Ricercatori inglesi: il matrimonio migliora la salute e allunga la vita

Pochi giorni fa davamo la notizia di uno studio dell’University della Virginia in cui si sottolineava l’impatto negativo vissuto dai figli di coppie conviventi rispetto a quelli di coppie sposate (cfr. Ultimissima 21/8/11).

In questi giorni un’altra ricerca rivela che anche per i genitori c’è un beneficio se scelgono di sposarsi piuttosto che convivere. Il matrimonio infatti mette di buon umore, migliora l’alimentazione e allunga la vita: è quanto sostiene un ampio studio apparso in un editoriale del “British Medical Journal” e condotto in sette paesi europei. Più dura la relazione e più si accumulano “vantaggi”, a patto che la coppia si ami e si sostenga a vicenda.

L’esperto dell’Università di Cardiff, John Gallacher, che ha preso in esame lo studio, sostiene che un marito e una moglie felici mangiano in modo più sano, hanno più amici e si prendono maggiore cura l’uno dell’altro: «Il matrimonio e altre forme di relazione possono essere posti su una scala di impegni, maggiore è l’impegno e maggiore è il beneficio», spiega lo studioso. Il matrimonio visto come un impegno quindi e per questo associato a una migliore salute mentale in confronto alla convivenza, la quale solitamente è meno stabile.

Il sito del TG1 informa anche che l’anno scorso una ricerca della “World Health Organisation” ha rivelato che le nozze possono ridurre il rischio di ansia e depressione ed è più facile per chi pronuncia il fatidico sì evitare di essere depressi in confronto ai single.

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

42 commenti a Ricercatori inglesi: il matrimonio migliora la salute e allunga la vita

« nascondi i commenti

  1. Leptis Magna ha detto

    http://gazzettadimodena.gelocal.it/cronaca/2011/08/24/news/sposi-in-carcere-alla-dozza-la-brandoli-e-zambelli-1.785144?ref=HREC2-5

    beh, che dire, spero che anche loro possano essere felici 😀

    (le contraddizioni del matrimonio sono arrivate ad un punto tale per cui due assassini etero possono sposarsi, due persone omo incensurate e che pagano le tasse fino all’ultimo centesimo no… che meraviglia…)

    0
    • Ercole ha detto in risposta a Leptis Magna

      Cara Leptis, il tuo tentativo di commentare sempre per prima, forse per smanie di protagonismo, non ti ha mai giovato molto. Il link a cui tu rimandi che vorrebbe confutare i risultati della ricerca scientifica, peraltro basata su una media nazionale e non su casi singoli, non ha nemmeno le capacità di confutare nulla.

      Due assassini si unisco in matrimonio, civilmente, e quindi l’istituzione del matrimonio sarebbe contraddittorio? E perché mai? In che modo mostra la contraddittorietà?

      0
      • Johnny ha detto in risposta a Ercole

        E’ sempre più lo zimbello del blog!

        0
        • gabriele ha detto in risposta a Johnny

          @leptis
          scusa, pensi che con gli omosessuali non succeda
          gli omosessuali hanno almeno 50 partner nella loro vita (stima per difetto)
          che pacchia per gli avvocati divorzisti

          0
    • Johnny ha detto in risposta a Leptis Magna

      E quanta spazzatura hanno prodotto?

      0
      • Tano ha detto in risposta a Johnny

        ah ah ah ah ah ah!!! grande Johnny!!

        P.S. per chi non lo sapesse, la nostra Leptis è ossessionata dalla spazzatura che i giovani cattolici hanno prodotto durante la GMG 2011. Secondo lei sarebbe una prova dell’inesistenza di Dio e della falsità del primato di Pietro.

        0
        • Johnny ha detto in risposta a Tano

          la nostra Leptis è ossessionata dalla spazzatura che i giovani cattolici hanno prodotto durante la GMG 2011

          e che corrisponderebbe a circa 2 grammi di spazzatura a persona.
          Sfido chiunque a produrne meno.

          0
    • Raffa ha detto in risposta a Leptis Magna

      La notizia a cui rimandi, come sottolinea Ercole, non dice nulla di utile.

      Seguendo le conclusioni di questo studio, se entrambi i carcerati si amano e si sostengono a vicenda, avranno qualitativamente una relazione migliore dei single o dei conviventi.

