Coppia omosessuale umilia il figlio adottivo vestendolo da donna

Due donne omosessuali australiane hanno umiliato il figlio adottivo di sei anni travestendolo da ragazza e pubblicando le sue foto su Facebook. Una delle due era in procinto di cambiare sesso per tentare di “trasformare” il suo corpo in quello di un uomo, mentre la sua compagna sta seguendo un trattamento di fertilità.

Questi i dati rilasciati dal tribunale dei minori del New South Wales che ha immediatamente portato via dalla coppia il bambino (chiamato con lo pseudonimo Campbell), rimosso le immagini da Facebook e avviato un’indagine sull’agenzia di affidamento che ha permesso l’assegnazione del minore alle due donne lesbiche.

Sul Dailymail si riporta che l’ex magistrato della Children’s Court, Barbara Holborow, quando ha saputo della vicenda ha dichiarato: «Oh mio Dio, che cosa stiamo facendo?», in un soprassalto di lucidità rispetto alla progressiva “gayzzazione dell’Occidente“. Il ministro per la Famiglia, Pru Goward, ha invece aperto un’indagine approfondita chiedendo se durante le modalità di affidamento si fosse tenuto in considerazione anche il benessere del bambino. Si è così scoperto che la madre naturale del ragazzo aveva più volte tentato di riconquistare la custodia di suo figlio, vedendosi sempre negata la richiesta.

Campbell venne affidato alla coppia lesbica nel 2009 assieme a sua sorella Abby, 12 anni. Tuttavia quest’ultima ha rifiutato i nuovi “genitori” ed è stata spostata in una famiglia normale. La notizia ha fatto il giro del mondo e ha sollevato inevitabilmente numerose polemiche sulla stabilità delle relazioni omosessuali, sull’adozione omosessuale e sul favoreggiamento all’omosessualità che viene spesso compiuto in questi particolari contesti familiari.

Paola Concia, questa volta, non ha rilasciato nessuna dichiarazione.

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

109 commenti a Coppia omosessuale umilia il figlio adottivo vestendolo da donna

« nascondi i commenti

  1. Lucy ha detto

    Non sono le due donne a dover essere troppo prese di mira, piuttosto l’agenzia d’affidamento!

    • stefano ha detto in risposta a Lucy

      Gia’ perche’ vestire un bimbo “da femminuccia” e poi spubblicarlo su FB e’ una cosa da farsi, no?
      E… pensare prima di scrivere?

  2. Antonio ha detto

    Bisogna commentare?…No! bisogna prendere a calci chi cerca di far passare le proprie schifezze come diritti.

  3. gabriele ha detto

    c’era una lesbica che ha ucciso la figlia adottiva perche la chiamava papà

    • Piero ha detto in risposta a gabriele

      Dillo a Leptis Magna (non appena Giulia avra’ finito con la pantomima di Maria Grazia e avra’ passato il periodo di moderazione)

    • Algophagitis-IV ha detto in risposta a gabriele

      Non è proprio così. La lesbica ha ucciso il figlio dell’ altra perchè lui si rifiutava di chiamarla “papà”.

      Comunque vestire le persone con abiti del sesso opposto è cosa normale secondo la teoria queer, dato che i sessi biologici sono considerati solo costruzioni sociali-linguistiche (mentre i “generi” (che vanno da un minimo di 5 a un massimo di 23 ) e gli “orientamenti sessuali” sì che sono “genetici” e “biologici”.

      L’ isteria della tolleranza e dei diritti porta spesso a proclamare come verità delle idiozie assurde.

    • Karma ha detto in risposta a gabriele

      Dove? L’hai letto dove?

        • Karma ha detto in risposta a Algophagitis-IV

          oh mio Dio..

        • Flavio ha detto in risposta a Algophagitis-IV

          Scommetto che il Corriere non ne ha parlato, vero?

        • Giorgio D. ha detto in risposta a Algophagitis-IV

          Non dimentichiamoci che, come qualcuno scrive nei commenti dell’articolo sopraccitato da Algophagitis-IV, che si tratta di una cosa orribile a prescindere dal fatto che sia una coppia omosessuale.

