Inizia il corso di Specializzazione in Studi Sindonici

Con questo articolo diamo avvio alla collaborazione con Emanuela Marinelli, laureata in Scienze Naturali e Scienze Geologiche presso l’Università La Sapienza di Roma, studiosa della Sindone da oltre trent’anni, una delle più grandi esperte a livello mondiale. Sul Sacro Lino ha tenuto centinaia di conferenze e ha scritto numerosi libri. Ne ricordiamo alcuni: “Alla scoperta della Sindone” (Edizioni Messaggero 2010), “La Sindone: testimone di una Presenza” (San Paolo 2010) e “La Sindone: analisi di un mistero” (SugarCo 2009)». La prof. Marinelli  si è resa anche disponibile a rispondere ad eventuali domande che potranno essere postate nei commenti sotto l’articolo.

 

di Emanuela Marinelli*
*sindonologa

La Sindone è senza dubbio la reliquia più importante della Cristianità e ci sono fondati motivi, documentati dai risultati di rigorose analisi scientifiche, per ritenerla autentica. A questi si aggiungono numerosi indizi storici e iconografici della sua presenza nel Vicino Oriente durante i secoli passati.

Questo lenzuolo funebre è un documento straordinario che ci mostra non solo il sangue versato dal corpo martoriato di Cristo ma anche le sue sembianze misteriosamente impresse. Studiare la Sindone è meditare sulla Passione di Gesù e arrivare alla soglia della sua Risurrezione. Approfondire questo argomento è dunque un percorso affascinante fra storia, scienza e fede.

Per compiere questo cammino con gli strumenti più opportuni viene offerto dall’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma, in collaborazione con il Centro Internazionale di Sindonologia di Torino, un corso per conseguire il Diploma di Specializzazione in Studi Sindonici. La durata è di un anno accademico, diviso in due semestri. Le lezioni, tenute dai massimi esperti di Sindonologia, si rivolgono non solo a chi si occupa di evangelizzazione e di catechesi, ma anche a tutti coloro che vogliono avere solide basi di conoscenza su questo tema particolare. Una novità molto importante del corso che sta per iniziare è che c’è la possibilità di seguire a distanza tutte le lezioni attraverso un apposito link.

Le iscrizioni sono aperte fino al 24 ottobre 2011, ma dato che la prima lezione si terrà mercoledì 19 ottobre bisogna affrettarsi per non perdere il primo incontro! Tutte le informazioni dettagliate si possono trovare a questo link.

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

147 commenti a Inizia il corso di Specializzazione in Studi Sindonici