      Il fatto di essere due assassini non li priva della possibilità di beneficiare degli effetti del matrimonio.

      0
    • Ricacrdo ha detto in risposta a Leptis Magna

      http://www.gay.tv/articolo/1/8196/Droga–alcol–fumo-e-sesso–una-ricerca-indaga-i-vizi-del-matrimonio-gay
      Il 67% dei gay e il 64% delle lesbiche interrogate nell’indagine di Gay Census ammette di aver fatto uso di droghe più di una volta. Il 10% degli uomini e 13% delle donne dichiara di aver provato una volta sola. Un quarto degli intervistati non l’ha mai toccata.

      Quale: marijuana soprattutto, sia per gli uomini che per le donne, seguita dalle sostanze da club: ecstasy, anfetamine, coca e ketamina. Bassissima la percentuale di chi dichiara di aver provato l’eroina, che continua a essere per tutti la droga-tabù: nessuno la usa, o forse, nessuno ne parla.

      Perchè: soprattutto per divertirsi in discoteca, per divertimento e sperimentazione. Tra i gay qualcuno ammette di fare uso di droghe per migliorare le prestazioni sessuali. Solo il 10% degli uomini e il 6% delle donne ha dichiarato di aver riscontrato un effetto positivo legato al consumo di stupefacenti.

      La maggioranza degli intervistati, sia gay che lesbiche, dichiara con scarsa originalità di poter “smettere quando vuole”.
      Si parla di alcol.

      Il 99% dei gay e delle lesbiche dichiara di fare uso di alcol: soprattutto nel bilancio maschile la voce “drink” ha un discreto peso. Nulla di strano nel consumo di alcolici da parte di un maggiorenne adulto e vaccinato: non è illegale. Non è socialmente disdicevole, non è nemmeno strano; eppure a volte diventa un problema. Nel commentare i dati del sondaggio gli esperti fanno notare che la vita sociale della comunità Lgbt è tendenzialmente più legata al clubbing di quella degli eterosessuali. Ciò comporta una maggiore esposizione alla dipendenza da alcolici, e il rischio che il drink si trasformi, da pretesto, a obbiettivo della serata.

      0
    • a-ateo ha detto in risposta a Leptis Magna

      @leptis, ho persino promesso una mancia a chi ti ritrovasse…
      Grazie Dio non ti sei sperduta…no, no, lanci soltanto il sasso e scappi via|
      a-ateo ha detto:
      25 agosto 2011 alle 09:11
      @leptis magna,
      cara atea leggi questo commento in risposta al pontifex ateo che parlava delle quattro famose tonnellate di rifiuti e dei cento operai che per ripulire devono lavorare una intera settimana settimana.
      Sono stato frettolosamente cancellato, se non mi credi possiamo chiedere a UCCR di pubblicare lo screenshot che ho già provveduto a mandare.
      Quanto siete DEMOCRATICI presi tutti insieme….(noi in confronto ospitiamo persino un tizio dal nick per noi blasfemo!
      @raffaele carcano,
      ma ti rendi conto delle scempiaggini che riporti?
      Scrivi nell’articolo, “nel frattempo, ricorda El Globo, cento lavoratori sono all’opera per ripulire l’aerodromo di Cuatro Vientos dalla spazzatura. Una settimana è la durata prevista per rimuovere le quattro tonnellate di rifiuti accumulate nell’area.”
      “Quattro tonnellate di rifiuti accumulate” dici tu…
      I “Carcanoboys” precisano poi, con animo equanime e sincero, nei commenti seguenti: di cui due tonnellate sono di preservativi…
      Bene, se i pellegrini in quell’area erano due milioni per due giorni, si può calcolare facilmente l’apporto medio di rifiuti per singolo pellegrino…
      4.000 kg di rifiuti diviso 2.000.000 pellegrini vengono due grammi di rifiuti a testa (diconsi 2 grammi!), fra l’altro, dici tu stesso, già “accumulate”.
      Non ti sei reso conto che questo è il record mondiale di pulizia e rispetto dell’ambiente dei ragazzi cattolici della GMG 2011. Onore a loro!
      Nel tentativo di far crescere costi occulti di pulizia, tu, Carcano, fai intervenire BEN CENTO (100) LAVORATORI PER UNA intera SETTIMANA…
      Vediamo i numeri…i cento lavoratori “meccanizzati” per sei giorni di otto ore assommano un monte ore di 4.800 ore…
      per portar via 4.000 kg. (quattro tonnellate) di rifiuti già accumulati,
      al ritmo di…..mi vergogno a dirlo…800 grammi all’ora.
      Un operaio specializzato Spagnolo, che utilizza macchine, in un’ora di 60 minuti…gli fai spostare mediamente per una settimana 800 grammi/ora di rifiuti…
      ma non ti vergogni? Lo sai che le notizie vanno controllate, non manipolate?
      Credo che l’ azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti di Madrid abbia titolo per sporgere denunzia per diffamazione!
      Bravo, Raffaele, la menzogna sembra proprio il tuo pane quotidiano…
      Conclusione: ti spetterebbe la “Bufala d’oro 2011” per il servizio giornalistico “razionalista” più pinocchietto del mondo!
      cARA LEPTIS, MA NON TI VERGOGNI DELLE BALLE CHE DICI/DITE, NEANCHE UN PO’, MA VI BRUCIA COSì TANTO CHE DUE MILIONI DI GIOVANI DIANO UNA INCREDIBILE PROVA DI AFFETTO E SOLIDARIETA’ A BENEDETTO XVI…., SBUGIARDANDOVI ANCHE SULLE FESSERIE CHE ANDATE DICENDO SULLA SECOLARIZZAZIONE DELL’EUROPA…..

