Jovanotti ha spostato due concerti perché coincidevano con Venerdì Santo

Il cantautore toscano Lorenzo Cherubini, in arte “Jovanotti”, è da mesi ai primi posti nelle classifiche di vendita con l’album “Ora”.

Recentemente ha deciso di spostare due date del suo tour perché coincidevano con il venerdì e il sabato santo: «Quando hanno fatto il calendario ho detto subito che non andava bene. Non ho mai suonato il venerdì e il sabato santo, neanche quando facevo il dj», ha detto. «Il venerdì santo è il giorno della Passione, non si festeggia. Nella mia vita sono tutto meno che fondamentalista. Ma anche se non sono praticante mi sembra una forma di rispetto dovuta». Così, i due concerti in Umbria sono stati posticipati a sabato 28 e domenica 29 maggio. «È una questione di rispetto»: risponde al quotidiano Avvenire.

In un’intervista del 1998 pubblicata nel libro Anima mia. Rock, Pop e Dio” di Giampaolo Mattei (Piemme 1998), aveva parlato della sua fede, seppur con alcune critiche alla Chiesa: «Credo in Dio, del resto basta ascoltare le mie canzoni per capirlo no? Sono una persona, come si dice, in ricerca. Faccio fatica ad accettare alcune regole imposte dalla Chiesa. Ma credo in Dio. Mi capita di rivolgermi a Lui soprattutto quando sto bene. Sono veramente convinto che la mia ricerca spirituale sia il cammino più importante che possa fare anche se non corro su binari ben delineati. La mia è certo una fede che balbetta, che non ha certezze assolute. […]. Il Vangelo è una forza tremenda, ma la Chiesa lo propone in maniera terribile e spesso incomprensibile per i giovani. Ci sono tanti sacerdoti che già da anni si occupano anche di musica, ma anche qui in generale c”è poca attenzione. Non ho mai aderito a concerti come Natale in Vaticano..mi troverei fuori posto, mi vergognerei a cantare per una Chiesa che non capisco. Mio padre ha lavorato in Vaticano, è vero. Mi diceva che era un’esperienza bellissima. Lui ci tiene molto. La mia famiglia abita a cento metri dal vaticano e io sono cresciuto un po’ all’ombra di San Pietro. Pensi che ero presente sulla piazza quando c’è stata la fumata bianca per l’elezione degli ultimi due Papi..».

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

83 commenti a Jovanotti ha spostato due concerti perché coincidevano con Venerdì Santo

« nascondi i commenti

  1. Ingrid ha detto

    Un rispetto rarissimo. Odio musicalmente Jovanotti, ma gli do atto di questo.

    0
  2. Massimo Ponzoni ha detto

    Ma la chiesa non va capita, va seguita e seguendola la si capisce.

    1+
    • Franz ha detto in risposta a Massimo Ponzoni

      QUoto in pieno. Non basta abitare a 100 metri dal Vaticano, occorre coinvolgersi per capire. E’ una regola basilare che vale per qualsiasi cosa si vuole conoscere.

      0
    • Fabrizio Privato ha detto in risposta a Massimo Ponzoni

      “Credo per comprendere, comprendo per credere”. (Sant’Agostino), o prima o dopo l’importante è sia capirla e seguirla.

      0
  3. Hagen ha detto

    Jovanotti non mi è mai piaciuto, ma devo riconoscere che in questo caso ha avuto coraggio a fare una scelta così “fuori moda”

    0
  4. Zarathustra ha detto

    Prima c’era il commento di un cristiano non cattolico, come mai non c’è più da circa un ora?

    0
    • Norberto ha detto in risposta a Zarathustra

      Anch’io l’ho visto. Era Antonio, l’ateo che ha scritto fino a ieri che oggi è diventato per l’occorrenza un cristiano non cattolico. E magari domani un cattolico dissidente. Inoltre noi vogliamo dare lo spazio solo a chi si dichiara ateo. Hai qualche problema per caso?

      0
      • Franz ha detto in risposta a Norberto

        C’era un insulto pesante al Vaticano. Credo che luoghi in cui insultarci ce ne siano già abbastanza su internet. No?

