Pennsylvania, chiuse cliniche abortiste per squallide condizioni igeniche

In seguito allea accuse di omicidio nei confronti di un abortista della Pennsylvania, Kermit Gosnell (cfr. Ultimissima 10/2/11), diverse clinche abortive hanno subito molte ispezioni. Sono così venute alla luce numerose condizioni igeniche squallide che hanno indotto le autorità sanitarie statali a sospendere le attività abortive.

Il sito di Ewtnnews rivela anche che l’abortista M. Soli, 73 anni, ha annunciato -in seguito a queste ispezioni- che chiuderà la sua clinica per ritirarsi in pensione. In particolare, nelle cliniche abortiste di Bensalem e Germantown i funzionari hanno trovato decine di farmaci scaduti, attrezzature inadeguate o non funzionanti e male conservate, e maltrattamenti del tessuto fetale. Questo è un ottimo indice del valore che viene dato dai promotori dell’aborto alla salute della donna e del feto materno. Nella clinica Bensalem i resti dei bambini non nati venivano lasciati fuori dall’edificio, in contenitori non garantiti per la raccolta e potenzialmente esposti al pubblico. Gli strumenti non erano sterilizzati adeguatamente, le maschere del serbatoio di ossigeno erano coperte di polvere.

Il governatore della Pennsylvania, Tom Corbett, ha quindi annunciato che vi sarà una maggiore vigilanza su queste clinche della morte Intanto in questi giorni si è saputo che l’abortista Gosnell, accusato di omicidio di primo grado per la morte di una donna e di sette bambini nati vivi e massacrati a forbiciate, sta rischiando la pena di morte (cfr. La Bussola Quotidiana).

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

4 commenti a Pennsylvania, chiuse cliniche abortiste per squallide condizioni igeniche

« nascondi i commenti

  1. Lucy ha detto

    Esatto: questo dimostra quale considerazione hanno di noi donne questi pro-choice!!

    0
    • GattoPanceri ha detto in risposta a Lucy

      E’ solo un business economico! Pensa a quanti credono realmente nella favola del diritto della donna!!!

      0
  2. Phantom ha detto

    Ahi ahi ahi ahi…le cose stanno cambiando negli USA! Avanti così e si spargeranno in tutto il mondo!! Bravi repubblicani, bisogna dirlo.

    0
  3. Credo ha detto

    Che vergogna,non ho parole.

    0
« nascondi i commenti