Salgono a 32 le donne morte a causa della RU486

Qualche giorno fa informavamo dei risultati di uno studio australiano che dimostravano la pericolosità della pillola abortiva RU486 (cfr. Ultimissima 11/5/11). Sono passati pochi giorni e durante il «21° congresso europeo di micorbiologica clinica e malattie infettive» (Eccmid), tenutosi a Milano, viene data la notizia della morte di una ragazza portoghese di sedici anni per uso della pillola. Le vittime accertate della RU486 salgono così a 32.

La notizia è ripresa da Avvenire e dalla stampa italiana, dove compaiono le parole del sottosegretario alla Salute, Eugenia Roccella: «spero che ora quanti hanno propagandato l’idea di un aborto farmacologico indolore e facile, riproponendosi così lo scopo politico di allargare le maglie della 194 in nome dell’aborto a domicilio, si ricredano e prendano in seria considerazione questo decesso. Finora si era sostenuta la tesi di un’incerta connessione tra morti e pillola abortiva, affermando che quelle accertate fossero dovute a una sindrome riscontrabile solo in America, ma adesso questo ragionamento si rivela del tutto infondato. Mi aspetto dunque adeguate reazioni di preoccupazione per la salute della donna, purtroppo invece mi sembra che da molti organi di stampa si sia voluto passare sotto silenzio i rischi della pillola, venendo meno al compito di dare una corretta informazione sull’uso del farmaco e sulle sue criticità».

Si viene così a sapere che il Ministero della Salute ha segnalato il caso all’Ema, l’agenzia di farmacovigilanza europea, chiedendo un supplemento di indagine e un aggiornamento sulle segnalazioni di decessi e complicanze. Inoltre sarà inviata una circolare agli assessori alla Sanità di tutte le Regioni raccomandando l’applicazione delle linee guida elaborate dal ministero insieme al Consiglio superiore di Sanità, che prevedono che l’intera procedura venga eseguita in regime di ricovero ordinario, per salvaguardare al meglio la salute delle donne.

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

11 commenti a Salgono a 32 le donne morte a causa della RU486

« nascondi i commenti

  1. gabriele ha detto

    e l’uaar e i radicali continuano a chiedere che venga venduta liberamente. perfino la rete degli studenti (quella che organizza le proteste contro la gelmini ) lo chiede

    0
  2. Pannella&Bonino ha detto

    32 donne morte sulle coscienza dei radicali e abortisti!!

    0
  3. Francesco B. ha detto

    Beh se glielo chiederete vi risponderanno che statisticamente è un buon risultato se comparato al numero di pillole vendute. Già, tanto siamo solo dati e statistiche vero??

    0
  4. Samba ha detto

    Leggo nelle “notizie correlate” che le pillole vendute in Italia arrivano a 6000…e meno male!!!!!!

    0
  5. Fabio Giuseppe Giovanni Filinesi ha detto

    Che piaccia o no ai materialisti … DIO Creatore è il SIGNORE di tutto l’universo perciò, DIO vede TUTTI gli ABOMINI del mondo. e, leggi, Is.66, 16: “Con il FUOCO infatti il SIGNORE farà Giustizia su tutta la terra.” leggi, Is.4,3-5: “Chi sarà rimasto in Sion e chi sarà superstite in Gerusalemme (e nel mondo) sarà chiamato santo, cioè quanti saranno iscritti per restare in vita in Gerusalemme (e nel mondo). Quando il SIGNORE avrà “lavato le brutture delle figlie” di Sion ( e dei materialisti-e del mondo) e avrà pulito l’interno di Gerusalemme dal sangue che vi è stato versato con lo Spirito di Giustizia e con Lo Spirito dello Sterminio allora verrà il SIGNORE su ogni punto del monte Sion…perché la gloria del SIGNORE sarà sopra ogni cosa .. ( Lo SPIRITO SANTO della SANTISSIMA TRINITA’ per La Seconda PENTECOSTE nel mondo intero.!!!)

    0
  6. Giovanna ha detto

    32 morti su quanti milioni di aborti? la RU486 viene utilizzata largamente in europa da alcuni anni (in francia molti di più), quanti aborti credete che siano stati effettuati con essa? mi sembra che il vaccino antiinfluenzale sia molto più pericoloso per via dell’incidenza molto maggiore (per quanto esigua) di shock anafilattico… per favore, stiamo cadendo sul ridicolo! xD e se qualcuno volesse cogliere l’ironia, le complicazioni postparto provocano molte più morti… ^^

    0
« nascondi i commenti