Trump riconosce il genocidio cristiano in Iraq e Siria, finanzierà aiuti ai perseguitati

<b>Donald Trump</b> firma la legge assieme ai vescoviDonald Trump e i cristiani perseguitati. Accompagnato dai vescovi USA e dall’ambasciatore presso la Santa Sede, il presidente americano ha creato una legge per fornire assistenza ai cristiani di Siria ed Iraq.

 

Un bel gesto del presidente Donald Trump. E’ vero, si rifiuta di aiutare i migranti che bussano alla sua porta, però è disposto ad aiutare i cristiani discriminati in Medio Oriente. E’ già qualcosa.

Martedì 11 dicembre, infatti, Trump ha firmato una legge che impegna ufficialmente gli Stati Uniti a fornire assistenza alle minoranze cristiane e yazidi (musulmani) in Iraq e Siria, colpite dalla violenza degli jihadisti.

Nel farlo, inoltre, ha definito ufficialmente come “genocidio” i crimini commessi nei confronti dei cristiani. Accanto al presidente americano, al momento della firma, c’erano l’ambasciatore USA presso la Santa Sede, mons. Calista Gingrich, l’arcivescovo caldeo di Erbil, Bashar Warda, il Cavaliere Supremo dei Cavalieri di Colombo, Carl Anderson e l’arcivescovo Timothy Broglio, Ordinario militare negli Stati Uniti d’America.

La legge significa maggiore assistenza finanziaria nei progetti umanitari, di stabilizzazione e di ricostruzione a favore delle minoranze religiose e consente al Dipartimento di Stato degli Stati Uniti di condurre indagini penali e arrestare individui identificati come presunti membri dei gruppi di matrice jihadista, per punire o prevenire atti violenti nei confronti di minoranze religiose. La Camera dei Rappresentanti Usa aveva approvato all’unanimità il progetto di legge, identificato dalla sigla HR 390. In precedenza, sostegno unanime alla nuova legge era stato espresso anche dal Senato Usa. Oggi è diventata legge e Trump ha indossato i panni di “Difensore dei cristiani”.

Alcune settimane fa nel mirino dell’Islam fondamentalista è finito ancora una volta Papa Francesco, a cui è stata dedicata una fotografia dove il suo volto è all’interno di un mirino, accompagnata dalla scritta: “Non pensare di essere al sicuro dai nostri attacchi”. In una foto precedente veniva raffigurato sgozzato in quanto “adoratore della croce”.

Proprio il Papa viene costantemente accusato dai suoi noti nemici giornalisti (Antonio Socci, su tutti) di essere complice dell’Islam fondamentalista e di fregarsene dei cristiani perseguitati. A queste sciocchezze e ai vari attacchi ricevuti in questi mesi dal Pontefice, ha risposto il patriarca dei cristiani caldei, Louis Raphael Sako, creato cardinale proprio dal Papa argentino il 28 giugno scorso, in segno di vicinanza ai cristiani del Medio Oriente. «Santità, ricordi che milioni di fedeli pregano per Lei ogni giorno», ha detto il card. Sako, «e tanti uomini e donne di buona volontà ammirano le sue parole e i suoi gesti. Un proverbio in arabo dice: l’albero fruttuoso viene colpito con pietre. Vada avanti con coraggio e fiducia. La barca di Pietro non è come le altre barce, la barca di Pietro nonostante le onde, rimane solida perché c’è Gesù in essa e non la lascerà mai».

La redazione

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

52 commenti a Trump riconosce il genocidio cristiano in Iraq e Siria, finanzierà aiuti ai perseguitati

« nascondi i commenti

  1. lorenzo ha detto

    Perché non fa una legge per perseguire chi ha finanziato, istruito militarmente ed armato chi quei genocidi ha compiuto?

  2. Domine ha detto

    Non c’è alcun genocidio cristiano, visto che viene colpito chiunque non sia islamico, sono gli atei i nemici principali di ogni religione ed è proprio trump che ha armato ed istruito militarmente i terroristi.

