L’azzurro, il colore ufficiale d’Italia, viene dall’iconografia mariana

Per il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia, il noto giornalista e scrittore Antonio Socci si sofferma sulle colonne di Libero, a ricordare un altro anniversario. Quest’anno infatti, «si festeggiano anche i 100 anni dell’ “azzurro” come colore nazionale. Viene dall’iconografia mariana e la dinastia sabauda ne fece un suo simbolo». Citando Luigi Cibrario, storico della monarchia, continua: «quel colore di cielo consacrato a Maria è l’origine del nostro color nazionale».

Il 21 giugno 1366, Amedeo VI di Savoia salpa da Venezia per la Terra Santa con la crociata voluta da papa Urbano V e sulla sua nave ammiraglia – accanto al vessillo dei Savoia – fa sventolare uno stendardo azzurro con una corona di stelle attorno all’immagine della Madonna, per invocare “Maria Santissima, aiuto dei cristiani”. Da lì una tradizione, e quindi «l’azzurro entrò a far parte dei simboli dinastici e il 10 gennaio 1572, con Emanuele Filiberto, la sciarpa azzurra diventò ufficialmente parte dell’uniforme. E poi dell’araldica del Regno d’Italia». Nello sport, l’azzurro fa la sua comparsa per la prima volta il 6 gennaio 1911, per la partita di calcio Italia-Ungheria. Tutto questo ci fa capire come la storia d’Italia sia impregnata di tradizione cattolica. Anche Gran Bretagna, Svezia, Finlandia, Malta, Portogallo, Slovacchia, Grecia e tante altre bandiere nazionali presentano legami con il cristianesimo e la croce cristiana.

Il vice presidente dell’UE, Mario Mauro, ha tempo fa ricordato che perfino la bandiera dell’Unione Europea porta al suo interno un riferimento cattolico. Le dodici stelle, come scrisse l’autore del disegno, il francese Arsène Heitz, hanno un significato cristiano, il blu infatti è il manto del colore della notte di Maria e le 12 stelle sono la corona dell’apocalisse (cfr. Libero 30/3/07).

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

12 commenti a L’azzurro, il colore ufficiale d’Italia, viene dall’iconografia mariana

« nascondi i commenti

  1. Antonio ha detto

    L’Europa cristiana è morta e sepolta, e non risorgerà dalle proprie ceneri. Ha fatto la stessa fine dell’Impero Romano.
    Coltivare sogni di riscossa è puro velleitarismo.

    0
  2. samba ha detto

    Non ne sapevo nulla!! Ma sospettavo ci fosse un’origine cattolica…!!!

    0
  3. Martello ha detto

    Oggi mi sento allora un pochino più azzurro:)

    0
  4. francesco ha detto

    alle otto bandiere nazionali di Stati Europei recanti simboli Cristiani citati nel vostro post, per completezza di esposizione vanno aggiunti le seguenti bandiere nazionali recanti il simbolo per eccellenza del Cristianesimo, cioè la Croce:
    1) Svizzera.
    2) Norvegia.
    3) Danimarca.
    4) Islanda.
    5) Serbia.
    6) Unione Europea
    Per un totale di quattordici bandiere nazionali.
    Anche così agli euro-burocrati massoni le “Radici Cristiane” del nostro Continente non risultano…
    Da ricordare che simbolo è parola che viene dal greco “sun bollein” che significa “tenere insieme”.
    Pertanto colpire un simbolo, eliminarlo, significa disgregare la comunità, come tagliere le “radici culturali” della comunità significa condannare a morte la stessa.
    Si può legittimamente pensare che a Bruxelles qualcuno giochi sporco, molto sporco.
    Fare finta di non vedere è il massimo della disonestà intellettuale. Bisogna culturalmente lottare (tutti i consapevoli) per la libertà di tutti, cioè per quella verità che rende liberi.

    0
    • Mandi ha detto in risposta a francesco

      Francesco, dimentichi la Svezia e secondo me ce ne sono tante altre… inoltre bisogna aggiungere anche le Nazioni che hanno gli stemmi nazionali con una croce. Credo si arrivi oltre la metà degli Stati Europei.

      0
  5. francesco ha detto

    La bandiera dell’Unione Europea non contiene la Croce, è una bandiera sovranazionale, ma è sicuramente la più carica di significati Cristiani.

    0
  6. Michele Santambrogio ha detto

    Ricapitolando: l’essere azzurri, il tricolore e l’inno italiano sono espressioni cattoliche. Direi..viva l’italia!!!

    0
  7. Credo ha detto

    Ricapitolando:L’essere azzurri,il tricolore e l’inno italiano sono espressioni Italiane.Direi..viva l’Italia.

    0
  8. Credo ha detto

    Non ho mai visto il papa cantare l’inno,sventolare il tricolore o tifare gli azzurri. 🙂

    0
    • Luca Pavani ha detto in risposta a Credo

      Ma cosa vuol dire? Non l’ho mai visto fare neanche da Milly Carlucci allora… Che sia una tradizione cattolica si evince dal fatto che nasca dalla venerazione per la Vergine Maria. Di conseguenza possono essere solo i cattolici a farlo (o gli ortodossi, ma in Italia non esistono).

      0
  9. Larry SFX ha detto

    il bianco e l’azzurro, colori dell’iconografia della Vergine Maria, sono riportati sulla bandiera del mio paese.
    saluti da San Marino!

    0
« nascondi i commenti