Il ciclista Alessandro Petacchi: «la mia fede e la mia devozione alla Madonna»

Il sito Pontifex.it, che si occupa di informazione cattolica, ha intervistato il campione del ciclismo, Alessandro Petacchi, quarto corridore italiano con più vittorie da professionista. Petacchi, dopo aver rivelato la sua infanzia da chierichetto, ha parlato della sua fede: “purtroppo la domenica e in certe feste di precetto non posso partecipare alle funzioni religiose a causa del calendario di gare. Un vero peccato, ma sto per battezzare il mio figlioletto al quale, oltre al primo nome Michele, ho aggiunto Maria per rispetto e devozione alla Madonna, madre di Cristo e madre nostra e a mia moglie che porta proprio questo nome”.

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

____________________________________