Risultati della ricerca



Papa Francesco: «solo partendo dalle radici cristiane si integrano altri popoli»

papa francesco radici cristianeSoltanto riconoscendo le radici cristiane dell'Europa si potrà costruire una società che integri in modo onesto ed efficace i migranti. Questo l'incarico di Papa Francesco ai politici di Slovacchia e Repubblica Ceca, ma è anche il pensiero di un eminente filosofo francese, Philippe Nemo.  

Ricevendo in udienza una delegazione di parlamentari della Repubblica Ceca e della Repubblica Slovacca, in occasione del 1150° anniversario della morte di San Cirillo, Papa Francesco ha invitato gli esponenti dei due governi a non guardare al Vangelo come amplificatore delle diversità culturale.

 

"Come San Cirillo, riscoprite la vostra identità culturale cristiana".

Anzi, è un aiuto per «le persone e le comunità a riconoscere e a realizzare il bene, la verità e la bellezza». Infatti, «la vostra storia insegna che il Cristianesimo ha sempre rappresentato la fonte della speranza e la forza della ripresa

Continua a leggere...
Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

La verità sull’Ordine di Malta: ora si scuseranno con Papa Francesco?

bergoglio burkeOrdine di Malta, Bergoglio dittatore? Una lettera del Pontefice al card. Burke confuta le ricostruzioni dei blogger che dipinsero Francesco come un "oscuro devastatore" e un "dittatore sudamericano" per il commissariamento e le dimissioni chieste al Gran Sovrano Festing. Ecco come si svolsero davvero i fatti.

 

Il caso del commissariamento dell'Ordine di Malta lo conoscono in pochi, ma è un argomento di primo piano nella piccola galassia del cattolicesimo tradizionalista che lo usa per giustificare la sua quotidiana guerra al Pontefice regnante. Sul sito di WikiLeaks, organizzazione fondata da Julian Assange, è apparsa tuttavia una lettera di Papa Francesco risalente ai fatti, in cui chiedeva all'allora cardinale patrono, Raymond Leo Burke, di risolvere i numerosi problemi creatisi con umanità e un confronto interno, non con la vendetta, generando ulteriori cordate di nemici che si guerre

Continua a leggere...
Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

GMG 2019 a Panama, il profondo discorso di Papa Francesco

panama giornata mondiale gioventùGiornata Mondiale della Gioventù a Panama, qui sotto i principali passaggi delle parole d'apertura del Papa. Un discorso intenso e profondo, da leggere con attenzione.  

Che bello ritrovarci, e farlo in questa terra che ci accoglie con tanto colore e tanto calore! Riuniti a Panama, la Giornata Mondiale della Gioventù è ancora una volta una festa, una festa di gioia e di speranza per la Chiesa intera e, per il mondo, una grande testimonianza di fede.

 

«Una Chiesa "cool", giovanile, non ci interessa, non ci lascerà contenti».

Mi ricordo che, a Cracovia, alcuni mi chiesero se sarei andato a Panama, e io risposi: “Io non so, ma Pietro di sicuro ci sarà. Pietro ci sarà”. Oggi sono contento di dirvi: Pietro è con voi per celebrare e rinnovare la fede e la speranza. Pietro e la Chiesa camminano con voi e vogliamo dirvi di non avere paura, di andare avanti con questa energia rinnovatrice e questo desiderio costante che ci aiu

Continua a leggere...
Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

Papa Francesco contro l’aborto: tutti i suoi discorsi

discorsi papa contro abortoGli interventi di Papa Francesco sull'aborto sono davvero numerosi. Li abbiamo raccolti qui sotto, elencandoli in senso cronologico.

Così come per eutanasia, ideologia gender e unioni omosessuali, Bergoglio è intervenuto spesso anche riguardo l'interruzione di gravidanza. Ha ripresentato in modo chiaro e coraggioso la posizione della Chiesa cattolica, in aperta sfida al pensiero dominante, ad esempio denunciando l'ipocrisia di chi difende l'aiuto ai po

Continua a leggere...
Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

Papa Francesco, eutanasia e suicidio assistito: tutti i discorsi

bergoglio suicidio eutanasiaGli interventi di Papa Francesco su eutanasia e suicidio assistito sono davvero numerosi. Li abbiamo raccolti qui sotto, elencandoli in senso cronologico.

Papa Bergoglio include i suoi interventi al tema della "cultura dello scarto" che, come ha spiegato più volte, è il grande peccato della modernità di mettere l'uomo non più al centro della società. In particolare, ha sfidato apertamente e coraggiosamente il pensiero progressista sul suo terreno e sulle sue argomentazioni, chiarendo che non c'è alcuna dignità nel suicidio e nello scartare anziani e disabili, criticando «il pensiero dominante» che «propone a volte una “falsa compassione”. Quella che ritiene un atto di dignità procurare l’eutanasia».

