La maggioranza degli americani rifiuta la diffusione gratuita degli anticoncezionali

La maggioranza degli americani si rifiuta di sostenere la recente proposta dell’amministrazione Obama di coprire con fondi statali la diffusione degli anticoncezionali per le donne.

Il sondaggio, realizzato dal Rasmussen reports tra il 2 e il 3 agosto, ha rilevato che il 46% per cento dei cittadini è contrario, il 39% è favorevole e il 15% è insicuro. Le donne sono equamente divise, con il 42% di favorevoli e il 40% di contrari, mentre gli uomini sono al 50% contrari e al 37% favorevoli.

La proposta dell’amministrazione emerge dopo una lunga e massiccia (e a questo punto possiamo dire “fallimentare”) campagna mediatica da parte del gigante dell’aborto Planned Parenthood, fortemente osteggiata però dalla Conferenza dei vescovi cattolici americani. In un recente sondaggio è anche emerso che il 51% degli americani ritiene ormai che l’aborto sia un atto “moralmente sbagliato” (cfr. Ultimissima 28/5/11).

Ne approfittiamo per divulgare un simpatico video di giovanissimi difensori della vita durante l’imponente “Marcia per la vita” svoltasi a Washington qualche mese fa.

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

33 commenti a La maggioranza degli americani rifiuta la diffusione gratuita degli anticoncezionali

« nascondi i commenti

  1. Nicola ha detto

    che belli questi ragazzi nel video! felici, gioiosi, puliti, nessuno che ha il volto bucato da ferraglia varia, nessuno che ha la pelle coperta da tatuaggi neri, nessuno che si ubriaca o si droga…ecco la “meglio gioventù” !!!

    0
  2. Mimmo ha detto

    Bisogna trovare il modo di abbattere Planned Parenthood!!! Ma questi fondi glieli hanno tagliati o no??? Porca paletta!!!!!!!

    0
  3. Leptis Magna ha detto

    ma che strano, gli uomini sono decisamente più contrari delle donne… sarà perché non tocca a loro stare in gravidanza e partorire?! 😀

    ah, El Paìs ha riportato che a Cuatro Vientos, durante la messa finale del sommo pontefice, sono state prodotte 4 tonnellate di rifiuti… eh già, i “pulitissimi” e “rispettosissimi dell’ambiente” papaboys 😀

    0
    • Gunners ha detto in risposta a Leptis Magna

      2 grammi di immondizia a persona ? scandaloso 😮

      0
      • Vauro ha detto in risposta a Gunners

        Facciamo un’inchiesta nella sede UAAR….vediamo quanto ne producono loro, ci state????

        Visto che ti eccitano queste cose, vuoi condurla tu Leptis?

        0
    • joseph ha detto in risposta a Leptis Magna

      cioè, cara leptis parva, i problemi della maternità sarbbero la gravidanza e il parto? milioni di donne che soffrono le pene dell’inferno….

      0
    • EquesFidus ha detto in risposta a Leptis Magna

      Sarà per via del lavaggio del cervello che viene loro effettuato? Ad ogni modo complimenti per lo spirito polemico, vorrei proprio vedere però dove altrove con due milioni di persone si sarebbero avuti solo quattro tonnellate di rifiuti (due gr. a persona pressoché irrilevante, sicuramente tu ne produci molti di più al giorno pro capite). Prima pensare (senza l’UAAR), poi scrivere.

      0
    • Maffo ha detto in risposta a Leptis Magna

      Lasciando stare gli uomini, le donne sono al 50%….come spieghi questo dato?

      Cosa c’entra la spazzatura di Cuatro Vientos? Questa informazione denota una frustrazione per l’evento appena concluso, tanto che si va a caccia di notizie che possano sminuirne la portata, quando in realtà ogni quotidiano spagnolo e internazionale parla di “successo” del Pontefice e di “fallimento” della manifestazione atea. Lo dice perfino l’Unità (cioè l’ex quotidiano del PCI): http://www.unita.it/commenti/donfilippodigiacomo/la-via-spagnola-al-concordato-1.325535

      0
    • Franz ha detto in risposta a Leptis Magna

      El Mundo invece ha dichiarato che i cattolici all’aeroporto di Madrid hanno detto circa 50 parolacce in 3 ore…! Vuol dire che Dio allora non esiste e la Chiesa è falsa!

