La Chiesa destina 60 milioni di euro al Corno d’Africa

La Chiesa cattolica in prima fila anche nella lotta contro l’emergenza umanitaria nei paesi del Corno d’Africa. Dopo i ripetuti appelli di Benedetto XVI la Chiesa Cattolica, tramite i suoi organismi umanitari, ha raccolto per l’emergenza carestia e siccità nel Corno d’Africa ben 60 milioni di euro.

Lo stesso Papa Ratzinger ha devoluto personalmente 400 mila euro. Anche una delegazione della Comunione Anglicana, riporta “Il Sole 24 Ore”, ha aderito alla mobilitazione lanciata da Ratzinger.

Michel Roy, segretario generale di Caritas internationalis ha riferito che la Chiesa Cattolica sta aiutando un milione di persone e ha già messo a disposizione 31 milioni di euro, raccolti tramite collette e offerte in tutto il mondo. La Chiesa nel Corno d’Africa, ha spiegato Roy, interviene con «aiuti alimentari e supplementi nutrizionali per bambini, tende, medicine, acqua per persone, animali e coltivazioni. Ma anche servizi igienici, cure sanitarie, assistenza ai più vulnerabili, distribuzione di sementi, sostegno spirituale e psicologico».

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

121 commenti a La Chiesa destina 60 milioni di euro al Corno d’Africa