Cresce il numero di seminaristi in Spagna

Seminaristi Il 19 marzo le diocesi spagnole celebrano “il giorno del seminario” e, in queste settimane che precedono, solitamente la Conferenza Episcopale spagnola pubblica i dati relativi ai seminaristi

I numeri pubblicati riflettono un possibile “effetto GMG”, ovvero l’influenza che ha avuto sulle vocazioni la Giornata Mondiale della Gioventù, svoltasi proprio in Spagna nel 2011. Infatti durante l’anno 2010-2011 la Spagna ha contato 1.227 seminaristi, mentre per l’anno accademico 2012-2013 i numeri sono cresciuti a 1307, 80 futuri sacerdoti in più (+6,5%) rispetto a prima della GMG.

I seminari che hanno assistito ad un maggiore incremento sono quello di Alcalá, Getafe, Valencia, Saragozza, Cartagena e Toledo. La città di Barcellona non sembra invece aver beneficiato dell'”effetto GMG”, aveva 26 seminaristi prima e oggi ne ha 22.  

In ogni caso il numero generale di seminaristi sembra in costante aumento nel corso degli ultimi anni: nel 2010-2011 c’erano 1227 seminaristi; nel 2011-2012 erano 1.278; nel 2012-2013 sono 1.307 seminaristi. Secondo  i dati della Conferenza Episcopale, nell’ultimo anno sono stati ordinati 133 sacerdoti seminaristi in Spagna, 11 in più rispetto all’anno precedente, con un incremento del 9%. 

Piccoli numeri, piccoli incrementi, ma per la vecchia, stanca e ideologica Europa secolarizzata vogliono dire molto.

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

5 commenti a Cresce il numero di seminaristi in Spagna