      0
      • Greta ha detto in risposta a Franz

        🙂 come c’è la prova filosofica dell’esistenza di Dio di Anselmo, così gli atei hanno quella dell’inesistenza..!

        0
    • Johnny ha detto in risposta a Leptis Magna

      Ah ah ah sei impagabile Leptis!!!

      2 grammi a persona! In pratica gli è cadutaun pò di forfora!
      AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH !
      Ma te le studi la notte queste perle di saggezza?

      Quanto a te, faresti meglio ad andare a guardare quello che hanno fatto (morti e feriti, oltre che danni incalcolabili) i tuoi amici a Londra, i tuoi amichetti “indignados”, i danni che causano sempre i tuoi amichetti no-global & centri sociali, per esempio a Genova 2001 quando un tuo amichetto voleva saggiare la consistenza del cranio di un carabiniere con un estintore.
      Ah beninteso, poi voi siete sempre dalla parte della “legge”…

      0
      • Gunners ha detto in risposta a Johnny

        ma infatti . . . gli indignados c’hanno i ratti fra le tende e 2.000.000 di persone producono 4.000.000 grammi di pattume ? ? ? 😮 dai susu leptis sii seria

        0
    • Mr. Crowley ha detto in risposta a Leptis Magna

      Tutto sommato sono stati onesti.
      Se l’evento fosse stato organizzato in Italia il Corriere della Sera avrebbe detto che 3,90 tonnellate erano preservativi.
      Do you remember Tor Vergata?.

      0
  4. a-ateo ha detto

    @leptis magna,
    cara atea leggi questo commento in risposta al pontifex ateo che parlava delle quattro famose tonnellate di rifiuti e dei cento operai che per ripulire devono lavorare una intera settimana settimana.
    Sono stato frettolosamente cancellato, se non mi credi possiamo chiedere a UCCR di pubblicare lo screenshot che ho già provveduto a mandare.
    Quanto siete DEMOCRATICI presi tutti insieme….(noi in confronto ospitiamo persino un tizio dal nick per noi blasfemo!
    @raffaele carcano,
    ma ti rendi conto delle scempiaggini che riporti?
    Scrivi nell’articolo, “nel frattempo, ricorda El Globo, cento lavoratori sono all’opera per ripulire l’aerodromo di Cuatro Vientos dalla spazzatura. Una settimana è la durata prevista per rimuovere le quattro tonnellate di rifiuti accumulate nell’area.”
    “Quattro tonnellate di rifiuti accumulate” dici tu…
    I “Carcanoboys” precisano poi, con animo equanime e sincero, nei commenti seguenti: di cui due tonnellate sono di preservativi…
    Bene, se i pellegrini in quell’area erano due milioni per due giorni, si può calcolare facilmente l’apporto medio di rifiuti per singolo pellegrino…
    4.000 kg di rifiuti diviso 2.000.000 pellegrini vengono due grammi di rifiuti a testa (diconsi 2 grammi!), fra l’altro, dici tu stesso, già “accumulate”.
    Non ti sei reso conto che questo è il record mondiale di pulizia e rispetto dell’ambiente dei ragazzi cattolici della GMG 2011. Onore a loro!
    Nel tentativo di far crescere costi occulti di pulizia, tu, Carcano, fai intervenire BEN CENTO (100) LAVORATORI PER UNA intera SETTIMANA…
    Vediamo i numeri…i cento lavoratori “meccanizzati” per sei giorni di otto ore assommano un monte ore di 4.800 ore…
    per portar via 4.000 kg. (quattro tonnellate) di rifiuti già accumulati,
    al ritmo di…..mi vergogno a dirlo…800 grammi all’ora.
    Un operaio specializzato Spagnolo, che utilizza macchine, in un’ora di 60 minuti…gli fai spostare mediamente per una settimana 800 grammi/ora di rifiuti…
    ma non ti vergogni? Lo sai che le notizie vanno controllate, non manipolate?
    Credo che l’ azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti di Madrid abbia titolo per sporgere denunzia per diffamazione!
    Bravo, Raffaele, la menzogna sembra proprio il tuo pane quotidiano…
    Conclusione: ti spetterebbe la “Bufala d’oro 2011” per il servizio giornalistico “razionalista” più pinocchietto del mondo!
    cARA LEPTIS, MA NON TI VERGOGNI DELLE BALLE CHE DICI/DITE, NEANCHE UN PO’, MA VI BRUCIA COSì TANTO CHE DUE MILIONI DI GIOVANI DIANO UNA INCREDIBILE PROVA DI AFFETTO E SOLIDARIETA’ A BENEDETTO XVI…., SBUGIARDANDOVI ANCHE SULLE FESSERIE CHE ANDATE DICENDO SULLA SECOLARIZZAZIONE DELL’EUROPA…..