Continua a leggere...
Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

Cala l’8 per mille ai valdesi, per loro «è “colpa” di Papa Francesco»

8x1000 2«Papa Francesco ha un’autorevolezza morale e una capacità di dialogo con settori anche ai margini della chiesa cattolica che probabilmente iniziano a dare i loro frutti anche sul piano dell’otto per mille». Con queste parole si è lamentato il pastore Eugenio Bernardini, moderatore della Tavola Valdese.

Rispetto ai 40 milioni di euro che i cittadini italiani hanno destinato l'anno precedente alla Chiesa Valdese tramite l'8x1000, quest'anno la cifra è calata a 37 milioni. Sono oltre 562 mila gli italiani che destinano parte delle loro tasse ai valdesi, tra di essi anche i girotondini di Micromega e alcuni cattolici antibergogli

Continua a leggere...
Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

Papa Francesco: «non possiamo accogliere i migranti in modo irrazionale»

Francesco la croix«Non siamo in grado di aprire le porte in modo irrazionale. La domanda fondamentale da porsi è perché ci sono così tanti migranti oggi e il problema sono le guerre in Medio Oriente e Africa e il sottosviluppo del continente africano. Se c'è la guerra è perché ci sono produttori di armi -produzione giustificata in caso di difesa-, in particolare i trafficanti di armi». Queste le parole di Papa Francesco, apparse stamattina all'interno di una intervista rilasciata a La Croix.

Francesco ha parlato di diverse tematiche che abbiamo diviso, qui sotto, a seconda degli argomenti.

 

IMMIGRAZIONE. Le parole del Papa arrivano in un delicato momento storico, come quello attuale, in cui il problema d

Continua a leggere...
Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

Papa Francesco ringrazia il Family Day: «avanti così, avete una retta coscienza cristiana»

family day francescoIl portavoce del Family Day, Massimo Gandolfini, è stato oggi ricevuto in udienza privata da Papa Francesco, il quale ha esortato i difensori della famiglia a proseguire nell'impegno: «vi ringrazio per quello che state facendo», ha detto Francesco.

«Il Papa si è detto molto soddisfatto», ha spiegato Gandolfini a Radio Vaticana. «Era al corrente dei due “Family Day” del 20 giugno 2015 e del 30 gennaio scorso; ho chiesto proprio esplicitamente se poteva darmi una parola e sostanzialmente il Papa ha detto: “Sono molto contento; la e vi ringrazio per quello che state facendo”; e io gli ho posto proprio la domanda esplicita: “Dobbiamo andare avanti? Vuole dare qualche correzione?”. Mi ha detto: “Andate a

Continua a leggere...
Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

«Asia Bibi sente il sostegno di Papa Francesco», ha detto padre Cervellera (Pime)

Asia BibiQuesta sera a partire dalle ore 20, la fontana di Trevi, nel pieno centro storico di Roma, si tingerà di rosso per ricordare il colore del sangue dei martiri cristiani perseguitati. L'iniziativa è promossa dalla fondazione pontificia Aiuto alla chiesa che soffre (verso essa invitiamo a destinare il 5x1000) per richiamare l'attenzione su quanto sta accadendo nel mondo.

Domenica scorsa, ancora una volta, Papa Francesco è tornato a riportare l'attenzione sui cristiani perseguitati, in particolare «i fratelli vescovi, sacerdoti e religiosi, cattolici e ortodossi, sequestrati da molto tempo in Siria». Innumerevoli sono i suoi interventi sui cristiani perseguitati, li abbiamo raccolti

Continua a leggere...
Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

Papa Francesco: «mai compromessi con il peccato se vogliamo la misericordia di Dio»

Francesco"Sta venendo giù tutto", "Bergoglio legittima il peccato", "la Chiesa è alla deriva". Sono alcune delle simpatiche e catastrofiche riflessioni del tradizionalismo cattolico, l'eresia che Papa Francesco ha avuto il merito di scoperchiare, speculare a quella progressista, contro la quale avevano a lungo parlato i suoi predecessori, Ratzinger e Wojtyla.

Quella sulla "legittimazione del peccato" è diventata un vero must in certi ambienti, abituati a ragionare sul bianco e nero, impauriti che l'accento che Francesco ha dato sulla misericordia sostituisca l'aspetto della giustizia o si trasformi in un relativistico buonismo in cui tutti fanno ciò che vogliono tanto Dio perdona sempre.

Eppure, Papa Francesco dice proprio l'opposto. Nell'Udienza generale di ieri

Continua a leggere...
Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace