Nuovo sondaggio: 9 americani su 10 credono in Dio

Una nuova inchiesta americana rivela che Dio è presente con forza nella società. È apparso su Usa Today un articolo di Cathy Lynn Grossman -ripreso da Il Corriere della Sera– riguardante le opinioni degli americani su Dio («How America sees God»). Come lo vedono o immaginano, cosa ne pensano, quali domande si pongono e come talune figure delle Chiese lo tesimoniano. Vale la pena ricordare che nell’avanzatissima America, soltanto il 5% si è dichiarato «ateo/agnostico». Si dice sempre che l’America è sempre un pò più avanti, no? I sondaggi dicono che nove americani su dieci credono in Dio (ovviamente compresi scienziati ed intellettuali, occorre ricordarlo ai più invasAtei scientisti…), ma il Suo volto appare diverso nella società americana (d’altraparte anche ognuno di noi è visto dagli altri secondo accenti e aspetti differenti). Paul Froese e Christopher Bader, due sociologi della Baylor University di Waco (Texas), sostengono nel loro nuovo libro, America’s Four Gods, che si possa comprendere meglio le reazioni di una popolazione — per un fatto di cronaca o per la politica estera — conoscendo l’idea che ha di Dio. Per molti è un Dio autoritario, altri lo riconoscono come benevolo. La vera novità, chiude il quotidiano italiano, è «Dio non è morto, non è tramontato, non è quello che hanno cercato di dimostrare o distruggere i filosofi; anzi dopo il crollo delle ideologie, dei totalitarismi atei e di molte illusioni del Novecento si è presentato di nuovo sul palcoscenico della storia. Se Heidegger aveva scritto che soltanto un Dio ci può salvare, noi ora ricominciamo a capire quanto sia ancora indispensabile per spiegare l’uomo».

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

____________________________________