Marcello Veneziani: «chi nega scientificamente Dio è scientificamente un cretino»

Dalle colonne de Il Giornale, il l’editorialista e filosofo Marcello Veneziani spiega perché «chi vuol dimostrare scientificamente l’inesistenza di Dio è, scientificamente parlando, un cretino». Così vengono definiti gli atei moderni, autoproclamatisi atei scientisti o razionalistici, tra i quali «scienziati che scacciano sdegnati il filosofo, il teologo, il credente dai suoi ambiti e poi si avventurano a trasformare una teoria scientifica in un giudizio universale, vivendo così lo stesso delirio, lo stesso sconfinamento filosofico, teologico e fideistico che condannano».

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

____________________________________