          • Piero ha detto in risposta a Giorgio D.

            Si ok tutto quello che vuoi pero’ anche noi non scadiamo nel “politicamente corretto”…
            L’articolo sopraccitato da Algophagitis-IV, che riportava pure “La Bussola Quotidiana” tempo fa e che non riesco a trovare (non e’ molto agevole il “cerca” li’) dice, come tutti leggiamo, che l’ha ucciso perche’ non la chiamava papa’.
            Ora, per una coppia eterosessuale, cioe’ normale, sarebbe come il papa’ avesse ucciso il bambino perche’ non credeva che volasse.
            Ora la pazzia umana non ha limiti, e’ vero, ma ammetterai che queste situazioni sono estremamente rare…
            O no? (senza polemica)

            • Michele Santambrogio ha detto in risposta a Piero

              Concordo…”rossi e bianchi tutti uguali” è un commento poco significativo caro Giorgio.

          • Hugo ha detto in risposta a Giorgio D.

            Beh dubito che in una famiglia vera, normale, possa accadere una cosa del genere. Ne succedono altre ma il problema con la sessualità è un’esclusiva degli omosessuali. Tieni conto che le adozioni omosessuali sono poche eppure di casi estremi ce ne sono già molti.

          • Giorgio D. ha detto in risposta a Giorgio D.

            Scusate, credo di essere stato frainteso…
            Premettendo che sono contro le adozioni per le coppie omosessuali, che sono a favore della famiglia normale (tra un mese esatto mi sposo…con una donna 🙂 Panico paura!!!), sono d’accordissimo con te che in una famiglia normale un figlio non faccia fatica a chiamare suo papà “PAPA'” ma,non è per difendere le coppie omossessuali (3 righe sopra per come la penso a riguardo), a mio parere sembra più un caso a mezza via tra un “problema sessuale” e un “problema di pazziaumanasenzalimitianchesesonosituazioniestremamenterare”, quindi appunto un problema non totalmente legato alla questione sessuale…

            Per me non è questione di “rossi bianchi tutti uguali”…assolutamente no…era un mio punto di vista sull’accaduto. Leggendo l’articolo mi venivano in mente le parole che Socci scriveva nel suo blog riguardo Breivik (il tizio di oslo) dove appunto diceva che non c’entrava niente la massoneria ne tanto meno il fatto che si dichiarasse cristiano…lì era proprio follia pura…
            Una buona serata a tutti
            Grazie

            • Piero ha detto in risposta a Giorgio D.

              problema di pazziaumanasenzalimitianchesesonosituazioniestremamenterare

              Certamente sara’ un problema di pazzia, quanto al rare, beh… cominciano ad essere francamente troppi…

              Leggendo l’articolo mi venivano in mente le parole che Socci

              Anche qui secondo me sbagli, nel senso che:
              il pazzo Brevik si dichiara cristiano ma nei fatti non lo e’ (sia per quello che ha fatto, sia per l’odio che provava verso islamici & sinistri). Inoltre non lo e’ per il fatto che era massone, che e’ l’esatto opposto del cristiano.
              E’ come quando uno dice di se’ che e’ un Signore.
              Lo dovrebbero dire gli altri in base al suo comportamento che si comporta da signore…
              Ora, non per paragonare l’orrenda strage a una coppia lesbica…
              Ma quella l’ha ammazzato perche’ voleva fino in fondo esserne il “papa’”!
              E quelle altre lo hanno vestito cosi’ perche’ volevano che fosse una femmina!
              Non so se sono riuscito a spiegarmi…

              • Giorgio D. ha detto in risposta a Piero

                Chiarissimo…e, come già detto in precedenza, d’accordissimo.
                Solo che non riesco a vedere il problema solo sotto il punto di vista della loro sessualità…c’è qualcosa di folle in menti del genere…

                • Piero ha detto in risposta a Giorgio D.