    0
    • Mr. Crowley ha detto in risposta a a-ateo

      Carcano ha letto i rapporti sullo smaltimento dei rifiuti a Napoli.
      800 grammi orari (di media) a Napoli se li sognano.
      il “nostro” padalino De Magistris, in 5 giorni, con il suo metodo socialista ha liberato Napoli dall’immondizia.

      0
      • Johnny ha detto in risposta a Mr. Crowley

        il “nostro” padalino De Magistris, in 5 giorni, con il suo metodo socialista ha liberato Napoli dall’immondizia.

        ???

        0
        • Mr. Crowley ha detto in risposta a Johnny

          Il commento era evidentemente ironico.
          Facevo un parallelo tra la comprovata “efficenzia” di sua maesta’ De Magistris e l’indiscutibile precisione di calcolo del “saggio”, “onnoscente” nonche’ Pontifex Carcano.

          0
      • a-ateo ha detto in risposta a Mr. Crowley

        il punto è l’uso spudoratamente “razionalistico” della manipolazione delle notizie da parte di Uaar nella persona del suo Presidente, non dimentichiamolo.
        Odidreddi pensasse a fargli un ripasso di aritmetica ai suoi accoliti,di cui lui è Presidente Onorario, piuttosto che rifilar loro le solite panzane anti-religiose…

        @Leptis Magna, con l’occasione, spero che tu non abbia avuto un colpo di calore…che ti salvasse dall’intervenire

        0
        • Johnny ha detto in risposta a a-ateo

          Leptis Magna, con l’occasione, spero che tu non abbia avuto un colpo di calore…che ti salvasse dall’intervenire

          Aspettiamo il Pluri-Premio Nobel per la Sessualià Infantile (quello per cui TUTTI gli adolescenti sono bisessuali) inkikko che ci venga ad insultare.
          Oppure se la sarà data a gambe levate dopo la figura barbina che ha fatto?

          Valla ad acchiappare sugli altri post e tartassala fin quando risponde o sparisce, non lasciargliela passare.

          0
  5. a-ateo ha detto

    @Leptis magna, i cattolici siamo sul piano delle idee, purtroppo per noi, sempre perfettamente prevedibili…
    Se una persona vuole ucciderne un’altra,noi siamo sempre schierati a favore del più debole.
    Siamo obbligati a farlo da Cristo, radice di ogni umana nobiltà.
    Esempi:
    Per l’aborto, pro feto…
    Per il matrimonio gay, pro figli…

    0
    • a-ateo ha detto in risposta a a-ateo

      @tutti,
      il sito Uaar è un sito dove la democrazia è tanto ostentata quanto disattesa, pensate ai dissidenti Crippa e Paoletti, espulsi perchè propugnavano una diversa idea di ripartizione del 5 pm, poi incassato e investito stupidamente in fondi comuni di investimento, 80.000 euro che si sciolgono come neve al sole… secondo l’andamento attuale delle Borse Valori di tutto il mondo.
      Per favore non suggerite di partecipare a Uaar al momento di difficoltà dello Stato, tanto i soldi investiti stanno evaporando velocement…si offendono tremendamente e vi cancellano rapidamente dal blog…esperienza personale…
      Non avendo avuto Carcano e relativi Proniviri rispetto per le opinioni dei coordinatori dei circoli UAAR di Bari e Roma, figurarsi il rispetto per un commentatore qualunque di un blog…
      In passato ho partecipato a discussioni su un sito wordpress (petizioni online) con atei, i quali non godendo di occulte protezioni di un moderatore “venduto”, si sono trovati presto a mal partito.
      Adesso ho risposto a un altro soggetto delirante, che si guarda bene dal rispondere… http://www.petizionionline.it/petizione/anche-lo-stato-vaticano-deve-pagare-le-tasse/4839#comment-294464455
      La posta elettronica mi manda un messaggio che mi avverte delle risposte.
      Vi prego di intervenire.
      E’ un modo come “crescere” nella cultura del social network dove anch’io mi sento impreparato. Si capisce dal sito wordpress come funzionano i meccanismi della democrazia telematica. A chi si meraviglia del mirabolante numero di firme a certe pagine deliranti di fb, ricordo di osservare come ogni giornale di un certo tipo ha un collettore di firme su wordpress.
      Noi siamo TOTALMENTE assenti in questo campo.
      Ho partecipato come uno dei pochi oppositori alla campagna per chiedere le dimissioni del vice-presidente del CNR, che a un certo punto aveva esaurito ogni forza, poche firme al giorno che avrebbero fatto prevedere il raggiungimento delle 15.000 firme dopo anni…un rilancio di parola d’ordine da parte dei soliti giornali e il numero di firme giornaliere tornava a crescere…Conclusione mia: senza giornali che indirizzano e canalizzano le firme, nessuno fa niente.
      In attesa della piena comprensione di detto meccanismo, ripeto, facciamo pratica su wordpress.
      Un consiglio evitate più che possibile i link…forse per evitarsi concorrenza, wordpress mette in moderazione i commenti con link.
      Meglio usare il copia e incolla testuale che poi permette a chiunque di googlare il testo e risalire al link.

