Tutte le bandiere in cui sono presenti croci religiose

Attendendo il giudizio della Grande Camera sull’esposizione del crocifisso a scuola, vogliamo sottolineare come esso sia volutamente presente praticamente ovunque, proprio per il ruolo fondamentale che ha avuto la morte di Cristo e il cristianesimo nello sviluppo civile dell’uomo e del mondo. Nessun’altra religione può vantare una così ampia diffusione. Benedetto XVI nel suo recente viaggio a Cipro ha affermato: «Il mondo ha bisogno della croce». E ancora: «La pace ha bisogno dei cristiani che hanno un ruolo insostituibile per la riconciliazione tra i popoli».

 
 

PREMESSA E PRECISAZIONI.
La Croce scandinava di cui parleremo, simboleggia esclusivamente il cristianesimo (cfr. WikiItalia e WikiEnglish). La Croce di Sant’Andrea, deriva dalla tradizione della crocifissione dell’apostolo Andrea, crocifisso su una croce decussata (a forma di X) scelta dall’apostolo nel martirio per non voler eguagliare la morte di Gesù (cfr. Wikipedia). Anche la Croce di Malta (o croce di san Giovanni), intende simboleggiare il cristianesimo e il disegno deriva dalle croci usate sin dalla prima crociata. Le 8 punte simboleggiano infatti le beatitudini teologali secondo san Matteo (cfr. WikiItalia e WikiEnglish). La Croce di Gerusalemme (o potenziata), è anch’esa, infine, un simbolo cristiano (cfr. Wikipedia).



ANDORRA (Europa). Lo stemma e la bandiera dell’Andorra saranno gli unici qui elencati in cui non è presente una croce. Tuttavia su di essi vi è un altro simbolo religioso, quello del Vescovo di La Seu d’Urgell, con la tiara e il bastone pastorale.

 

AUSTRALIA (Oceania). La bandiera australiana presenta in alto a sinistra la croce di San Giorgio intersecata da quella di Sant’Andrea e San Patrizio, già caratterizzanti della bandiera del Regno Unito. Allo stesso modo si presenta la bandiera navale militare, civile e dellareonautica militare. La bandiera dell’aeronautica civile presenta invece sia la croce del Regno Unito, sia la croce di San Giorgio. Lo stemma nazionale australiano, così come lo stendardo reale, raffigurano due croci religiose: quella di San Giorgio e quella di Malta (la croce del sud non è invece un simbolo religioso). Anche nello stemma del servizio di ambulanze governativo australiano è presente la Croce cristiana di Malta. Nella bandiera dello stato australiano del Nuovo Galles del Sud è presente sia la bandiera con le croci del Regno Unito sia, a destra, la croce di San Giorgio. Lo stemma invece presenta solo la Croce di San Giorgio, mentre quello del servizio delle ambulanze governativo raffigura solo la croce di Malta. La bandiera di uno stato federato australiano, il Queensland, così come il servizio di ambulanze governativo e lo stemma della corona, presentano la Croce di Malta. Altri Stati i cui stemmi del servizio ambulanze governativo presentano croci religiose sono lo stemma del Victoria e lo stemma dell’Australian Capital Territory.

 

AUSTRIA (Europa). Lo stemma e la bandiera dello stato austriaco dell’Alta Austria e lo stemma del Tirolo sono sormontati da una croce cristiana.

 

BRASILE (Sud America). La bandiera della capitale brasiliana, San Paolo, presenta una croce scandinava cristiana bianca bordata di rosso su sfondo bianco. Al centro c’è lo stemma della città.

 

BULGARIA. Nello stemma della Bulgaria sopra la corona capeggia una croce cristiana

.

 

BURUNDI (Africa). La bandiera del Burundi presenta la croce cristiana di Sant’Andrea.

 

CANADA (Nord America). Nella provincia federale della Nuova Scozia, la bandiera e lo stemma sono caratterizzati dalla croce dell’apostolo Andrea.