                  Certamente il problema non e’ solo sotto il punto divista della sessualita’, volevo anche dire questo e darti ragione, mi dispiace che questo punto non l’ho chiarito abbastanza bene…
                  Il problema e’ l’egoismo
                  Diciamoci la verita’: e’ quest’ansia di autoconvincersi che loro sono come le persone normali (altrimenti a che pro l’ossessione per il matrimonio quando molti lo aborrono?), che loro possono tutto quello che ha una famiglia normale, il voler adottare figli e’un capriccio per dimostrare a se’ stessi e agli altri che loro sarebbero uguali agli altri… Molti non vogliono avere figli, certi pur di non averli li abortiscono, altri non sopportano marmocchi tra i piedi… Loro li vogliono per capriccio…
                  Chissa’ se qui c’e’ un qualche psicologo qui che illustri meglio l’atteggiamento dell’omosessuale…sarebbe bello parlarne…

            • Michele Santambrogio ha detto in risposta a Giorgio D.

              Ok….scusa allora non avevo capito bene…così potrei anche essere d’accordo con te…

              Auguri per il matrimonio!

  4. Gibbì ha detto

    I disastri del credo ideologico.
    Ecco cosa bisognerebbe prendere di mira.

  5. Gunners ha detto

    Mi ma ci sono anche affidatari etero che magari fanno ste cose demenziali, magari, qui non c’è da dire gay o etero bisogna piuttosto pensare a come vengono dati i bambini in affidamento. IMO

    • Jack ha detto in risposta a Gunners

      E’ evidente che qui c’è un tentativo di induzione all’omosessualità…non fare il finto tonto…

      • Gunners ha detto in risposta a Jack

        :p non faccio il finto tonto ma penso che per ora è una notizia poco rilevante, se si dovesse scoprire che lo scopo delle due “mamme” era quello di indurre all’omosessualità, allora, in quel caso, sarebbe un caso da condannare con ancor maggior gravità e diverrebbe un argomento a favore di coloro che (come me) pensano che l’adozione di bambini da parte di coppie Gay sia una idiozia. Per ora mi sembrano solo 2 idioti etero o gay sono solo idioti.

        • Piero ha detto in risposta a Gunners

          Per ora mi sembrano solo 2 idioti etero o gay sono solo idioti.

          2 idioti gay che hanno ammazzato un bambino (per di piu’ per FUTILI MOTIVI)

          • Flavio ha detto in risposta a Piero

            Gunners si riferiva probabilmente all’articolo. Al massimo lo hanno traumatizzato.

            Ciò in cui però sbaglia GUnners è a sottovalutare il caso quando gli stessi giudici e politici australiani non lo hanno fatto.

            • Piero ha detto in risposta a Flavio

              Ah OK!

              • Gunners ha detto in risposta a Piero

                Si era un commento all’articolo; non sottovaluto, ma aspetto chiarimenti sul caso che si sta analizzando, per ora un abuso è un abuso.
                Da qui non generalizzerei su tutte le “famiglie” composte da coppie omosessuali e bambini adottati perché per ora ci sono pochi dati.
                Ripeto secondo me l’adozione per coppie gay o single nun s’ha da fare, ma aspetto, fra 20 anni avremo i risultati veri di queste scelte “GENIALI” dei politici e allora punterò il dito e dirò “l’avevo detto”. Già ora vediamo i risultati del divorzio, dell’aborto e della libertà dei costumi . . . ma chiudiamo gli occhi e turiamoci il naso . . . il progresso ci vuole così . . .

                • Piero ha detto in risposta a Gunners

                  fra 20 anni avremo i risultati veri di queste scelte “GENIALI” dei politici

                  si pero’ cosi’ avremo DISTRUTTO UNA INTERA GENERAZIONE…
                  E poi questa generazione che vorra’?
                  I forni per quelli che la pensano diversamente?
                  E la successiva?
                  Uccidere il primo passante per strada per togliergli gli organi?
                  e poi?
                  Ovviamente l’esempio e’ estremo e non c’entra per forza con l’omosessualita’ ecc ecc…Era solo per fare un esempio…

                  • Gunners ha detto in risposta a Piero

                    L’umanità è una eterna adolescente, gli dici: non drogarti che fa male e lo fanno, non farti il tatuaggio che ti penti e lo fanno, non bere troppo che ti rovini il fegato e loro lo fanno. Poi a 40 anni saranno rovinati. Ma l’umanità non arriverà mai ad avere 40 anni e guardarsi indietro e vedere quanto quelle scelte che chiamiamo “progresso”, anno portato allo sfascio.