      0
  2. Norberto ha detto

    Che strano vero? Tutto ciò che viene promosso dalla chiesa ha sempre un beneficio sull’uomo. Fa riflettere…

    0
  3. joseph ha detto

    A parte che citando singoli episodi si può dimostrare tutto e il contrario di tutto, (vero, miss leptis?) ragion per cui le conclusioni debbono essere tratte al termine di ricerche su campioni possibilmente molto grandi, il commento di leptis mi suggerisce che secondo due persone che stiano pagando per il quanto da loro commesso non abbiano diritto a ulteriori diritti. Ho il sospetto che se la Chiesa avesse rifiutato un qualsiasi sacramento a queste due persone, i lacisti sarebbero insorti a difesa dei loro diritti…..

    ….ma magari sono accecato dai miei pregiudizi……

    0
  4. Johnny ha detto

    Ma anche cercando di rimanere seri, trattenendo a stento le risate di fronte alle contunue stupidaggini propinateci dalla saggia Leptis, mi verrebbe da chiedere come mai un incensurato e che paga le tasse fino all’ultimo centesimo non possa sposare la propria figlia o il proprio figlio.
    Oppure una donna non possa sposare il proprio gatto.
    O un uomo sposarsi con 50 mogli (ok, questa la so… le suocere…)
    O una ragazzina di 14 anni sposare una scimmia…
    O… contunuiamo cara leptis?
    A proposito, sempre ammesso che tu risponda, dato che di solito dopo le tue sciempiaggini te la dai a gambe levate, tu faresti sposare un uomo con sua figlia?

    Che ne dici dell’incesto?

    0
  5. Chissenefrega ha detto

    Bisogna vedere quale matrimonio. Potrebbe essere il secondo o anche il terzo quello buono, quello che allunga la vita. Certamente una serena vita di coppia ha effetti benefici sulla salute. Questo lo dice anche il buon senso. Perciò il divorzio è un’istituzione necessaria e salutare, offrendo a chi ha sbagliato la prima volta la possibilità di rimediare con la seconda o, all’occorrenza, anche con la terza.

    0
  6. a-ateo ha detto

    cari amici,
    continuiamo a parlare di diritto al divorzio, diritto all’aborto, diritto al matrimonio gay, ma nessuno -Leptis in testa- individua che sono i giocatori in campo a fianco dei quali schierarsi, e perchè.

    Nel divorzio perdono i figli…. ma LEPTIS MAGNA, CHISSENEFREGA….
    Nell’aborto perdono i nascituri… ma LEPTIS MAGNA, CHISSENEFREGA….
    NEL MATRIMONIO GAY perdono i figli…ma LEPTIS MAGNA, CHISSENEFREGA…
    Perchè…? perchè i figli e i nascituri appaiono sfigati e perdenti, mentre bisogna assicurare la libertà di far soffrire o uccidere i più deboli ai più forti.
    Cara Leptis, perchè non ci dici, fosse ora, come ti schieri e perchè?

