Il giurista Cardia: perché la Corte Europea sbaglia sul crocifisso

Il famoso avvocato e giurista italiano Carlo Cardia è stato intervistato da  Il Corriere della Sera in merito alla sentenza della Corte Europea che vieta i crocifissi nelle scuole italiana.

Nell’articolo è anche promosso il suo nuovo libro, “La questione del crocifisso e l’identità culturale e religiosa dell’Europa” (Allemandi 2010). Il giurista afferma che: «facendo lo stesso ragionamento la Corte di Strasburgo potrebbe chiedere agli inglesi di togliere la croce di San Giorgio dalla bandiera. E perché? Dice quella sentenza che la croce è un simbolo di parte. E allora non dovrebbe stare non solo nelle aule ma nemmeno sul simbolo dell`unità nazionale. Mi sembra francamente irragionevole».

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

____________________________________