Alabama: aborto vietato dopo le 20 settimane per dolore fetale

Il Governatore dell’Alabama, Robert Bentley, ha trasformato in legge un ddl sul divieto di aborto a 20 settimane (e dopo) della gravidanza. La scienza infatti dimostra che dopo questo tempo il feto prova sicuramente dolore (scappa infatti da stimoli dolorosi o cerca di difendersi con le piccole mani).

Il governatore ha dichiarato di essersi preso l’impegno per «per proteggere la vita di un bambino non ancora nato». La nuova legge entrerà in vigore il 1 settembre.

Il movimento pro-life dell’Alabama non è tuttavia completamente soddisfatto perché inizialmente il ddl prevedeva, per la prima volta nella storia, il divieto di ogni tipo di aborto, aborto e chimico. E’ solo questione di tempo, dicono.

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

12 commenti a Alabama: aborto vietato dopo le 20 settimane per dolore fetale

« nascondi i commenti

  1. gabriele ha detto

    è un passo importante per il riconoscimento del nascituro come persona

    0
    • Parsifal ha detto in risposta a gabriele

      c’è veramente motivo di sperare che tra 10 anni l’aborto sara vietato. non sto scherzando, per chi si interessa di bioetica c’è veramente questo sentore. tuttavia parallelamente cresce l’approvazione per il matrimonio omosessuale e il resto.

      0
  2. Andrea C ha detto

    Aborto è omicidio! Cavolo! ma che ci vuole per capirloooooooo???!?!?!??

    0
    • Luca ha detto in risposta a Andrea C

      Il fatto è che molti lo capiscono ma fanno finta di niente ed adducono scuse per rimuovere il problema sciacquandosi così la coscienza (se il feto non è una persona, allora l’aborto non è un omicidio, semplice no?).

      0
  3. Lucy ha detto

    Vi rendete conto? Il feto che scappa dall’abortista? Ora capisco perché il 90% delle donne che vedono un’ecografia 4D rinunciano all’aborto, e capisco anche perché gli abortisti non vogliono diffondere questi macchinari.

    0
  4. Giulia ha detto

    Non mi sembra una grande conquista: 20 settimane sono 5 mesi, parecchio fuori il tempo limite della legislazione italiana e della maggioranza dei paesi.

    0
    • Luca V. ha detto in risposta a Giulia

      Il ddl per la prima volta voleva abolire del tutto l’aborto ed è stato accettato in parte. Inoltre negli stati uniti il limite è molto avanzato e pian pianino lo si sta abbassando. Se per te la vita umana non conta nulla, ovviamente nulla ti sembra una conquista.

      0
    • Vauro ha detto in risposta a Giulia

      In Italia fino al terzo mese ma anche tra il quarto e quinto mese per la salute della donna. Non siamo molto distanti..informati anche su questo!

      0
« nascondi i commenti