                    Tu fai bene ad arrabbiarti io invece sono una persona orrenda perchè ho perso la speranza che l’umanità diventi adulta . . .

                    • Piero ha detto in risposta a Gunners

                      no, non mi arrabbio, ne’ mi devo arrabbiare…
                      In questo ultimo post hai perfettamente ragione…
                      Ma e’ fatto cosi’: uno deve rimanere un eterno adolescente per non essere responsabile per se’ e per gli altri e cosi’ rimane sempre un consumatore…
                      Lo sai no che il target principale di ogni pubblicita’ e’ rivolto a ragazzini?
                      E hai notato che sempre piu’ pubblicita’ hanno l’invito “goditelo”, anche rivolto ad un treno di pneumatici?

                      Se ti devo dire la verita’, io alla fine sono piu’ pessimista di te… Io credo che l’Occidente ormai sia finito, e per sempre pure..
                      Tra l’invasione silenziosa (ma mica tanto) dell’islam, tra il buonismo e il poverinismo esasperato, tra il politicamente corretto, saremo solo un’appendice dell’eurabia.
                      Il centro della Cristianita’ si spostera’ o in Sud America o in Africa centrale…
                      L’unica cosa e’ che le persone che ci hanno condotto e buttato nel baratro saranno le prime che i nuovi padroni faranno fuori tagliandogli la testa… magra consolazione…

                    • Piero ha detto in risposta a Gunners

                      no, non mi arrabbio, ne’ mi devo arrabbiare…
                      In questo ultimo post hai perfettamente ragione…
                      Ma e’ fatto cosi’: uno deve rimanere un eterno adolescente per non essere responsabile per se’ e per gli altri e cosi’ rimane sempre un consumatore…
                      Lo sai no che il target principale di ogni pubblicita’ e’ rivolto a ragazzini?
                      E hai notato che sempre piu’ pubblicita’ hanno l’invito “goditelo”, anche rivolto ad un treno di pneumatici?

                      Se ti devo dire la verita’, io alla fine sono piu’ pessimista di te… Io credo che l’Occidente ormai sia finito, e per sempre pure..
                      Tra l’invasione silenziosa (ma mica tanto) dell’islam, tra il buonismo e il poverinismo esasperato, tra il politicamente corretto, saremo solo un’appendice dell’eurabia.
                      Il centro della Cristianita’ si spostera’ o in Sud America o in Africa centrale…
                      L’unica cosa e’ che le persone che ci hanno condotto e buttato nel baratro saranno le prime che i nuovi padroni faranno fuori tagliandogli la testa… magra consolazione…

                    • Giorgio D. ha detto in risposta a Gunners

                      no…non possiamo…
                      Non possiamo arrenderci…se noi siamo i primi a dire “tanto poi lo fanno comunque” abbiamo già perso in partenza…anche se molte volte i risultati delle battaglie non ci soddisfano pienamente, se non altro facciamo sentire che ci siamo…e anche se non verremo ascoltati, non possiamo permetterci di assistere a certe str****te da semplici spettatori…

                • Laura ha detto in risposta a Gunners

                  Beh..ci sono pochi dati perché ci sono poche adozioni. Tuttavia come vedi di problemi ce ne sono comunque. Solitamente però si cerca di prevenire il problema…c’è la vita di questi ragazzi in gioco….

        • Jack ha detto in risposta a Gunners

          In realtà è proprio stato appurato dato che il figlio è stato immediatamente tolto alle donne. Se fosse così poco rilevante ci sarebbe stata forse solo una multa. E’ comunque dimostrato scientificamente che i figli di persone dello stesso sesso vivono mediamente peggio: http://www.uccronline.it/2011/03/10/essex-university-%C2%ABi-bambini-sono-piu-felici-se-hanno-entrambi-i-genitori%C2%BB/

    • Norberto ha detto in risposta a Gunners

      Appunto, evitiamo di darli alle coppie omosessuali.