    E’ il nazifascismo di gente come orban e trump che difende il cristianesimo, chiedetevi il perchè.

    il cattolicesimo identitario come fondamento ideologico dei rigurgiti di estrema destra che stanno invadendo e infestando l’Europa e il mondo di oggi.

    Da Salvini con il rosario a Orban che impone il cristianesimo di Stato, per non parlare del neonazista Bolsonaro.

    I sauditi non hanno né istruttori militari né armi…

    lorenzo il folle..

    • Gsimy ha detto in risposta a Domine

      intanto dei tre che hai detto non so chi sia il cattolico:
      – Salvini ha un cattolicesimo molto epidermico, visto che non prega mai, come ha ammesso (altro che il rosario…)
      – Orban è un membro della Chiesa Riformata, quindi un calvinista
      – Bolsonaro è un pentecostale, come gran parte del suo elettorato

      poi ti do ragione l’isis colpiva non solo i cristiani, ma anche altre minoranze religiose, come gli yazidi, e anche musulmani considerati non ortodossi, come gli sciiti. l’ateismo non mi pare fosse nella loro top list. e comunque la concezione islamica di ‘ateismo’ è molto larga

      gran parte dell’estrema destra al massimo vede il cattolicesimo come lo vedeva Marraus, ovvero come instrumentum regni

    • minimus ha detto in risposta a Domine

      Aiuto, i fassisti! Allertate il presidio!!!

    • Mister R. ha detto in risposta a Domine

      Domine

      Prima di tutto cerca di non insultare, che rischi di farti cancellare il commento.
      “CeNsuRA!1!1!1!1!” dirà qualcuno…
      Ma oltre ad accusare di nazifascismo questo e quello sapete argomentare oppure no?
      Perché in caso io ti posso benissimo dare del comunista mangia bambini e chiuderla lì.
      Comunque le radici dell’Europa sono cristiane, quindi è inutile parlare di rigurgiti di estrema destra.

      https://www.uccronline.it/2012/02/11/il-giurista-ebreo-joseph-weiler-fondamentali-le-radici-cristiane-delleuropa/

  3. marcoardi ha detto

    Va bene non c’è nessun genocidio di cristiani, solo uno su 12 è perseguitato quindi saranno tipo qualche CENTINAIO DI Milioni?

    Questi cristiani meritano o no di vivere liberi e in pace? Come? Trump cattivo?

  4. Gsimy ha detto

    comunque Calista Gingrich non è monsignore, per motivi che questo articolo spiega https://www.acistampa.com/story/ecco-chi-e-il-nuovo-ambasciatore-usa-presso-la-santa-sede-6755

  5. Giordano Bruno ha detto

    Aspettando uno che riconosce il genocidio di decine di milioni di nativi americani in nome di Cristo, milioni di musulmani che si sono trovati i crociati alla porta senza aver fatto nulla, migliaia di “maghi” ed “eretici” (fa ridere ma è la verità) e molto altro

    • minimus ha detto in risposta a Giordano Bruno

      I poveri nativi americani non avevano immunità alle malattie europee, e la cosa non si sapeva.
      I poveri (mica tanto) musulmani avevano intrapreso una guerra di espansione nel lontano VII secolo e non avevano ancora smesso. Solo nel XVIII secolo il declino dei Turchi pose fine alla jihad territoriale.
      L’idea che milioni (sic) di streghe siano finite sul rogo è talmente ridicola che non merita commento. Togli almeno un paio di zeri se vuoi avere una cifra realistica.

      Avremo anche ucciso molte persone, ma di sicuro il tuo cervello ha fatto tutto da solo.

      • minimus ha detto in risposta a minimus

        “I miliardi di vittime dell’Inquisizione spagnola”. 5000 condanne a morte in cinque secoli. La Cina ne giustizia di più ogni anno.

