Il nostro elenco dei libri più interessanti (giugno – dicembre 2016)

Oltre all’informazione-formazione quotidiana, obiettivo primario di questo sito web, un ottimo supporto ad una religiosità seriamente impegnata, che permetta alla fede di prendere il sopravvento sul dubbio, è la lettura di validi libri.

Occorre una cultura personale per poter oggi rendere ancor meglio ragione delle proprie posizioni. Per questo periodicamente abbiamo preso l’impegno di segnalare quelle che riteniamo essere le migliori novità editoriali, che integrano la nostra biblioteca virtuale. Qui sotto le migliori pubblicazioni uscite tra giugno e dicembre 2016.

 

False testimonianze – Come smascherare alcuni secoli di storia anticattolica di Rodney Stark (Lindau 2016)
Certamente tra i migliori libri dell’anno, il celebre sociologo americano, avvalendosi di una sterminata bibliografia, sfata uno a uno i miti anticattolici prodotti dal pensiero protestante e illuminista.

Filosofia, religione, politica in Einstein di Francesco Agnoli (Edizioni Studio Domenicano 2016)
Il bellissimo libro di Agnoli, che abbiamo avuto l’onore di leggere in anteprima, rivela un profilo completamente inedito del più importante fisico della storia, le cui convinzioni filosofiche e religiose sono spesso terreno di scontro. Attraverso sue citazioni e dichiarazioni dei suoi biografi, l’autore mostra un ritorno alla fede biblica -e l’abbandono di Spinoza- di Einstein nell’ultima parte della sua vita. Qui una nostra approfondita recensione del consigliatissimo volume.

La Chiesa e gli schiavi – Testimonianze e documenti dalla Bibbia ai giorni nostri di Roberto Reggi (Edizioni Dehoniane Bologna 2016)
L’autore, collaboratore di questo sito web, ha mostrato tramite un oggettivo esame delle fonti – dall’Antico Testamento al Catechismo del 1994- come la Chiesa si è approcciata alla schiavitù.

Ci alzeremo in piedi – L’Italia dall’aborto alle unioni civili di Olimpia Tarzia (Lateran University Press 2016)
L’instancabile attivista, politica e docente cattolica Olimpia Tarzia si racconta ed espone il suo coraggioso ed appassionante pensiero, certamente controcorrente.

Martin Lutero – Il grande rivoluzionario di Angela Pellicciari (Cantagalli 2016).
A partire dai documenti, analizzando da vicino gli scritti di Lutero, sopratutto i meno conosciuti, la storica e insegnante Pellicciari porta a galla una verità scomoda e non raccontata dalla storiografia ufficiale, mettendo in risalto le incongruenze e gli aspetti meno conosciuti del pensiero di Lutero e della Riforma.

Il mondo letterario del Medioevo di Brinker Von Der Heyde Claudia (Jaca Book 2016)
Il vicepresidente dell’Università di Kassel, Brinker-von der Heyde, dimostra che solo a partire dal Medioevo si formò una vera e propria cultura del libro e i numerosi esempi di letteratura medioevale analizzati permettono di scoprire e apprezzare la cultura creata nel Medioevo.

Ragioni della scienza, ragioni della carità di Giovanni Doria e M. Chiara Malaguti (Libreria Editrice Vaticana 2016)
Un’opera poderosa (528 pagine) contenente scritti e riflessioni di diversi docenti universitari sul tema del rapporto tra scienza e fede.

LegGender metropolitane, di Renzo Puccetti (Edizioni Studio Domenicano 2016)
Sempre più competente nel ruolo di divulgatore scientifico, Puccetti affronta domande e risposte nell’ambito dell’omosessualità e del gender. Un ottimo manuale da tenere a portata di mano.

Benedetto & Francesco – Successori di Pietro al servizio della Chiesa del card. Gerhard L. Müller (Ares 2016)
Prendendo le distanze dai gruppi anti-bergoglio che lo proclamano a gran voce, il ratzingeriano card. Müller sceglie di tratteggiare la continuità tra Francesco e il suo predecessore, valorizzando le originalità di ognuno come preziosi strumenti al servizio della Chiesa.

Psicologia e cattolicesimo di Rudolf Allers (D’Ettoris 2016)
Il celebre psichiatra austriaco cattolico Allers è stato definitivo “l’anti-Freud”, proponendo la visione dell’uomo come un “intero”, una interrelazione di parti non separabili l’una dalle altre e strettamente interconnesse tra loro. Questo volume, edito nel 1932, è il suo lavoro più importante.

Scegliere un film 2016 di Armando Fumagalli e Raffaele Chiarulli (San Paolo 2016)
Un libro originale, una guida schematica che abbiamo trovato molto utile e che certamente sarà apprezzata dagli appassionati di cinema. I consigli degli autori sono validi ed elencano, commentandoli, i film più interessanti -da un punto di vista cristiano- usciti durante il 2016.

Un cristiano davanti alle grandi religioni di Varillon François (Jaca Book 2016)
Il gesuita francese, autore del libro, non punta ad un’introduzione delle varie religioni ma valuta l’arricchimento che da esse deriva e, simultaneamente, la presa di coscienza di ciò che costituisce l’originalità e l’irriducibilità del mistero cristiano.

Si vive solo per morire? di Mauro Giuseppe Lepori (Cantagalli 2016)
L’autore, abate Generale dell’Ordine Cistercense, propone una bella riflessione sul senso della vita e, quindi, su quello della morte, legando il significato all’esperienza dell’incontro cristiano, l’unico capace di soddisfare realmente le attese del cuore umano, placando la sua naturale inquietudine.

La redazione

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

2 commenti a Il nostro elenco dei libri più interessanti (giugno – dicembre 2016)

« nascondi i commenti

  1. summadarto_sommo ha detto

    Il sito dell`uccr in modo vigliacco mi censura.
    Purtroppo signori che avete risposto non cantate vittoria…SE quelli di UCCR smettono di fare i vigliacchi censori potro` rispondervi.

« nascondi i commenti