        0
  5. Nofex ha detto

    Lo avrebbe fatto anche Guccini. Solo Lady Gaga, che si dichiara cattolica, se ne sarebbe fregata.

    0
  6. Piero ha detto

    Uno che (in una sua vecchia canzone) mette insieme Che Guevara con Madre Teresa…

    1+
  7. Paolo ha detto

    Premettendo che chi “odia” la musica di Jovanotti non capisce un tubo di musica… penso che ognuno è libero di vivere la fede come si sente, e non va giudicato se dice che non comprende alcune cose della Chiesa.

    0
    • Piero ha detto in risposta a Paolo

      “Premettendo che chi “odia” la musica di Jovanotti non capisce un tubo di musica…”
      E perche’ mai?? Solo perche’ piace a te??
      E a chi sbadiglia di fronte alla musica sacra, o piu’ in generale classica, che dici?

      1+
    • Flavio ha detto in risposta a Paolo

      La critica è un diritto dell’uomo. Non esiste la non possibilità di non criticare una posizione. Detto questo, Jovanotti ha una grandissima band ma è evidente che sia ad un livello secondario rispetto ai grandi della musica. Infine leggo solo dei chiarimenti che condivido in pieno: per capire la chiesa bisogna coinvolgersi con essa e non stare fuori e giudicare.

      0
  8. Piero ha detto

    @Paolo:
    “penso che ognuno è libero di vivere la fede come si sente, e non va giudicato se dice che non comprende alcune cose della Chiesa..”

    Del pari, penso che nessuno debba essere insultato perche’ non gradisce quella cacofonia di suoni, con un testo il piu’ delle volte banale, infarcito di luoghi comuni o frasi ad effetto…
    D’altra parte, “de gustibus non disputandum est”

    1+
    • Paolo ha detto in risposta a Piero

      Vedete, a me questo blog piace tantissimo. Le notizie le seguo con molto interesse. Sono i commenti di alcuni che faccio fatica a digerire e che lo rovinano un po’.

      Tralasciando l’ateo di turno che scrive per il semplice gusto di insultare (tralasciando però chi è ateo e rispetta le credenze altrui), ci sono alcuni commenti, di alcuni utenti, che sembrano scritti con i paraocchi. Del tipo: so tutto io e qualunque altra persone la pensa un’anticchia in modo differente va demolita.

      Insomma, critico la mancanza di rispetto nelle risposte di alcuni. E faccio notare questo comportamento comportandomi allo stesso modo. Se tu hai il diritto di dire che “odi” la musica di Jovanotti (senza darmi un parere tecnico), io mi permetto di esprimere la mia opinione e dire che chi afferma questo non capisce un tubo di musica.

      Non ho affermato che mi piace Jovanotti. E pensa che suono in Chiesa. La musica sacra è tutt’altra cosa e accostarla alla musica classica vuol dire ribadire la mia opinione: non capire un tubo di musica. Chi sbadiglia ascoltando musica o canti sacri non capisce che sono preghiere. Chi sbadiglia ascoltando musica classica non ne capisce di musica classica. E’ la mia opinione? Posso esprimerla senza che venga etichettata o giudicata da qualcuno? 🙂

      “Del pari, penso che nessuno debba essere insultato perche’ non gradisce quella cacofonia di suoni, con un testo il piu’ delle volte banale, infarcito di luoghi comuni o frasi ad effetto…
      D’altra parte, “de gustibus non disputandum est””
      Penso che chi insulta sei stato tu, quindi come si dice… chi è senza peccato è meglio se si sta zitto. 😉

