo è poi proprio?) il silenzio dei moltissimi paladini dell’ infanzia abusata ( e qui mi riferisco alla canaglia sinistro-radicale ) che da anni si avventano ,sbavando odio e veleno contro la Chiesa Cattolica .

        Vorrei infine ricordare che nel Vangelo una delle poche maledizioni , se non l’ unica, è scagliata proprio contro i corruttori dell’ infanzia : meglio sarebbe per costoro se si legassero al collo una macina da mulino…

        Infatti l’autore del libro da lei citato, Mario Mieli, ha seguito scrupolosamente questo ” consiglio” di Nostro Signore ( forse l’ unica indicazione evangelica da lui presa in considerazione nel corso della sua vita)suicidandosi, appena trentenne nel 1983.

        0
  4. MarcoF ha detto

    Purtroppo anche diversi parlamentari del PPE hanno abboccato a questa “sirena”…..

    0
  5. Daniele ha detto

    Se Carlo Giovanardi, Eugenia Roccella, Paola Binetti, Rocco Buttiglione e Maurizio Sacconi si candidano al Parlamento Europeo, io li voto di corsa!

    0
    • Fransi ha detto in risposta a Daniele

      Infatti il Nuovo Centro Destra è l’unica Sentinella rimasta, con alcuni di Per l’Italia.
      Se solo facessere un po’ di pulizia interna dei criminali, come per il NCD con Schifani…

      0
  6. EquesFidus ha detto

    Ecco chi è al comando nella UE e le cui istruzioni in materia educativa che poi ci vengono imposte: a pedofili e pederasti, a coloro che non solo non dovrebbero avvicinarsi a meno di cinque metri da bambini ed adolescenti ma che dovrebbero essere chiusi in cella di rigore a marcire, ed invece sono liberi di pontificare e di seminare dolore e morte. Ipocriti! Avete tanto parlato (giustamente) contro i prelati che delle vostre stesse colpe si sono macchiati, ma non l’avete fatto per i fanciulli ma soltanto per distruggere la Chiesa che tanto odiate, perché in realtà siete ancora più perversi e devastanti di coloro che si macchiarono di un simile orrendo peccato indossando la talare!

    1+
    • Li ha detto in risposta a EquesFidus

      Viste le leggi MONDIALI figurati se li lasciano in galera. 🙁

      0
    • Daniele ha detto in risposta a EquesFidus

      Esatto!
      Che credibilità può avere l’ONU nell’accusare la Chiesa di aver coperto i preti pedofili, quando poi l’ONU stessa vorebbe che la Chiesa inserisse nella propria Dottrina alcuni princìpi, come quelli della teoria del gender, che, se analizzati a fondo, non sono altro che l’anticamera proprio di quella pedofilia che l’ONU dice di voler combattere? Risposta: nessuna credibilità!
      All’ONU non interessa contrastare la pedofilia (anzi, in realtà la vuole promuovere), quanto, piuttosto usare la pedofilia come un’arma con la quale attaccare la Chiesa.

      0
        • Daniele ha detto in risposta a Kosmo

          Hai ragione, Kosmo.
          Obama era andato dal Papa per “arruolarlo” come testimonial (in vista delle elezioni di metà mandato, in cui votano anche i non pochi cattolici USA), ma il Papa non si è lasciato raggirare da certi “discorsini” (o “chiacchere”, se preferite) ed ha puntato dritto al ricordare ad Obama che vita e libertà religiosa vanno tutelate e non avversate.
          Il Papa ha tenuto la schiena dritta: la stessa cosa non si può dire di Napolitano e di Renzi, che hanno fatto a gara nel dimostrarsi totalmente succubi della volontà del “padrone” Obama.

          0
          • Kosmo ha detto in risposta a Daniele

            Io, più che ad Obama e all’articolo in sè, mi riferivo al commento ipocrita di quella #beeep#.
            Lo spazio dei commenti di Tempi sta diventando una fogna a cielo aperto.

            1+
            • Daniele ha detto in risposta a Kosmo

              Sì, alcuni commenti che certe persone fanno agli articoli di Tempi non sono altro che un concentrato di ideologia, di luoghi comuni e di attacchi alla Chiesa.
              Però secondo me Tempi fa bene a lasciare che tali persone scrivano certe cose (a patto che si censurino, però, i commenti pieni di insulti e di parolacce: ma questo Tempi già lo fa), così almeno si dà modo ad altre persone di replicare e di dire come stanno davvero le cose.