        • Giordano Bruno ha detto in risposta a minimus

          Classico ragionamento di chi è nel torto e non sa come difendersi…mi stai dicendo che siccome la cina uccide miliaia di lersone ogni anno, il fatto che i cristiani abbiano ucciso a destra e a manca sparisce automaticamente? Ma per favore, statti zitto e vai a pregare che così vai in paradiso

        • Giordano Bruno ha detto in risposta a minimus

          Poi non ho utilizzato la parola “miliardi” ma “migliaia”…ci sono un po’ di zeri di differenza bello…non manipolare i miei commenti per lttenere il consenso di sti cristiani da due soldi

          • gladio ha detto in risposta a Giordano Bruno

            I Crociati colpevoli di genocidio..

            ..già, le Crociate, che con l’ Inquisizione ed il processo a Galileo Galilei costituscono quello che io chiamo
            ” le argomentazioni del somaro” , il cavallo di battaglia del laicismo da strapazzo.

            Ti sottopongo alcune date: Anno 632, muore Maometto, l’ Islam è ancora confinato in alcune zone dell’ Arabia…

            Anno 750..L’ Islam è già in Francia ( si può dire dall’ oggi al domani). Vengono annientate le antiche e prospere comunità Cristiane dell’ intero Nordafrica e l’Intera Spagna è trasformata in un Califfato.

            E buon per noi che in Francia, a quei Tempi c’era Carlo Martello a non Emmanuel Macron.

            Anno 1529: i turchi devastano i Balcani e cingono d’ assedio Vienna

            Anno 1683: i turchi invadono a devastano per la seconda volta i Balcani (il prezzo degli schiavi sulla piazza di Damasco crolla per eccesso di offerta) e cingono nuovamente ‘ assedio Vienna.

            E nuovamente buon per noi che a quei tempi in Europa c’era GiovanniIII Sobieski , Marco d’ Aviano, Eugenio di Savoia e non Angela Merkel, monsignor Nunzio Galantino e Barack Obama, nel qual caso..

            ..nel qual caso, caro signor Bruno Giordano saresti anche tu, al par di tutti gli quanti, un caprone barbuto ed inturbantato occupato, fondoschiena in aria, a schiamazzare i versi del Corano.

            Un ultima cosa , signor Giordano: sai come è stato eradicato il Cristianesimo in vastissime aree finite sotto il dominio islamico?

            ..Con la stipula del famigerato ” Patto di Omar”: una serie di clausole vessatorie imposte alle comunità cristiane che ne hanno causato l’ estinzione nel giro di poche generazioni. https://it.wikipedia.org/wiki/Patto_di_Omar

    • Walter White ha detto in risposta a Giordano Bruno

      milioni di musulmani che si sono trovati i crociati alla porta senza aver fatto nulla

      Sul resto hanno già risposto altri, voglio solo dirti, riguardo a questo, che se ti piace l’idioma nostrano e il tuo prepuzio, devvi rignraziare le crociate, altrimenti non avresti conosciuto nè l’uno (la nostra lingua) nè l’altro (il tuo prepuzio).

      Intelligenti pauca.

    • Olivia70 ha detto in risposta a Giordano Bruno

      Ma quante cavolate. Quando mai i nativi sono stati uccisi in nome di Cristo ? Pensare alla conquista delle Americhe come una guerra di religione è da ignoranti patentati.Inoltre quelli come te sarebbero credibili se mettessero sullo stesso piano tutte le religioni come pericolose, ma il fatto che tu te la prenda solo con il cristianesimo ti squalifica senza appello

      • Giordano Bruno ha detto in risposta a Olivia70

        Madonna mia quanto siete sottosviluppati, ho parlato con professori che hanno anni di esperienza e lauree alle spalle in storia e filosofia…tutti e dico TUTTI, sia atei che cristiani, hanno riso a leggere questo articolo…posso chiedervi il vostro titolo di studio? Ahahahah