    0
  7. pippo ha detto

    ma solo il matrimonio cattolico o anche quelli delle altre religioni e il matrimonio civile allungano la vita?
    e se si sposa 2 gay?

    0
    • Franz ha detto in risposta a pippo

      Il commento mostra una poca attenzione alle conclusioni dei ricercatori, e questo è un guaio per chi vuole passare da “razionalista”…si parla innanzitutto di “marito e moglie”, quindi i gay sono esclusi.

      Inoltre non credo che le altre religioni prevedano un matrimonio…ma comunque la ricerca essendo fatta in Europa si basa su un campione di coppie di cultura cristiana (credenti o meno), quindi si parla di matrimonio di cultura cristiana. Più attenzione, mi raccomando eh?!

      0
      • pippo ha detto in risposta a Franz

        hai ragione… la notizia non parla di matrimonio religioso ma genericamente di matrimonio
        quindi non si tratta di cultura cattolica ma di cittadini europei

        0
        • Franz ha detto in risposta a pippo

          Sinceramente non vedo specificato se si tratti di matrimonio religioso o meno. Si parla di matrimonio opposto alla convivenza, ti ricordo che la tua cultura ha il dogma di difendere la convivenza e le coppie di fatto.

          0
          • pippo ha detto in risposta a Franz

            eh no!
            la MIA cultura è fermamente contro pacs, dico e, passatemi il termine, boiate del genere…
            ritengo invce che il matrimonio civile dovrebbe essere modificanto escludendo il genere dei coniugi…

            0
            • Franz ha detto in risposta a pippo

              Cioè, fammi capire. Sei contro le unioni omosessuali?

              0
              • pippo ha detto in risposta a Franz

                no
                e non sono neanche contro la convivenza
                sono contro quelle forme inutili di riconoscimento delle coppie di fatto che tendono a riconoscere solo diritti e non doveri
                se si vogliono i diritti di una coppia sposata basta fare il matrimonio civile e assumersi anche i doveri
                le coppie gay a mio avviso dovrebbero poter avere accesso al matrimonio civile
                se si elimina il genere dei coniugi dagli articoli del codice civile che lo regolano la cosa è automatica

                0
                • pippo ha detto in risposta a pippo

                  postilla sul divorzio..
                  a mio parere in mancanza di figli dovrebbe essere facile come il matrimonio civile
                  senza l’obbligo di ricorrere ad avvocati e giudici anche in caso di divorzio consensuale

                  0
                  • Nofex ha detto in risposta a pippo

                    E’ la stessa questione dell’eutanasia….questa “facilità” fa perdere valore all’atto stesso. Approvare l’eutanasia fa perdere valore alla vita…tant’è che dove è stata legalizzata anche gli anziani se non hanno più voglia di vivere si fanno fuori. Il divorzio sfascia la famiglia perché diventa tutto un tentativo e non ci si impegna più a ricominciare, a rimboccarsi le maniche.

                    0
                    • pippo ha detto in risposta a Nofex

                      non credo si possa paragonare divorzio ed eutanasia
                      dalla seconda non si torna indietro
                      se due persone (senza figli) decidono di lasciarsi è una questione tra loro 2
                      perchè forzarli a stare insieme se non vogliono?

                      0
                    • Nofex ha detto in risposta a pippo

                      Il concetto è lo stesso invece…nessuno li sta forzando…è sempre il rischio di banalizzare tutto, di semplificare tutto, e di fatti la famiglia si è sfasciata e siamo sempre più individui singoli e soli. Dietro ad ogni legge c’è sempre una portata culturale educativa da tenere presente.

                      0
                • Franz ha detto in risposta a pippo

                  Eliminare il genere dei coniugi è come eliminare il nome e il cognome. E’ disumano. Per me le coppie gay hanno tutto il diritto di fare i loro porci comodi, l’importante è che la loro unione non sia paragonata a quella naturale e tradizionale.

                  0
    • Johnny ha detto in risposta a pippo

      Caro/a leptis,
      ti bruciava tanto il sederino che non potevi commentare senza essere ridicolizzata vero?
      Adesso ti stai sfogando, vero? patetica imbrogliona

      0
    • a-ateo ha detto in risposta a pippo

      ma ai figli non ci pensi?

      0
  8. pippo ha detto

    in base a cosa sostieni di avermi sgamata?

    0
« nascondi i commenti