  6. Luke ha detto

    Questi sono malati, malati da legare : ma in che mani stiamo finendo, come faremo a liberarci di una Politica perversa e turpe che vorrebbe portarci a questo livello bestiale ?
    Come abbiamo potuto portare al comando dei nostri Paesi gente simile ?
    Come hanno potuto assecondare i disturbi schizofrenici di questi personaggi ?

  7. Valerio ha detto

    Cosa dice la Sconcia a riguardo!?!?

  8. Valerio ha detto

    Io dico solo questo…I cattolici è meglio che comincino a fare quadrato,ormai è in atto la distruzione della società e del cattolicesimo.

    Ma sto sito attacchi hacker ne riceve!? Strano che ancora sta in piedi…Comunque ottimo lavoro ragazzi…

    • Piero ha detto in risposta a Valerio

      No, non ti e’ permesso difenderti.
      Il Papa E’ COLPEVOLE a prescindere…
      Anzi, secondo loro E’ LUI CHE DEVE DIMOSTRARE LA SUA INNOCENZA!
      Leggiti gli abominii scritti sul blog di Tornielli…
      per esempio questo:
      http://2.andreatornielli.it/?p=2543#comment-94885
      http://2.andreatornielli.it/?p=2543#comment-94725
      http://2.andreatornielli.it/?p=2543#comment-94799
      e’ tutto cosi’

      • Alessandra ha detto in risposta a Piero

        Piero fammi un piacere…Mi rendo conto che Patrizia ti fa perdere la pazienza, ma non scadiamo al loro livello. Aspettano solo quello.

        Per il resto magari qlc ci può dare una manina? Simao soli contro tutti 🙂

        • Piero ha detto in risposta a Alessandra

          hai ragione scusami…
          Ma arrivati al livello di “specchio riflesso” da asilo nido, cosa bisogna fare per rispondere? Questi invertono il senso delle domande…
          Avevo ragione che e’ peggio del blog dell’UAAR.

        • Piero ha detto in risposta a Alessandra

          per favore rispondi alle panzane di tale “emiliano” che io intanto mi calmo…

        • Piero ha detto in risposta a Alessandra

          il pensionato avvinazzato Bo Duke…ehm… bo.mario…
          Come al solito: ha detto che ha portato documenti…“quell’episodio USA” “la richiesta di arresto del Papa” (fatta da un avvocato, mica dal giudice, n.d.r. ma questo non lo dice) come si dice… accuse molto circostanziate…
          Naturalmente lui porta documenti e tu porti chiacchiere…
          Non intervengo solo per farti un favore…

    • Noelia ha detto in risposta a Valerio

      Non sono molto d’accordo. I cattolici non devono semplicemente adeguarsi al potere, alla mentalità dominante. Non devono aver paura. Non c’è bisogno di far quadrato come i romani, se la società si distrugge l’unica cosa dei cattolici è non cadere assieme ad essa ma proporre sempre una strada più umana e corrispondente alla propria umanità di vivere la vita.

  9. Ester ha detto

    «Oh mio Dio, che cosa stiamo facendo?». State prendendo la scorciatoia per l’inferno.

  10. Chiamata ha detto

    Tanto per precisare:
    questi 2 terribili articoli (per gli episodi che raccontano) sono due ottime fonti.
    Non perche’ dimostrino la pericolosita’ dell’affidamento a coppie omosessuali, che e’ gia’ una barbaria di per se come concetto (ma passiamo oltre…visto che viviamo in un mondo dove ogni vizio o capriccio viene fatto spacciare per diritto). Indubbiamente possono essere 2 episodi distinti che non hanno a che vedere nulla con l’intero mondo omosessuale (cosa che cmq non ferma nessuno quando si parla di Chiesa e pedofilia).
    La vera potenza di questi articoli, secondo me, sta nel fatto che per troppo tempo siamo stati abituati a sentir parlare solo male della cristianita’. E’ giusto che un po’ di merda ricada finalmente su queste categorie protette dal “politicamente corretto”.

