Il matrimonio protegge le donne dalla violenza domestica

FemminicidioQuella delle Isole Baleari è la comunità con il maggior numero di denunce di violenza contro le donne: tenendo ben presente questo, l’Istituto di Politica Familiare delle Isole Baleari (IPFB) chiede al governo di “curarsi di proteggere la famiglia ed il matrimonio in qualità di agenti protettivi”.

È emerso, infatti, che il 67% circa delle denunce si riscontri tra persone che hanno intrattenuto una relazione (presente o passata) al di fuori del matrimonio.

L’istituto fa inoltre notare come il matrimonio tende a ridurre non solo le aggressioni da parte dei partner, ma in generale la possibilità di essere vittime di delitti violenti: “le single e le divorziate – afferma il leader Agustin Buadescadono vittima di delitti violenti con una probabilità quattro o cinque volte superiore rispetto alle donne sposate”. Buades auspica, quindi, che “le donne giovani siano consapevoli del fatto che, sebbene il matrimonio non costituisca una buona strategia per cambiare un uomo violento, molti studi (questo, ad esempio) dimostrano che il fatto di non essere sposate, e specialmente di vivere con un uomo al di fuori del matrimonio, è associato ad un elevato rischio di abuso.

Segnaliamo infine il nostro dossier sull’argomento. 

Michele Silvi

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

125 commenti a Il matrimonio protegge le donne dalla violenza domestica