Il fondatore di Zara dona 20 milioni alla Caritas

La Chiesa cattolica può portare avanti le sue opere anche grazie a continue donazioni private, da parte di persone religiose o non religiose. Il Duomo di Milano, ad esempio, secondo una recente ricerca è stato realizzato per l’84% grazie alle libere donazioni del popolo, tra cui prostitute e mercenari (qui l’articolo dell’autrice della scoperta).

La stima non è diminuita nel tempo, nell’aprile scorso, ad esempio, il patron della multinazionale Faac ha lasciato la sua proprietà in eredità alla curia di Bologna. Nel 2010 un milionario ateo americano, Robert W. Wilsonha invece donato 5,6 milioni dollari all’Arcidiocesi cattolica di New York (con richiesta di vederli investiti nelle scuole cattoliche), mentre la 68° persona più ricca del mondo, Albert Gubay ha lasciato tutto il suo patrimonio.

In questi giorni è accaduta nuovamente una cosa simile: la Fondazione Amancio Ortega del presidente del gruppo tessile Inditex, quello del marchio Zara, ha donato 20 milioni di euro alla Caritas spagnola. Il denaro impegnato dal magnate galiziano, il quinto uomo più ricco al mondo secondo Forbes, equivale quasi al totale dei fondi destinati l’anno scorso dalle imprese spagnole alla Caritas, 24,5 mln di euro.

Inutile citare tutti i progetti realizzati dalla Caritas International, interessante invece ricordare che, come ha pubblicato qualche tempo fa il quotidiano spagnolo La Razón, la presenza della Chiesa cattolica in Spagna permette un  risparmio sociale di oltre 20 miliardi di euro. Secondo dati recenti, inoltre, nonostante la stretta della crisi economica, le donazioni private alla Caritas (e altre organizzazioni cattoliche) in Spagna sono aumentate del 37% dal 2007 (quando ha potuto aiutare 994.000 persone, mentre nel 2011 sono state 1,8 milioni). E’ anche vero che dal 2010 la Chiesa spagnola, proprio per far fronte alla crisi, ha voluto aumentare il suo impegno sociale del 56,5%.

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

37 commenti a Il fondatore di Zara dona 20 milioni alla Caritas