        • Roberto ha detto in risposta a Giordano Bruno

          Sì certo, hai parlato con loro 🙂

          • Giordano Bruno ha detto in risposta a Roberto

            Ma si, hai ragione. Anzichè masturbarmi vengo qui a dire ca…te (censuro sennò @redazione rompe). Comunque mia zia e mio zio sono laureati con lode e docenti universitari di storia, il fratello di mio zio, invece, ha una laurea in filosofia, anch’essa con lode…ma tu rimani nell’ignoranza…tanto siete talmente pochi che non contate nulla in questa società

            • Roberto ha detto in risposta a Giordano Bruno

              Ok, ora torna nel tuo mondo dei sogni dove i laureati di storia ti danno ragione 🙂

            • Seba ha detto in risposta a Giordano Bruno

              Salutami tuo cuggino.

            • Mister R. ha detto in risposta a Giordano Bruno

              Giordano Bruno

              Se tutti i tuoi parenti sono dei geni laureati con 110 e lode, allora il tuo sparare scemenze da dove salta fuori?

              • Giordano Bruno ha detto in risposta a Mister R.

                Forse siete voi che credete in fregnacce? O avete la faccia tosta di mettere in discussione il ministero dell’istruzione stesso? (Con tanto di anni e anni di ricerca e studio)

                • Mister R. ha detto in risposta a Giordano Bruno

                  Giordano Bruno

                  Ministero dell’istruzione?
                  Ma ti rendi conto che tutte le tue tesi farebbero ridere un bambino delle elementari?
                  Il bello è che fate i seri…

                  • Mister R. ha detto in risposta a Mister R.

                    Giordano Bruno

                    Io ti suggerisco di meditare sulle parole di Walter White riguardo al tuo prepuzio, potrebbe essere un inizio. 😉

            • Walter White ha detto in risposta a Giordano Bruno

              Anzichè masturbarmi vengo qui a dire ca…te (censuro sennò @redazione rompe)

              E quale delle due attività ti reca più soddisfazione?

              • Walter White ha detto in risposta a Walter White

                @Giordano Bruno

                Mi sono permesso di farti questa domanda perché come troll dei siti cattolici sei invero abbastanza mediocre, perciò spero che almeno tale attività ti rechi più soddisfazione, visto che sei certamente più versato nella nobile arte di Onan il Barbaro. 😉

        • gladio ha detto in risposta a Giordano Bruno

          Senti Bruno..è noto e storico che nessuno in Europa , ai tempi della conquista delle Americhe, ha mai scucito un baiocco per armare Caravelle ed equipaggiare eserciti pensando al bene dell’ anima delle popolazioni indigene.

          Gli Spagnoli cercavano l’ Eldorado, gli Inglesi miravano a fare buoni affari con le loro compagnie commerciali, e così pure Francesi , Olandesi e Portoghesi .

          E, dulcis in fundo: se tutti quanti noi siamo dei poveri sottosviluppati ancora immersi nelle tenebre del Medio Evo tu, Bruno Giordano cosa ci vieni afare tra di noi? a fare il Missionario laico che porta la luce dove sono solo tenebre? a fare sfoggio della tua immensa cultura per farci sentire piccoli piccoli? non so..

  6. Umpalumpa ha detto

    Io continuo a domandarmi come possano i cattolici statunitensi avere ancora dubbi su chi votare.
    Riguardo il tema immigrazione, lo dico senza polemica, non mi pare che lo stato vaticano accolga chiunque decida di entrare. Giustamente fa una cernita, in base ad una serie di valori.
    Non mi pare, inoltre, che la politica migratoria degli USA sia peggiorata con l’arrivo di trump, nonostante ciò che dice la stampa. Prendiamo un esempio concreto: la famosa e recente “carovana” proveniente dal Messico, sarebbe forse potuta entrare in usa secondo le regole in vigore durante i mandati di Obama?

