Polonia: nonostante lo scandalo degli abusi sessuali, cresce la stima per la Chiesa

Il sondaggio TNS OBOP, condotto dall’ 8 al 19 aprile su un campione di 1.056 persone, ha mostrato che il 73% dei polacchi ha una grande considerazione per il lavoro della Chiesa, in crescita di 5 punti percentuali rispetto a marzo. Solo il 18 per cento degli intervistati guarda alla chiesa in modo critico. La Chiesa cattolica in Polonia, continua l’articolo su TheStarOnline, deve parte del suo fascino al ruolo di primaria importanza, che ha avuto nel preservare l’identità nazionale nel corso dei decenni di dominio ateo-comunista e grazie al suo sostegno morale è stato rovesciato il regime nel 1989.

Su Crickey.com, Paul Mees, avvocato e procuratore legale della Corte Suprema del Victoria, ha scritto un articolo in un cui, ancora una volta, dimostra riportando una grande quantità di documentazione, la totale estraneità del Santo Padre sulla vicenda della “insabbiatura” degli abusi sessuali.

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

____________________________________