Sondaggi Rasmussen: forte legame tra chiesa e americani

Washington Prepares For Pope Benedict XVI's VisitSecondo un recente Rasmussen Reports la maggior parte degli americani si sente legato alla chiesa locale o ad una organizzazione religiosa. 

Solo il 12% ha detto di sentirsi “molto legato” ad associazioni di beneficenza locali o gruppi locali ricreativi, che sono i secondi classificati. Dopo di essi associazioni sportive, gruppi teatrali e schieramenti politici (7%) in coda alla classifica.

In particolare il 54% degli americani adulti si sente legato alla chiesa locale, di cui il 34% si dice “molto legato”, mentre il 25% non si sente legato ad una chiesa locale o una organizzazione religiosa. Nel sondaggio non vengono specificate le differenze tra le chiese cattoliche e protestanti.

In un altro sondaggio, sempre realizzato da Rasmussen, dovendo scegliere tra i diversi livelli di comunità a cui essere fedele al di fuori della propria famiglia, la maggior parte degli americani sceglie la loro chiesa e il loro paesePiù di un terzo degli adulti (35%) individua la Chiesa come soggetto a cui è più fedele dopo la famiglia, mentre  il 31% sceglie il proprio Paese.

Un terzo sondaggio, questa volta soltanto tra i cattolici, ha rilevato un’opinione positiva o estremamente positiva sul pontificato di Benedetto XVI. Il 68% dei cattolici e il 77% dei cattolici praticanti ha detto che il Papa emerito ha avuto un impatto positivo o molto positivo sulla loro vita, mentre il 12% ha detto che ha avuto un impatto negativo.

A sottolineare indirettamente questo legame c’è il recente successo della miniserie televisiva “The Bible”, che ha portato per l’ennesima volta sul piccolo schermo le vicende descritte nel Nuovo e Antico Testamento. E’ stata la trasmissione più vista del 2013 con ben 13 milioni di telespettatori, ovvero come la prima puntata del Festival di Sanremo del 2012

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

38 commenti a Sondaggi Rasmussen: forte legame tra chiesa e americani