    • Klaud ha detto in risposta a Umpalumpa

      Lo stato vaticano accoglie tutti, basta che restino in Italia e che paghi il governo italiano. Anzi, lamenta che siano così pochi.
      Per il resto, oggi non contano le notizie, contano solo le opposizioni e chi per loro. Mala tempora currunt…

      • lorenzo ha detto in risposta a Klaud

        L’accoglienza indiscriminata non è dogma di fede ed è contraria, eccetto in caso di emergenza, alla retta ragione.

        • Walter White ha detto in risposta a lorenzo

          Io direi che sia anche un peccato, perché in nome di una carità pelosa va a danneggiare il prossimo più prossimo, cioè i nostri connazionali.

          È come un padre di famiglia che, per sfamare tre senzatetto, costringe alla miseria e all’indigenza la sua famiglia. È uno dei classici casi di Morale, laddove sappiamo che, mentre azioni intrinsecamente cattive non possono mai diventare buone, vi sono molte azioni buone che, se compiute senza ragione, possono ben diventare peccati.

  7. Olivia70 ha detto

    Trump riconosce anche il genocidio dei cristiani del Sud America che dopo mesi di marcia vengono respinti dagli USA ? Lo continuo a ripetere, lo stesso sbaglio lo fate con i razzisti della Lega: non è che per far contro ad un diavolo, devo allearmi con un altro diavolo

    • minimus ha detto in risposta a Olivia70

      Non è colpa di Trump se l’America Centrale è controllata da milizie armate e narcos spesso più potenti degli stati locali. La religione c’entra niente, la gente in quei paesi non viene uccisa perché cristiana, altrimenti anche la mafia sarebbe colpevole di genocidio!
      E il Messico si è anche offerto di accoglierli offrendo vitto, alloggio, lavoro etc. ma quasi tutti hanno rifiutato, perché volevano solo gli Stati Uniti. Un profugo per definizione non può scegliere il paese in cui andare, va nel primo posto sicuro. Un siriano ha tutto il diritto di essere accolto dal Libano, Giordania, Turchia. Non in può pretendere di andare in Germania o in Svezia.

    • gladio ha detto in risposta a Olivia70

      Cara Olivia proprio non ti capisco ; non mi pare affatto che Salvini sia razzista, e tanto meno il demonio.

      Un consiglio Olivia: lascia perdere il diavolo e, se proprio lo vuoi trovare cercalo fra quella che io chiamo (forse con scarso rispetto) la ” pretaglia catto-progressita ”

      Coloro cioè che demonizzano Trump ma che canonizzano il duo Obama-Clinton ,grandi sostenitori dell’ aborto e di Planned Parentood ( la multinazionale degli aborti che gestisce un gran nimero di cliniche dove sono avvenuti e avvengono fatti raccappriccianti, da far rizzare i capelli).

      Coloro che demonizzavano prima Berlusconi ed ora Salvini, ma che, per decenni, hanno sempre sostenuto quelle forze politiche che per ideologia, tradizione a cultura sono sempre state ostili al cristianesimo ed ai suoi valori.

      Coloro che (Famiglia Cristiana) , nel 2010 eleggevano la Boldrini ” Donna dell’ anno ” ; si, proprio lei, la Boldrini, quella delle unioni civili, dai gay ed altre schifezze .

      Coloro che pubblicavano sulla più diffusa rivista cattolica ( o sedicente tale) lo spot del ministero delle pari opportunità sull’ omofobia, ricordi? quello dell’ -” io sono alto, io ho icapelli rossi, io sono gay…”

      Coloro che ( la redazione di Avvenire), solo poche settimane fa, pubblicavano un editoriale a supporto dell’ UE , di questa Unione Europea, dell’ Unione Europea che ha volutamente rinnegato l’ unica cosa che univa i suoi popolo, il Cristianesimo

      Coloro che , per farla breve, spianano la strada ad individui dalle sordide idee ed osteggiano coloro che, finalmente, difendono i valori cristiani.