 

COLOMBIA (Sud America). La bandiera e lo stemma del Dipartimento dell’Arcipelago di San Andrés, Providencia e Santa Catalina, uno dei dipartimenti che formano la Colombia sono caratterizzati dalla croce cristiana di Sant’Andrea.

 

CARAIBI (America). L’isola Dominica del Mar dei Caraibi, oltre ad avere come motto: “After God is the Earth”, presenta una badiera, adottata nel 1978, caratterizzata da una croce cristiana con al centro 8 stelle che rappresentano le 8 parrocchie cattoliche (81% dei 70mila abitanti è cattolico) presenti nella nazione.

 

REPUBBLICA CECA (Europa). Questo Stato europeo, in cui c’è la più alta concentrazione di atei al mondo (29%), presenta sullo stemma nazionale la doppia croce patriarcale, variante della croce cristiana.

 

DANIMARCA (Europa). La bandiera danese presenta una croce scandinava cristiana bianca su sfondo rosso. La bandiera deriva dagli stendardi dei crociati medioevali (cfr. Wikipedia). Dal 1973 sono avvenute 4 proposte ufficiali nell’isola Groenlandia per cambiare l’attuale bandiera, volendo inserire la croce scandinava cristiana (cfr. Wikipedia). Anche le Isole Faroe hanno una bandiera caratterizzata dalla croce scandinava cristiana.

 

ESTONIA (Europa). Nel 1919 e nel 1935 sono avvenute due proposte per introdurre la croce scandinava cristiana nella bandiera dell’Estonia (cfr. Wikipedia).

 

FILIPPINE (Asia). Lo stemma della St.Luke’s College of Nursing – Trinity University of Asia, presenta la Croce cristiana di Malta.

 

FINLANDIA (Europa). La bandiera finlandese, nazione da cui è originaria la signora Lautzi, colei che ha presentato il ricorso alla Corte Europea contro il crocifisso nelle scuole per preservare l’incolumità del suo bimbo, presenta una croce scandinava cristiana blu su sfondo bianco. E’ ufficiale dal 1918 ed è stata modellata sulla bandiera danese, che deriva dai crociati medioevali. Anche la bandiera delle Isole Aland presenta una croce scandinava cristiana.

 

FRANCIA (Europa) . La bandiera non ufficiale della Normandia presenta un croce scandinava cristina rossa bordata di giallo, su sfondo rosso. Nello stemma e nella bandiera della regione di Wallis e Futuna è invece presente la Croce di Sant’Andrea. Al centro dello stemma della squadra della Ligue One francese, l’Auxerre, è presente la Croce cristiana di Malta.

 

GEORGIA (Europa) . La bandiera georgiana presenta la croce di Gerusalemme rossa su sfondo bianco. E’ entrata in vigore nel 2004, prendendo il posto di una bandiera senza croce. L’insegna navale preenta una croce di Sant’Andrea, mentre quella governativa militare una croce scandinava.

 

GERMANIA (Europa). Sopra lo stemma dello stato tedesco della Baviera compaiono delle croci cristiane. Lo stemma della città di Costanza è caratterizzato da quello dell’Ordine Teutonico cristiano.

 

GIAMAICA (America). La bandiera giamaicana presenta la croce cristiana di Sant’Andrea, mentre lo stemma è caratterizzato dalla croce di San Giorgio. La bandiera della marina invece le contiene entrambi.

 

GRECIA (Europa). La bandiera greca presenta una croce bianca su sfondo blu in alto a sinistra. La croce simboleggia la chiesa greco-ortodossa, rappresentante del Cristianesimo ortodosso ed in particolare la riconoscenza del popolo greco verso di essa, per l’importante ruolo giocato nel mantenimento di una certa identità nazionale durante i secoli della dominazione ottomana, dove la chiesa era, fondamentalmente, l’unico mezzo attraverso il quale imparare a scrivere ed a leggere in greco, grazie alle cosiddette “scuole nascoste”, vere e proprie scuole fuorilegge, in cui gli uomini di chiesa mettevano la loro istruzione al servizio della popolazione (cfr. Wikipedia). Sia lo stendardo del Presidente greco che la bandiera della marina presentano una croce cristiana. La bandiera delle Isole Ionie è invece caratterizzata dalle croci cristiane utlizzate nella bandiera del Regno Unito e dal Leone di San Marco, animale simbolo dell’evangelista cristiano.

