Giappone: Benedetto XVI e la Caritas subito in aiuto alla popolazione

Benedetto XVI durante l’incontro domenicale per l’Angelus ha sottolineato davanti a migliaia di fedeli, la “dignità” e il “coraggio” con cui i giapponesi stanno affrontando la catastrofe del terremoto e del successivo tsunami che hanno flagellato le isole giapponesi l’11 marzo. «Prego per le vittime e per i loro familiari, e per tutti coloro che soffrono a causa di questi tremendi eventi. Incoraggio quanti, con encomiabile prontezza, si stanno impegnando per portare aiuto. Rimaniamo uniti nella preghiera. Il Signore ci è vicino!», ha concluso il Pontefice. La Stampa rivela che, attraverso il Pontificio Consiglio “Cor Unum”, il Papa ha già messo a disposizione 150 mila dollari per gli aiuti.

L’agenzia Zenit informa che in tutte le chiese cattoliche del Giappone è stata immediatamente lanciata una campagna di solidarietà a favore delle vittime, come ha annunciato padre Daisuke Narui. All’iniziativa si sono unite anche le associazioni e le istituzioni ecclesiali del Paese, dove lo 0,4% della popolazione è cattolico, per raccogliere fondi per aiutare gli sfollati. Padre Narui ha dichiarato: «Lavoreremo insieme con Ong di altra estrazione. In questo momento siamo chiamati a dare testimonianza di unità e ad essere vicini a ogni essere umano sofferente. Sappiamo già che la risposta dei fedeli al nostro appello sarà molto generosa».

Anche la Caritas italiana si è messa in moto immediatamente organizzando subito dopo gli eventi un incontro di emergenza in teleconferenza. Poche ore fa l’Agenzia Asca ha informato che  l’ente religioso ha incominciato a mettere a disposizione 100mila euro. La Caritas ambrosiana, oltre ad attivare una raccolta fondi, ha a sua volta inviato una prima somma di 50 mila euro. Anche la Caritas diocesana di Roma ha cominciato a promuovere una colletta di solidarieta.

Per chi volesse contribuire (per maggiori informazioni www.caritasroma.it)
1) C/C POSTALE CARITAS N. 347013 causale: maremoto Pacifico 2011.
2) Tramite BONIFICO:  UniCredit, via Taranto 49, Roma Iban:IT 88 U 02008 05206 000011063119; Intesa Sanpaolo, via Aurelia 396/A, Roma Iban: IT 95 M 03069 05098 100000005384

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

6 commenti a Giappone: Benedetto XVI e la Caritas subito in aiuto alla popolazione