      Giovannino Guareschi, già all’inizio degli anni ’60, si era accorto che nella Chiesa Cattolica si era infiltrato il cosidetto ” fumo di Satana” e in quella magnifica prefazione al suo libro ” Il compagno don Camillo” scriveva:

      “Questa è l’Italia che cerca di combinare un orrendo pastrocchio di diavolo e d’Acquasanta, mentre una folta
      schiera di giovani preti di sinistra (che non somigliano certo a don Camillo) si preparano a
      benedire, nel nome di Cristo, le rosse bandiere dell’Anticristo.)”.

      Profetico, vero, Olivia?

      • Walter White ha detto in risposta a gladio

        Un consiglio Olivia: lascia perdere il diavolo e, se proprio lo vuoi trovare cercalo fra quella che io chiamo (forse con scarso rispetto) la ” pretaglia catto-progressita ”

        Quoto tutto il resto e in particolare queste parole, che ne sono il sunto. Qualcuno faccia un monumento a quest’uomo.

      • Walter White ha detto in risposta a gladio

        P.s

        Coloro che ( la redazione di Avvenire)

        E non dimenticare anche Famiglia Pagana (o Fanghiglia Cristiana).

      • Sig. Paolo ha detto in risposta a gladio

        si, proprio lei, la Boldrini, quella delle unioni civili, dai gay ed altre schifezze .

        le schifezze sono quelle che hai nel cervello te, ignorante e cafone, oltre che omofobo dichiarato.

        Le radici dell’Europa partono dal nome stesso: un nome greco di una divinità greca.. pagana!

        I valori e le radici dell’Europa sono intimamente ANTI CRISTIANI: l’Italia è stata fondata cacciando via il papa a cannonate, e la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo è fondata su valori di democrazia e rispetto dei diritti civili, che il cristianesimo non riconosce e ostacola.

        Il papa pio XI riconosce e afferma che il cristianesimo è un regime totalitario, cosa c’è di più ANTI EUROPEO di questo:

        se c’è un regime totalitario – totalitario di fatto e di diritto – è il regime della Chiesa, perché l’uomo appartiene totalmente alla Chiesa, deve appartenerle, dato che l’uomo è la creatura del buon Dio […] E il rappresentante delle idee, dei pensieri e dei diritti di Dio non è che la Chiesa. Allora la Chiesa ha veramente il diritto e il dovere di reclamare la totalità del suo potere sugli individui

        Shiva101 sa come distruggervi, ma come ho già detto, per iniziare la battaglia con un mostro simile servono soldi e sopratutto tempo. Shiva101 vi spazzerà via DEFINITIVAMENTE.

        L’elenco dei disvalori cristiani contro cui l’Europa si batte ogni giorno è MOLTO lunga a partire dalla pena di morte, a partire dalla misognia e dall’omofobia.

        Quindi l’Europa è da SEMPRE in contrasto con i crisitani: innumerevoli le denunce contro la chiesa e la sua omerta nella pedofilia come denunciato dalla Commissione ONU per di diritti dei minori nel 2014:

        La Commissione invita inoltre la Santa Sede ad assumere misure attive per rimuovere dai libri di testo delle scuole cattoliche tutti gli stereotipi di genere che potrebbero limitare lo sviluppo dei talenti e delle attitudini dei ragazzi e delle ragazze e minare le loro opportunità educative e di vita.

        33. La Commissione è preoccupata per i figli concepiti da preti cattolici che, in molti casi, non conoscono l’identità dei propri padri.

        Il rapporto ONU della Commissione delle Nazioni Unite per i diritti dei minori denuncia ufficialmente la chiesa per omofobia e pedofilia.