    • Lucy ha detto in risposta a Chiamata

      Ma non è nemmeno questione di “buttare merda”….sarebbe un’azione sterile e superficiale. E’ solo un dato in più che dovrebbe far pensare due volte prima di affidare un bambino a due mamme o a due papà, negandogli il diritto di poter crescere con una figura maschile e femminile. Sono tutti precedenti interessanti nel dialogo culturale.

  11. Demata ha detto

    Ho ripreso la notizia in un mio commento.
    http://demata.wordpress.com/2011/09/16/australia-passo-indietro-sulle-adozioni-per-gli-omosessuali/

    Secondo me, andrebbe chiarito che “prima le donne ed i bambini” significa, nel mondo dei diritti civili, il contrario: PRIMA I BAMBINI, poi i genitori. E che cavolo!

  12. Orazio Filippelli ha detto

    Questa porcheria finirà molto male, molto presto, e pagheremo tutti. Il mondo, attualmente, è in abominio a Dio come non lo è mai stato; tutti noi siamo in abominio a Dio, per il nostro parlare e per i nostri silenzi. In abominio, per chi non lo comprendesse, significa letteralmente fare schifo.

  13. Chissenefrega ha detto

    A dispetto di quello che voi pensate o piuttosto aborrite, esiste una realtà di fatto in cui o legalmente (come in Australia, a quanto risulta) o in forma non ufficiale, come in Italia, molte coppie omosessuali allevano bambini. Esistono anche delle ricerche che dimostrano che i bambini allevati da coppie omosessuali crescono sani e normali, senza troppi problemi. Certo c’è il rischio che vengano scherniti da coetanei figli di leghisti che educati all’amore cristiano e ai valori della civiltà occidentale (ma anche islamica, a voler dir lo vero) ritengano del tutto normale beffeggiare i “culattoni”, i “finocchi” le “checche” e gli altri fantasmi partoriti dalla loro sottocultura. Ai miei tempi si prendeva in giro il bambino obeso (“ciccio bombolo”) o quello occhialuto (“quattrocchi”), ma anche loro sono cresciuti, sono diventati persone perbene e forse certe esperienze li hanno perfino aiutati a maturare. Il figlio per crescere bene deve essere amato. E, mi dispiace per voi, ma anche gli omosessuali sono capaci di amare, di provare sentimenti e di trasmettere valori morali e civili. Non si può fare di ogni erba un fascio, come fate voi con la vicenda australiana, da cui tra l’altro – ma questo nessuno l’ha sottolineato – risulta che il sistema funziona, perchè subito si è intervenuto. Con lo stesso metro potrei giudicare tutti preti da don Seppia, pedofilo, spacciatore e cocainomane. O l’educazione che viene data nelle famiglie “normali” da quel padre che sprizzava gioia da tutti i pori dopo aver saputo che la figlia diciottene e belloccia era entrata nelle grazie del vecchio porco che ci governa.(E che molti di voi hanno votato perchè difende i valori cristiani)

    • Nofex ha detto in risposta a Chissenefrega

      Il commento è il tuo solito sfogo…

      1) Innanzitutto il fatto che sia legale l’adozione omosessuale non dice nulla. Anche la pena di morte è legale in molti Paesi…dunque?

      2) Non è possibile che esistino ricerche sui figli degli omosessuali perché è un fenomeno relativamente giovane..nessuno può averne approfondito. Mi farebbe piacere leggere qualche pubblicazione in merito, magari non commissionata dall’Arcigay. Intanto è pieno di ricerche che dimostrano il contrario: i figli crescono sani e felici solo nella famiglia normale, non con i divorziati, non con i single né tantomeno con due papà o due mamme. Questo sito è pieno di articoli, e lo sai bene.

      3) Mi spiace per le tue vicissitudini infantili…

      4) Gli omosessuali saranno anche capaci di amare, non lo metto in dubbio. Tuttavia non possono garantire un’educazione equilibrata come fanno una madre e un padre, nonostante tutte le loro operazioni chirurgiche non riusciranno mai a diventare uomini/donne. Inoltre tenderanno a portare i loro figli all’omosessualità, come questo caso dimostra. E’ solo puro egoismo.