 

EURIPA. La bandiera del continente Europeo è formato da 12 stelle. Il disegnatore fu il cattolico Arsène Heitz, il quale fornì una spiegazione in chiave biblica, facendo riferimento ad un’immagine della devozione alla Madonna propria del dodicesimo capitolo dell’Apocalisse: “Nel cielo apparve poi un segno grandioso: una donna vestita di sole con la luna sotto i suoi piedi e sul suo capo una corona di dodici stelle”. (CFR. The European Commission and religious values, The Economist, 28-10-2004).

 

INDIA. Lo stemma della fanteria dell’esercito indiano presenta una Croce cristiana di Malta.

 

INGHILTERRA (Europa). Oltre al motto nazionale: ” “Dio e il mio diritto”, la bandiera inglese è unicamente costituita dalla croce cristiana di San Giorgio. La stessa è presente sullinsegna navale reale (oltre alla croce di Sant’Andrea del Regno Unito). La Croce cristiana di Malta è invece il simbolo della fanteria dell’esercito inglese, del Reggimento dei Fucilieri e dell’Ordine cavalleresco del Bagno.

 

INGRIA (Europa). La bandiera dell’Ingria presenta una croce scandinava cristiana.

 

ITALIA (Europa). Lo stemma della marina militare italiana, civile , quello dei Carabinieri, quello dell’aeronautica militare, della Cavalleria Italiana e dell’Esercito Italiano presentano le croci di San Giorgio, di Malta e il Leone di San Marco. Gli stemmi delle Regioni italiane che presentano croci religiose sono: Piemonte, Calabria, Liguria (compresa la bandiera) e Sardegna (compresa la bandiera). Lo stesso negli stemmi delle Province di Alessandria, Asti, Barletta, Belluno, Cagliari, Como, Cosenza, Cuneo, Genova, Lecco, Mantova, Modena, Padova, Parma, Pavia, Reggio Calabria, Reggio Emilia, Fermo, Sassari, Savona Sondrio, Teramo, Varese (con San Vittore) e Vibo Valentia, Vicenza e Viterbo. La stemma della provincia di Foggia è caratterizzato dalla figura di San Michele, mentre in quello di Palermo c’è San Calogero. Il leone di San Marco, simbolo dell’evangelista cristano è presente in questi stemmi: Regione Veneto, Provincia e città di Venezia, Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica e Assicurazioni Generali. I comuni, i paesi e le città che presentano un croce cristiana (di Malta, di Sant’Andrea, di San Giorgio o di Gerusalemme) o il Leone di San Marco sono centinaia. Ne citiamo solo alcune: Milano (compresa bandiera e stemma del Milan calcio), Bologna (compresa bandiera e stemma del Bologna Calcio), Alessandria (compresa bandiera), Cagliari (compreso stemma Cagliari Calcio), Cuneo, Como, Fermo, Asti, Novara, Mantova (con bandiera), Padova, Genova (con bandiera e stemma del Genoa calcio e Sampdoria), Parma (compresa bandiera e stemma del Parma calcio) Reggio Emilia, Amalfi , Catanzaro, Belluno ecc..

 

ISLANDA (Europa). La bandiera islandese presenta una croce scandinava cristiana. E’ diventata ufficiale nel 1944. Anche lo stemma islandese presenta la medesima croce.