      0
      • Piero ha detto in risposta a Paolo

        @Paolo:
        La prima persona che ha mancanza di rispetto per gli altri sei proprio tu: sei tu che hai detto che chi non apprezza la musica di Jovanotti non capisce un tubo di musica…
        Ho forse detto che “odio” (un verbo che non mi appartiene) la musica di Jovanotti (che poi adesso si dovrebbe chiamare semplicemente Lorenzo, no?)? A me semplicemente non piace (senza insultare nessuno) e TU hai “insultato” indirettamente anche me, dicendo che non capirei nulla di musica…
        Altra stupidaggine:
        “La musica sacra è tutt’altra cosa e accostarla alla musica classica vuol dire ribadire la mia opinione: non capire un tubo di musica.”
        E chi l’ha mai accostata!! Ma vaneggi? Ho solo chiesto (ironicamente) cosa avresti avuto da ridire a quelli che trovano noiosa la musica classica O ripeto *O* (preferisci il latino? *VEL*, va bene cosi’?) la musica sacra…
        Che gli mancano le orecchie??
        E ancora:
        “E’ la mia opinione? Posso esprimerla senza che venga etichettata o giudicata da qualcuno? ”
        Guarda che il primo ad esprimere giudizi sprezzanti, senza per altro conoscermi affatto, sei proprio tu.
        Ti sfido a trovare un insulto nel mio commento iniziale.
        Se no, stai zitto, per favore.

        1+
        • Paolo ha detto in risposta a Piero

          Tu generico. Ho unito in un’unica risposta le mie considerazioni rispetto ai commenti di alcuni utenti.

          L’odio è stato espresso nel primo commento, cioè quello di Ingrid:
          “Odio musicalmente Jovanotti, ma gli do atto di questo.”
          Dire non capire nulla di musica non è un insulto. Vuol dire affermare che quella persona è ignorante in musica. Essere ignoranti in musica (come lo sei anche tu Piero) non è un offesa.

          Il tuo invece:
          “Del pari, penso che nessuno debba essere insultato perche’ non gradisce quella cacofonia di suoni, con un testo il piu’ delle volte banale, infarcito di luoghi comuni o frasi ad effetto…
          D’altra parte, “de gustibus non disputandum est””
          E prima ancora avevi scritto:
          “Uno che (in una sua vecchia canzone) mette insieme Che Guevara con Madre Teresa…”
          Questo è insultare. Non hai detto che non ti piace, ma hai dato un giudizio volutamente offensivo. Ho trovato l’insulto? Sì. La parola stupidaggini utilizzala con chi è abituato ad avere a che fare con te, ma non ti azzardare ad usarla con me, perchè poi offensivo lo divento pur’io.

          Non hai accostato musica sacra e classica? Questo l’hai scritto tu:
          “E a chi sbadiglia di fronte alla musica sacra, o piu’ in generale classica, che dici?”
          Se non ti rendi conto di quello che scrivi è un problema tuo e non mio.

          Puoi anche pavoneggiarti e scrivere in aramaico, non cambia che sei offensivo e con i paraocchi (evito di usare una parola che inizia per o, ma se continui la utilizzerò senza problemi).

          0
          • Piero ha detto in risposta a Paolo

            @Paolo:
            ma che ti sei fumato, fratello???
            Cambia spacciatore, la roba che ti da’ e’ tagliata male…
            evitero’ di risponderti, perche’ mi sembra inutile…
            Visto che suoni, allora cantatela e suonatela da solo…

            Comqune sappiate, cari amici del blog, che agli occhi del grandissimo Maestro Paolo, voi, che non vi piace la musica di Jovanotti, siete degli incompetenti, senza se e senza ma…

            1+
            • Paolo ha detto in risposta a Piero

              Mi sono fumato le robe che mi passa tuo padre Piero.

              0
            • Rego ha detto in risposta a Piero

              Piero…ma che reazione è la tua? Sei x caso isterico? Mi chissenefrega di Jovanotti!!!!!!!

              0
            • Lucy ha detto in risposta a Piero

              “Sei come la mia moto, sei proprio come lei”….momento di grande musica italiana!!

              1+
            • Paolo ha detto in risposta a Piero

              Ingrid, Hagen e tu Piero avete espresso un giudizio sulla musica di Jovanotti che non c’entra una beneamata mazza con l’articolo. Invece di rispondere restando in tema con l’articolo avete scelto volutamente di essere offensivi. Ho fatto notare questa cosa e ti sei incavolato. Quindi ho fatto bene a farlo notare. Allora ogni volta che commenterai in quel modo te lo farò notare. E se pensi che io scriva perchè mi piace Jovanotti c’è da mettersi solo le mani nei capelli. Il mio intendo era di farti notare che non hai rispetto, nessuno te lo avrà insegnato e quindi provvederò io. Spero di riuscirci…

              0
          • Ingrid ha detto in risposta a Paolo

            Paolo….studio pianoforte in conservatorio da 10 anni….frena la tua reazione anche se il tuo idolo è stato criticato….