      5) Il sistema funziona in Australia perché funziona la politica, non c’entra nulla l’adozione omosessuale. In Australia tra l’altro è stato respinto il matrimonio omosessuale.

      6) Non puoi paragonare la famiglia normale con quella omosessuale perché si parla del 99% contro l’1%. E’ evidente che ci siano più casi di abuso in quella eterosessuale ma solo per il fatto che essa è la normalità. Mi sembra un ragionamento alla portata di tutti.

    • Gunners ha detto in risposta a Chissenefrega

      no dai . . . la motivazione non diamo in adozione i figli agli omosessuali perché vengono presi in giro spero tu l’abbia sentita da un 12enne . . . il problema non è questo 😐

      • Piero ha detto in risposta a Gunners

        si sara’ informato sui libri di frau Uta
        😀

      • Franck ha detto in risposta a Gunners

        Sapete come se la cavano oggi gli omosessualisti?

        Alla domanda: “perché i figli degli omosessuali crescono così male?”

        Risposta: “perché vengono presi in giro dagli eterosessuali”.

    • Valerio ha detto in risposta a Chissenefrega

      …La solita ipocrisia…La solita agghiacciante ignoranza,mascherata dal saper usare bene le parole…
      E peggio ancora,quello stomachevole perbenismo!
      Mi piacciono i tuoi luoghi comuni,la tua onniscienza…”Figli di leghisti” “educati all’amore comune” “noi che abbiamo votato il vecchio porco”
      …Poi siamo noi quelli che facciamo di tutta un’erba un fascio…

      Bastano questi commenti per capire che persona sei…Una capra che non capisce NIENTE nè di Società,nè di Politica,nè di Culture,nè di NIENTE!
      …Per questo parli con il perbenismo…Perchè sei incapace di schierarti,non sei capace di orientarti.

      …Poi sti paragoni obesità/omosessualità denotano una grande intelligenza davvero…Poi siamo noi che facciamo di un erba un fascio…

      Questo è il nostro nemico,signori…La pochezza!

  14. Frodo Baggind ha detto

    Hmmmmm……..credo che a questi livelli, il figlio adottivo, potrebbe ben a ragione dire:……..SONO UNA MARIONETTA!!JA,JA, HO!!! SONO UNA MARIONETTA!!JA,JA, HO!!! Per maggiori ragguagli, vedere QUI: http://www.youtube.com/watch?v=MAQCG2T_6b0

  15. Frodo Baggins ha detto

    Perdonate, ma il mio nickname, ha la d finale. Volevo scrivere Frodo Baggins. Con la ” s ” finale.
    P.S. Chiedo scusa se apparentemente sembra fuori topic, ma debbo anche precisare che a dispetto di TUTTO quanto è stato detto su Tolkien, Egli,
    NON E’ MAI STATO:
    1 ) omosessuale
    2 ) massone
    3 ) nazista
    4 ) fascista
    5 ) comunista.

    Circostanze queste smentite dai fatti, dalle dichiaraziioni, e dagli scritti.
    P.P.S. Tanto meno, ci sono allegorie simili ( rif. omosessualità o altro ) nei Suoi Personaggi e / o Romanzi / scritti.

    A iniziare da Frodo Faggins!!!!

    • Daphnos ha detto in risposta a Frodo Baggins

      Perché, c’è qualcuno che ha avanzato queste ipotesi?

      • Frodo Baggins ha detto in risposta a Daphnos

        Se sapessi QUANTI!!!!

        • GiuliaM ha detto in risposta a Frodo Baggins

          Povero Tolkien, da devoto cattolico a vile massone… questa mi mancava davvero! I suoi libri – soprattutto le mitologie – sono stracolmi di riferimenti alla cristianità!
          (Per chi non l’avesse capito, sì, sonno una avida lettrice 😉 )

          • Frodo Baggins ha detto in risposta a GiuliaM

            Mi fa piacere sapere che sei dei Nostri!! E sono contento di sapere che Le Persone che lo Apprezzano, sanno anche difenderlo da accuse sconclusionate e prive di significato!! Bravissima GiuliaM!! Elen Sìlà Lumen Omentielvo!!!

