Manca ancora un anno ma la Calabria è già in fermento per la visita del Papa

Su tutti i quotidiani calabresi è apparsa la notizia che il vescovo Luigi Cantafora ha annunciato l’arrivo di Benedetto XVI nella regione e precisamente a Lamezia Terme il 9 ottobre del prossimo anno. Subito il Sindaco Gianni Speranza ha dichiarato: «Interpretando il sentimento di tutta la comunità lametina, è con deferenza che esprimo gratitudine al Santo Padre. Si tratta di un avvenimento storico per il quale siamo particolarmente grati al nostro vescovo monsignor Luigi Cantafora ed alla Chiesa calabrese tutta. La comunità è pervasa da un sentimento di profonda felicità: sarà un momento straordinario». Il primo cittadino ha anche ricordato che nel 2009 aveva già espresso il desiderio di accoglierlo nella sua terra. «Lavoreremo da oggi alacremente per accoglierlo degnamente, con l’affetto e l’entusiasmo che è proprio del nostro popolo, e per mostrare all’Italia ed al mondo il volto più bello della nostra città e della Calabria». Anche per Franco Talarico, presidente del consiglio regionale, «l’annuncio della visita di Papa Benedetto XVI rappresenta per tutti i calabresi motivo di grande gioia e soddisfazione ed è una forte esortazione alla speranza. La Calabria, a cominciare dalle sue istituzioni e dalle sue classi dirigenti, sono certo che saprà prepararsi adeguatamente ad accogliere il Pontefice». Grande entusiasmo nel PDL e anche nel PD. Il consigliere regionale di sinistra Bruno Censore, ha dichiarato: «l’arrivo del Papa rappresenta un messaggio di speranza per tutta la Calabria». La notizia è ripresa anche da Lameziaclick.com.

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

____________________________________