Corte di Amburgo: «lo “Spiegel” non potrà più diffamare la diocesi di Ratisbona»

Lo “Spiegel”, nota rivista settimanale tedesca, d’ora in poi non potrà più creare l’impressione che la diocesi di Ratisbona abbia voluto insabbiare i casi di abuso e pagare le vittime per comprare il loro silenzio. Questo il verdetto della Corte Distrettuale di Amburgo. La diocesi ha così vinto la causa contro la rivista e il legale ha dichiarato: «Il caso giudiziario è stato necessario in quanto si continuava a sostenere che la diocesi nascose gli abusi. Tutti i documenti invece – come gli scritti dei genitori e dei loro avvocati – dimostrano inequivocabilmente che in nessun momento è stato fatto alcun tentativo per mettere a tacere nessuno». La notizia è apparsa su www.kath.net

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

4 commenti a Corte di Amburgo: «lo “Spiegel” non potrà più diffamare la diocesi di Ratisbona»