            • GiuliaM ha detto in risposta a Frodo Baggins

              Grazie Frodo, adoro sia Tolkien che questo sito e credo che continuerò con piacere a combattere la mia omonima e i suoi alt 😉 Namárie!

              • Frodo Baggins ha detto in risposta a GiuliaM

                Mae Govannen, Mellyn!!!
                Carissima GiuliaM!!
                Siamo TUTTI con Te, e pronti a combattere come Te, e con Te!! ( Noi: VERI Cattolici Tolkirniani!! )
                Le Hannon, Mellon Nín Ammell! Cuio Vae!! Aurë Entuluva!!
                ( Ti Ringrazio, Mia Carissima Amica! Arrivederci!! Il Giorno Risorgerà!! )

                Frodo Baggins.

  16. Frodo Baggins ha detto

    Frodo Baggins……volevo dire!!!

  17. Valerio ha detto

    Basterebbe semplicemente accettare il dato naturale,il fatto naturale che gli omosessuali non possono avere figli!
    Eppure…Si nega l’evidenza…Anzi…Sei un nazista intollerante omofobo se affermi la logica delle cose.

  18. Gibbì ha detto

    Mi autocito – spero sia ammesso – per segnalare un piccolo, artigianale contributo alla comprensione del tema in discussione, a questo link:
    http://ragionimaschili.blogspot.com/2011/06/manomissioni-della-natura-umana.html

  19. giovanni ha detto

    perkè omosessuali e lesbike non li rinchiudete in qualke isola perduta del pacifico

    • Vauro ha detto in risposta a giovanni

      Perché hanno il diritto di comportarsi come credono. Qui nessuno è contro gli omosessuali o le lesbiche, ma si critica l’omosessualità e l’affidamento di bambini a coppie dello stesso sesso, negando ad essi il diritto a crescere con un padre e una madre.

    • Gunners ha detto in risposta a giovanni

      io quell’isola la lascerei a quelli che usano la “k” al posto del “ch” :D, scherzi a parte, secondo me non hai capito una mazza di quello di cui si sta cercando di discutere. Ma fa niente 🙂

      P&L

    • Piero ha detto in risposta a giovanni

      c faresti i fav di nn skrv cm 1 sms? tnks

  20. Annalisa ha detto

    Diventa sempre più evidente che l’oblio della fede comporta di conseguenza anche lo smarrimento del significato di “persona”: un essere umano chiamato fin dall’eternità ad un progetto vero su di sé e a una vocazione intrinseca alla sua natura di uomo (marito, padre) o di donna (moglie, madre). Senza questa coscienza rimangono solo il capriccio e la pretesa dell’ “individuo” privo di bussola. Questa coppia (?) di donne ne è un esempio evidente. Una pretende di divetare uomo e crede che la virilità consista nei genitali maschili e in qualche pelo in più, l’altra vuole divenatre madre con l’inseminazione artificiale. Ma al massino può diventare una “fattrice”, perché madre si diventa solo in un rapporto con un uomo che a sua volta è padre. Perciò non mi meraviglia affatto che queste due, incoscienti e irrispettose del loro vero essere, non siano capaci di rispettare il bambino che è stato loro (follemente) affidato. Infatti se avessero avuto un vero amore per se stesse, avrebbero cercato di correggere il disordine della loro psiche, anziché assecondarlo. Oggi invece di aiutare queste persone a riconoscere che hanno un disordine della personalità e di favorirne il recupero, si dice loro che, ok, va tutto bene, è normale anche così. Anzi, siccome va bene così, si affida la cresita e l’educazione di un bambino a persone che hanno fallito nel loro percorso evolutivo dall’infanzia all’età adulta! Pazzesco!

  21. Mario Epifani ha detto

    Incommentabile! Che Iddio ci metta mano!

  22. marco ha detto

    questo è lo schifo a cui si và incontro riconoscendo diritti che non esistono e sarà solo l’inizio. non bisogna permettergli di adottare bambini.

« nascondi i commenti