Il campione Rooney: «sono cattolico e avrei voluto essere un sacerdote»

In molti si sono accorti della coroncina del rosario che uno dei più forti giocatori del mondo e trascinatore dell’Inghilterra ai Mondiali 2010, Wayne Rooney, porta al collo. Già più volte ha ripetuto di essere devoto cattolico, ma un giornalista ieri gli ha domandato il motivo della sua collana. Lui ha rispoto: «lo indosso da quattro anni e non ve ne siete accorti prima? Ovviamente non è possibile utilizzarlo durante le partite, ma è la mia religione». In un’intervista al Times ha anche rivelato che, se non avesse avuto successo col calcio, avrebbe voluto essere un sacerdote grazie alla bellissima educazione religiosa ricevuta da bambino. Anche altri giocatori hanno parlato della loro fede durante questi Mondiali, come ad esempio Jermain Defoe e Kolo Toure, mentre a tanti altri giocatori, come Simao, Kakà, Lucio o Forlan, è stato invece chiesto di non parlare della loro devozione. La notizia è apparsa su Catholic News Agencye su Religion En Libertad

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

____________________________________