            1+
          • Franz ha detto in risposta a Paolo

            Dimenticate anche il grande pezzo conosciuto a livello internazionale: “E non m’annoio, e no che non m’annoio non m’annoio, e non che non…..”. Mi dicono che Bob Dylan lo usi per iniziare i suoi concerti..

            1+
            • Lucy ha detto in risposta a Franz

              E non parliamo di “Piove senti come Piove, madonna come piove senti come viene giù”??????????

              0
              • Lucy ha detto in risposta a Lucy

                Vincintrice del Grammy Award ovviamente!

                0
              • Piero ha detto in risposta a Lucy

                Perche’, vogliamo forse scordarci:
                “Musica musica musica (della madonna)
                Gente gente gente divertente
                Fatevi prendere dai per un momento
                Liberati dallo stress e dal tormento” ?

                1+
                • Piero ha detto in risposta a Piero

                  per non parlare poi di:
                  “Baby baby di you wanna drive my car
                  cause i can’t get the licence i’m just a superstar
                  I got the black leather jacket an a basaball hat
                  I don’t look at the words i just care for the facts

                  I just wear 501’s with a cut on my knee
                  sometimes i get drunk then i dance to the beat
                  I wanna rock I wanna funk wanna jack you up
                  come on fly girls home boys don’t stop

                  He he he he
                  I wanna see I wanna hear… ”
                  tratto da “Jovanotti Go Jovanotti Go”

                  1+
                • Lucy ha detto in risposta a Piero

                  E’ da qui che si vede che è credente??

                  0
            • Paolo ha detto in risposta a Franz

              Le conoscete tutte… e menomale che non vi piace. 😉

              0
          • Paolo ha detto in risposta a Paolo

            I bambini di 5 anni. 🙂

            0
            • Franz ha detto in risposta a Paolo

              “Lo so che non sono solo anche quando sono solo, e Paolino non è solo anche quando è solo, e prima eravamo in tanti a ballare l’hully gully ecc…” E fatti ‘na risata su!!!

              0
            • Piero ha detto in risposta a Paolo

              Ribadisco…
              Fatti vedere… ma da uno bravo pero’…
              Oppure da un esorcista!
              Stai dando di matto perche’ hanno toccato il tuo idolo “barbudos”…

              1+
            • Ingrid ha detto in risposta a Paolo

              Paolo non te la prendere…credo che si stia solo scherzando…

              0
          • Paolo ha detto in risposta a Paolo

            Non si può dire una cosa diversa da come la vedete voi che ve la prendete. Guardate, è arrivata la babygang. 😉

            0
        • Paolo ha detto in risposta a Piero

          Ultima cosa: non è un’offesa non avere orecchio musicale o arrivare a sbadigliare ascoltando la musica classica. Ma vuol dire non capire un tubo di musica. Tutto qua.
          E’ come quelle persone che vanno in Chiesa solo a Natale e a Pasqua e dicono: uff, e quando finisce. Cioè, il non capire il motivo per cui si è lì e la funzione in se. Stesso discorso per la musica (o con qualunque altra cosa): non la capisci e sbadigli; non la capisci e scrivi: odio. (non tu).

          0
          • Franz ha detto in risposta a Paolo

            Su questo hai pienamente ragione!

            0
          • Piero ha detto in risposta a Paolo

            Quindi se ad uno che risponde a me accusandomi di aver detto “odio la musica di Jovanotti” invece che ad Ingrid (che l’ha detto), io dico che e’ completamente ignorante di Informatica, non e’ un insulto??
            Bene, ho imparato un’altra cosa sulla lingua italiana.