      0
      • Johnny ha detto in risposta a a-ateo

        Che cosa intendi esattamente per
        Meglio usare il copia e incolla testuale che poi permette a chiunque di googlare il testo e risalire al link. ?

        Se scrivi il link così com’è “http://…” penso che ci sia un filtro intelligente che scorre il testo e segnala il fatto…
        Forse è meglio ricorrere al tinyurl o simili, ma anche qui alla fin fine è un link come un altro.
        Forse basterebbe NON mettere “http://” all’inizio tanto funziona uguale, e in questo modo viene scambiato per un testo normale.

        0
        • a-ateo ha detto in risposta a Johnny

          convengo con te, comunque fare delle prove non costa niente.

          0
        • a-ateo ha detto in risposta a Johnny

          Se io voglio far conoscere la figura di Lemmi posso riportare il link http://it.wikipedia.org/wiki/Adriano_Lemmi
          Se voglio evitare di riportare il link posso copiare e incollare sulla stessa pagina una frase significativa, ad esempio, “ finanziò la spedizione di Carlo Pisacane. Nel 1860 insieme al banchiere Pietro Augusto Adami, anch’egli di Livorno costituì la ditta Adami e Lemmi a cui Garibaldi a Napoli accordò la concessione della rete ferroviaria nel Mezzogiorno ed anche del monopolio dei tabacchi.”.
          Così se voglio risalire al link, googlo o copio e incollo sulla finestrella di google la frase sopraddetta e ritrovo il link che ho evitato di riportare.
          Proverò anche con il metodo che suggerisci tu. Grazie.

          0
          • Johnny ha detto in risposta a a-ateo

            Ah ok adesso ho capito.
            Con il tuo metodo, forse sarebbe meglio aggiungere anche una frase del tipo: “Per carcare ulteriori informazioni, cercare con Google la seguente frase” o robe del genere.

            0
  6. a-ateo ha detto

    @johnny,
    buon suggerimento, o.k.

    0
  7. a-ateo ha detto

    @tutti,
    mancia competente a chi ritrova una Leptis sperduta.
    Nel collarino si legge. Uaar.

    0
    • Johnny ha detto in risposta a a-ateo

      Nel collarino si legge. Uaar.

      Questa è FANTASTICA! 😀

      0
      • a-ateo ha detto in risposta a Johnny

        leptis l’ho ritrovata in un altro thread.
        Credo che appartenga all’associazione “tira la pietra e scappa”.
        ho dovuto copiare e incollare.
        Ho capito che si batte per tante cose, forse anche per il pansessualismo e il matrimonio civile fra cani e gatti, o cose del genere.

        0
        • Johnny ha detto in risposta a a-ateo

          Non illuderti che ti risponderà.
          Propongo, ogni volta che si fa viva, di presentarle TUTTE le domande a cui non ha dato risposta e ricordarle TUTTE le sciempiaggini che ha detto.
          Invito a non seguirla nelle sue provocazioni da ateatroll fino a quando non abbia risposto a tutte le domande che gli sono state poste, e a cui ha contrapposto soltanto una precipitosa fuga.

          0
« nascondi i commenti