 

ISOLE FIGI (Oceania). Oltre al motto “Temi Dio e onora la regina”, le Figi presentano una bandiera e uno stemma nazionale, in cui oltre alla croce di san Giorgio del Regno Unito, è presente la croce cristiana rossa.

 

MALTA (Europa). La bandiera ufficiale maltese presenta una croce in alto a sinistra, ma non è specificato se risale ad un motivo religioso
e cristiano. Si tratta infatti della croce di Re Giorgio (che comunque era devoto cristiano protestante). Sull’insegna navale civile, quella militare e nell’insegna presidenziale è comunque presente la croce di malta, simbolo del cristianesimo. Essa è un simbolo nazionale e dal 2008 è raffigurata dietro le monete da uno e due euro maltesi (cfr. Wikipedia). Lo stemma di Luca, villaggio maltese di cui è santo patrono Andrea, presenta invece una croce di Sant’Andrea rossa su sfondo bianco.

 

MOLDAVIA.
La bandiera della Moldavia presenta al centro un’aquila che tiene nel becco una croce cristiana ortodossa.

 

NORVEGIA (Europa). La bandiera norvegese presenta una croce scandinava cristiana (cfr. Wikipedia). E’ stata disegnata in questo modo da Fredrik Meltzer, poiché desiderava che anche la Novergia portasse una croce cristiana, simile a quella di altre nazioni scandinave (cfr. Wikipedia e Wikienglish). Nel 1899 divenne la bandiera ufficiale. La bandiera è anche rappresentativa dell’Isola Bouvet.

 

NUOVA ZELANDA (Oceania). La bandiera neozelandese presenta in alto a destra la croce cristiana del Regno Unito, formata da quella di San Giorgio intersecata da quelle di Sant’Andrea e San Patrizio. La stessa croce è presenta sulla bandiera delle Isole Cook.

 

OLANDA (Europa). La bandiera e lo stemma della capitale olandese, Amsterdam, sono caratterizzati da tre croci cristiane di Sant’Andrea.

 

PORTO RICO (America). La città portoricana del Bayamón, presenta una bandiera con croce scandinava cristiana.

 

REGNO UNITO (Europa). La bandiera dello Stato è caratterizzata unicamente dalla croce cristiana di San Giorgio intersecata dalla croce di San Patrizio e Sant’Andrea. Essa è anche presente sull‘insegna navale reale, sullinsegna navale civile, sull’insegna del governo e su quella dell’aronautica. Le stesse croci sono presenti sulla bandiera delle Isole Falkland. Le croci cristianes sono persenti anche nella bandiera governativa dell’Isola del Nord Irlanda. La bandiera della contea di Davon presenta la croce cristiana di San Patrizio.

 

REPUBBLICA DOMENICANA (America). Oltre ad avere come motto nazionale: “Dio, Patria e Libertà”, presenta una bandiera formata da una croce bianca, con al centro uno scudo che riporta il motto nazionale. Al centro dello scudo, su ogni lato, è presente una Bibbia, con una piccola croce, sulla quale vi è scritto Vangelo di Giovanni. Il colore blu rappresenta la sicurezza della protezione di Dio, secondo un’altra interpretazione invece, il rosso e il blu sono i colori del manto della Vergine nell’immagine sacra della Madonna dell’Altagrazia, che è considerata la protettrice del popolo dominicano (cfr. WikiItalia).

 

ROMANIA. Lo stemma della Romania presenta come elemento centrale un’aquila che tiene una croce ortodossa nel becco, cancellata soltanto nel periodo di dominazione comunista.

 

RUSSIA. La bandiera navale militare della Russia e quella civile presentano la croce dell’apostolo cristiano Sant’Andrea, patrono della Russia.

 

SCOZIA (Europa). Oltre la motto nazionale: “In my defense God me defend””, la bandiera della Scozia presenta la croce cristiana dell’apostolo Sant’Andrea, patrono dello Stato. La bandiera delle Isole Shetland presenta invece una croce cristiana scandinava. Anche le Isole Orcadi hanno una bandiera scandinava. E’ stata scelta fra 100 bandiere proposte, dopo un sondaggio avvenuto tra la popolazione nel marzo 2007 (cfr. BBC News). L’origine della bandiera è attribuita Magnus Erlendoss, santo cristiano.