              0
  7. Engy ha detto

    Nei nostri media fa scalpore Guido Barilla e non costoro che, tra le altre cose, portano solo danno alla loro causa, inducendo le persone a fare di tutta l’erba un fascio …
    E’ buffo poi – nel suo orrore – come, sempre “costoro”, proprio “costoro” che se ne escono con tali amenità, chiedano e ottengano l’introduzione del reato di opinione!

    0
    • Li ha detto in risposta a Engy

      In America Phil Robertson l’ha avuta vinta contro l’omosessualsmo.
      Forse solo perchè “Duck Dinasty” è stato uno dei programmi con uno share parecchio alto.

      Sì, i gay estremi sono così. Tra un po’ vorranno anche il diritto di copulare per la strada?

      Quelli di Londra lo faranno poco, soprattutto da quando le leggi inglesi hanno integrato parte della sharia.

      http://www.telegraph.co.uk/news/religion/10716844/Islamic-law-is-adopted-by-British-legal-chiefs.html

      Ah, le belle leggi di una volta, eh? Grazie signori gayfriendly: è anche grazie a voi e al vostro ateismo che i muslims hanno trovato terreno fertile per dire che “la sharia è la soluzione”. 🙁

      Lunaceck ti vogio vedere sia che vengano applicate leggi progay, sia che gli islamisti ti facciano la festa. Come rovinarsi e rovinare un continente.

      Del resto attendiamo gli zoofili. Quando UCCR è stato chiuso per un po’ mi sono capitati 3-4 casi di zoofilia tra le mani, e non mi è chiaro perchè non chiedano i loro diritti.

      Signora lunaceck lei è veramente fuori di testa, glielo dico io. Giù le adunche dai bambini!

      Ancora sono sconvolta per i video di prostituzione minorile in India, nelle Filippine e in altri posti. Che schifo!

      La pedofilia comunque, vista dal punto di vista della vittima, non interessa a menoche non ci siano interessi politici a cui attingere. E’ riprovevole!

      0
      • Kosmo ha detto in risposta a Li

        Sì, i gay estremi sono così. Tra un po’ vorranno anche il diritto di copulare per la strada?

        Dici “tra un po’” ?? Dici????
        http://www.lanuovabq.it/it/articoli-sodomia-in-piazzaper-padova-artistica-6624.htm

        1+
        • Klaus ha detto in risposta a Kosmo

          Ma perché, non ricordate il caso del “bacio gay” a Roma di qualche anno fa? tutte le polemiche sulla discriminazione per una coppia omosessuale fermata dai carabinieri? in realtà sembra si trattasse non di bacio, bensì di un atto che, compiuto in pubblico, avrebbe messo nei guai una coppia etero (qualcosa del tipo stagista – Presidente USA per capirci) ma quelli messi sotto processo, almeno dai media, furono solo i carabinieri.

          0
          • Kosmo ha detto in risposta a Klaus

            ricordo benissimo il fatto.
            E ricordo benissimo anche i cosiddetti “cattolici” PD, Bindi e Turco in primis, che li difendevano a spada tratta, oltretutto contro i carabinieri.

            1+
          • Li ha detto in risposta a Klaus

            Che tristezza! Kosmo, Klaus…ormai non è chiaro che i caramba stanno lì solo per punire chi fa bene le cose, e lasciar scorrazzare gli altri (anche perchè se no vengono picchiati)?

            E i carabinieri stessi non danno più quella bella sicurezza che potevano dare ai bei vecchi tempi…che so, nell’800. Ah, in che tempi di m….viviamo!
            pazienza! Almeno restiamo saldi nei nostri principi.

            0
        • Li ha detto in risposta a Kosmo

          °-° Grazie per l’informazione. Non lo sapevo.

          0
      • Engy ha detto in risposta a Li

        Molto vera l’ultima cosa che dici @Li: delle vittime della pedofilia non interessa, se non a pochi.
        E questo è gravemente triste.

        0
        • Kosmo ha detto in risposta a Engy

          [OT]: ma tu sei presente su qualche altro forum cattolico (con lo stesso nick)?

          0
          • Engy ha detto in risposta a Kosmo

            mmmm, direi di no, tranne una o due volte in cui ho commentato sul blog Apologeticon.
            Vhy? 🙂

            0
  8. Li ha detto

    Questa è de casa nostra. Ultima per voi e me ne vado a letto o non dormo più:

    http://www.notizieprovita.it/notizie-dallitalia/trento-nessun-controllo-per-i-bambini-che-vivono-con-coppie-gay/

    Dannata insonnia! 🙁

    0
« nascondi i commenti