        Nel 2008 la Santa Sede, in linea con i più integralisti paesi musulmani boccia, con decisione, il progetto di una depenalizzazione universale dell’omosessualità, rendendosi complice attivo delle torture e delle condanne a morte inflitte agli omosessuali con la scusa che:
        “Gli stati che non riconoscono l’unione tra persone dello stesso sesso come ‘matrimonio’ – dice monsignor Celestino migliore – verranno messi alla gogna e fatti oggetto di pressioni”.

        • gladio ha detto in risposta a Sig. Paolo

          Dunque : ” sig.Paolo ” sarebbe lo pseudonimo del ben più noto Shiva 101

          Ne deduco quindi che lei e il sig. Centouno siate la stessa persona.

          Centouno è il cognome a Shiva il nome, suppongo.

          Signor Centouno: nel frattempo che lei è impegnato a raccattare i fondi per spazzarci via ” definitivamete” ( le rammento che ci hanno provato in molti ma sono finiti tutti col culo per terra), colgo l’ occasione,se non ci sentiamo più, di augurarle un sereno Natale a lei a alla sua famigla.

        • Gianluca C. ha detto in risposta a Sig. Paolo

          Nel 2008 la Santa Sede, in linea con i più integralisti paesi musulmani boccia, con decisione, il progetto di una depenalizzazione universale dell’omosessualità, rendendosi complice attivo delle torture e delle condanne a morte inflitte agli omosessuali con la scusa che:
          “Gli stati che non riconoscono l’unione tra persone dello stesso sesso come ‘matrimonio’ – dice monsignor Celestino migliore – verranno messi alla gogna e fatti oggetto di pressioni”.

          Ricordo quanto accaduto. Il nadir dell’ipocrisia e dell’omofobia.

        • Roberto ha detto in risposta a Sig. Paolo

          Forse non hai capito, piccolo bamboccio ignorante, che i tuoi commenti vengono cancellati dopo un tot di giorni, perché altamente cretini, pregiudizievoli e offensivi.

        • Mister R. ha detto in risposta a Sig. Paolo

          Sig. Paolo

          L’unica cosa che distruggerai, a furia di sparare bestialità come un mitragliatore impazzito, sarà quel poco di dignità che ti rimane e di tutti i tuoi grandiosi progetti resterà solamente il passare la vita dietro al computer a combattere un qualcosa che è già sopravvissuto all’azione di pazzi molto più grandi e potenti di te.
          Devo essere sincero, mi fai una pena incredibile, chiediti se è veramente questo che vuoi, fallo per il tuo bene.

          • minimus ha detto in risposta a Mister R.

            Quando Pio VI morì prigioniero in Franvia nel 1799, gli invasati giacobini tuoi sodali commentarono sprezzanti: “È morto l’ultimo Papa”. Kruscev disse che entro la fine del secolo l’URSS “avrebbe mostrato in TV l’ultimo prete”. Ne è passato di tempo, quand’è che si realizzerano queste illuminate profezie? Fammi sapere.

  8. Orso56 ha detto

    Penso che il contributo migliore che gli USA possono dare alla permanenza dei cristiani in Medio Oriente e alla fine Del genocidio,per lo meno da parte dei sunniti ,sia smettere di sostenere terroristi sunniti, Al Nusra, Al kaeda, Arabia Saudita, e Turchi e Curdi, dicendenti degli esecutori materiali del genocidio degli Armeni. In una parola smettere di fomentare primavere arabe e tentare regime changes. Ogni volta che viene eletto un presidente repubblicano si spera che sia anche isolazionista ma purtroppo da questo punto di vista Trump ha deluso mentre per il resto mi sembra che faccia cose tutto sommato positive. In ogni caso con la Clinton avremmo avuto Al Kaeda al potere in Siria.

    • Reilain ha detto in risposta a Orso56

      Tre civette sul comò che facevano l’ amore con la figlia del dottore, il dottore si ammalò, ambarabà ciccì coccò

« nascondi i commenti