 

SERBIA (Europa). Lo stemma della Serbia presenta all’interno dello scudo una croce bianca (che dervia da quella cristiano-bizantina). La croce venne tolta soltanto durante il periodo della Repubblica sociale Serba, dichiaratamente laica. La bandiera rappresenta al centro lo stemma con la croce.

 

SLOVACCHIA (Europa). Sia la bandiera che lo stemma, della Slovacchia, adottati nel 1993, presentano al centro la doppia croce patriarcale. Anche la bandiera della Presidenza slovacchia è caratterizzata da questa croce. La doppia croce patriarcale è una variante della croce cristiana.

 

SPAGNA (Europa). Nello stemma dell’esercito spagnolo è presente un crocifisso rosso. Lo stremma del’Ordine di Carlo III, onorificenza che premia i cittadini benemeriti per i loro servigi resi allo stato o alla corona, è formato dalla Croce cristiana di Malta con al centro la figura della Vergine Maria. La bandiera del’Isola di Tenerife, presenta la croce cristiana del martirio dell’apostolo Andrea.

 

STATI UNITI (America). Il corpo dei Medici Militari Americani presenta nel suo stemma una croce cristiana, mentre una Croce di San Floriano (patrono dei vigili del fuoco) la si trova nella bandiera del corpo dei Vigili del Fuoco di New York e nello stemma di quelli di Philadelphia. Anche l’insigna della Fraternità Americana Anti-massonica Delta Phi presenta la Croce cristiana di Malta. La bandiera dello Stato dell‘Alabama è caratterizzata dalla bandiera cristiana dell’apostolo Andrea, così come lo stendardo del governatore.

 

SVEZIA. La bandiera svedese presenta una croce scandinava cristiana gialla su sfondo blu. E’ stata concepita dal cristiano Carlo VIII di Svezia. L’uso della bandiera fu sancito nel 1569 da re Gustavo I di Svezia, il quale introdusse anche il protestantesimo nella sua terra. I due stemmi ufficiali svedesi, il grande stemma e quello piccolo hanno presente al loro interno la Croce di Malta. Le massime onoreficenze civili svedesi, come lOrdine dei Serafini, l’Ordine della spada l’Ordine di Vasa e lOrdine della Stella Polare,
hanno tutti come stemma la Croce cristiana di Malta

 

SVIZZERA. La bandiera svizzera è caratterizzata da una croce bianca su sfondo rosso, così come lo stemma. La croce svizzera nasce come simbologia della passione di Cristo. Ha influenzato anche la croce simbolo della Croce Rossa. Anche lo stemma della Nazionale di calcio svizzera, seppur diverso dalla bandiera, presenta una croce bianca.

 

TONGA. La bandiera del Tonga presenta una piccola croce rossa su sfondo bianco in alto a sinistra. La croce deriva da quella cristiana simbolo della Croce Rossa (a sua volta influenzata dalla croce cristiana svizzera) La sua adozione legale risale al 4 novembre 1975 insieme alla Costituzione del paese, che ne prevede l’immodificabilità. La bandiera navale presenta invece una croce scandinava cristiana rossa su sfondo bianco e un croce rossa in alto a sinistra. Anche l’insegna reale presenta al centro la croce rossa.

 

TUVALU (Oceania). La bandiera nazionale ripropone in alto a sinistra quella del Regno Unito, caratterizzata dalla croce di San Giorgio intersecata da quelle di Sant’Andrea e San Patrizio. Nel 1995 venne cambiata ma subito ripristinata nel 1997.

 

UNGHERIA. Nello stemma dell’Ungheria la corona è sovrastata da una croce patriarcale d’argento.

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

____________________________________