Il 60% delle suore possiede una laurea prima di entrare in convento

Suore ed istruzione scolastica. Uno studio sull’alto numero di suore con laurea smentisce l’idea che la scelta del convento sia una scelta secondaria per chi non è riuscito ad ottenere una buona formazione scolastica o abbia difficoltà nel lavoro.

 

Se qualcuno ancora pensa all’ingresso in conventi femminili come a una scelta di ripiego per donne che non riescono a realizzarsi nel matrimonio o con una buona professione, verrà smentito (se mai ciò è stato vero) da un sondaggio realizzato dal “Center for Applied Research in the Apostolate” (CARA), con sede nell’Università di Georgetown.

Il sondaggio basato su 52 diversi ordini monastici femminili, ha rilevato che le ragazze che prendono i voti hanno per il 60% almeno il bachelor’s degree (paragonabile alla laurea breve), contro il 35% delle donne americane in genere; e il 25% ha la laurea, un master o la specializzazione, rispetto al 9% delle donne.

Vediamo quindi, tra coloro che scelgono di prendere il velo, una proporzione di donne con titolo di studio circa doppia rispetto alla popolazione femminile generale.

In Ultimissima 30/8/11 informavamo che durante l’ultimo meeting annuale dell’American Sociological Association è stato presentato uno studio secondo cui i bianchi americani non laureati hanno due volte più probabilità di non frequentare più la Chiesa rispetto a coloro che sono in possesso di un diploma di scuola superiore.

Linda Gridelli

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

53 commenti a Il 60% delle suore possiede una laurea prima di entrare in convento