Una vittima degli abusi ritorna ad essere “cattolica convinta”

Dopo l’incontro del Santo Padre con le vittime degli abusi compiute da religiosi a Malta, il portavoce di essi, Lawrence Grech afferma in un comunicato stampa: «Ho visto il Papa piangere di emozione e mi sono sentito liberato da un grande peso. Non mi aspettavo scuse dal Papa ma ho visto in lui e nel vescovo di Malta l’umiltà di una Chiesa che in quel momento rappresentava tutto il problema della Chiesa moderna. Il Papa – continua Grech- ha appoggiato la mano sulla testa di ciascuno dei partecipanti all’incontro, benedicendoli. Io mi sento liberato e sollevato da un grande peso. Da tanto tempo non andavo più a messa e avevo perso la fede ma ora mi sento un cattolico convinto. L’incontro con il Papa è stato il più grande regalo mai ricevuto dopo la nascita di mia figlia». La notizia è presa da Il Messaggero.

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

____________________________________