Nuovo studio: chi è sposato vive meglio e più a lungo di chi è single o divorziato

Un felice matrimonio giova alla salute e può allungare la vita. Lo sostengono i ricercatori dell’Università di Rochester in uno studio pubblicato sulla rivista “Health Psychology”.

Lo studio ha confermato che se qualcuno subisce un bypass coronarico, ha 3 volte più probabilità di essere vivo dopo 15 anni dopo se è spostato rispetto a chi è single, divorziato o vedovo. «L’effetto di soddisfazione coniugale è altrettanto importante per la sopravvivenza dopo un intervento chirurgico come i fattori di rischio più tradizionali: l’uso del tabacco, l’obesità e l’ipertensione», ha detto il dottor Harry Reis, co-autore dello studio.

Gli uomini sottoposti a intervento chirurgico di bypass hanno vissuto più a lungo in virtù del semplice fatto di essere sposati, indipendentemente da quanto fosse felice o infelice l’unione. Per le donne invece conta molto di più la qualità del matrimonio. In altre parole, le donne felicemente sposate avevano quasi quattro volte più probabilità di essere vive dopo 15 anni dall’operazione rispetto alle donne single o divorziate.

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

28 commenti a Nuovo studio: chi è sposato vive meglio e più a lungo di chi è single o divorziato