            1+
            • Paolo ha detto in risposta a Piero

              Visto quante cose puoi imparare anche tu? Però solo se t’impegni.
              Faccio il gioco dei bambini pur’io: trovami dove ho scritto che “Piero è…”. Ma anche se te l’avessi detto non è un insulto.
              Se dico: in informatica dici stupidaggini! E’ un insulto.
              Se dico: in informatica sei ignorante! Non è un insulto.
              Sulla musica: non è che siccome sei provvisto di orecchie automaticamente ne capisci di musica. E’ necessario qualche “strumento” in più.

              0
  9. Gabrio ha detto

    si la Chiesa va seguita, ma va anche capita, sennò diventiamo tutti robottini e pappagallini. No?

    0
    • Paolo ha detto in risposta a Gabrio

      Quoto!

      0
    • Flavio ha detto in risposta a Gabrio

      Seguendo si impara. E’ una regola elementare.

      0
      • Paolo ha detto in risposta a Flavio

        Capendo s’impara.

        0
        • Flavio ha detto in risposta a Paolo

          Non si può imparare prima di coinvolgersi con l’insegnante. Da queste tue convinzioni si capisce la tua irrazionale difesa a Jovanotti e la tua mancanza culturale.

          0
          • Paolo ha detto in risposta a Flavio

            Flavio, chi sei Dio che ti permetti di darmi il Giudizio Finale?
            A me di Jovanotti non me può fregare di meno e sei completamente ottuso come altri se continui a mettere in mezzo questa cosa.
            Se segui e non capisci niente di quello che ti è stato detto non serve a niente seguire. Se invece capisci allora hai imparato qualcosa. Mi sembra ovvio, ed è stupido affermare il contrario. Dalla tua risposta invece si evince che sei superbo perchè vuoi per forza avere ragione. Dalle mie parti si dice che la ragione è dei fessi, se te le vuoi prendere, prenditela pure. E’ tutta tua. 😉

            0
            • Flavio ha detto in risposta a Paolo

              Ah ho capito…quindi la tua irrazionale difesa durata più di 4 ore per Jovanotti era solo per contraddire un credente…insomma una sorta di guerra dialettale. E’ bello che non abbiate mai null’altro a cui pensare che a sfidare chi odiate.

              0
              • Piero ha detto in risposta a Flavio

                Caro amico Flavio,
                intervengo un’ultima volta su questa storia (poi basta che mi sono scocciato anche io) per suggerire che secondo me la cosa che gli rode di piu’ e’, non tanto la critica musicale a Jovanotti/Lorenzo, che ognuno ha *DIRITTO* di fare quanto lui di difendere (senza offendere nessuno pero’, e l’offesa a Ingrid?), quanto la critica proprio a quei versi che riporto per comodita’ di chi non li conoscesse/ricordasse:
                “Io credo che a questo mondo esista solo una grande chiesa che parte da CHE GUEVARA e arriva fino a MADRE TERESA
                passando da MALCOM X attraverso GANDHI e SAN PATRIGNANO arriva da un prete in periferia che va avanti nonostante il Vaticano. ”
                Ora, anche solo avvicinare il nome di quella Santissima donna di Madre Teresa (riflesso della Carita’ di Cristo sulla Terra) a quel criminale assassino di Ernesto ‘Che’ Guevara e’ per me una delle BESTEMMIE piu’ grandi che si possano mai dire, per non parlare delle offese al Vaticano (e di conseguenza al Papa). Poi forse sfugge ai piu’ la “filosofia” (diciamo cosi’) di Malcom X: invito tutti ad invormarvi/ci meglio su questo punto.
                Vuoi vedere che ci ho preso?
                Tanti cari saluti.

                1+
              • Paolo ha detto in risposta a Flavio

                Grazie per avermi ridato la sentenza definitiva. Poi mi porti tu in carcere? Ma quanti anni di carcere ho avuto? Il reato qual è? Tu chi piffero sei che ti permetti di scrivere in questo modo?
                Poi non capisco perchè usi il voi. Io sono solo, voi siete in 10. Niente di meno ce ne sono voluti 10 per cercare di controbbattere alle mie cose, senza riuscirsi, se non cancellando alcuni miei commenti e non cancellandone altri offensivi nei miei confronti, atteggiamento da buon Cristiano.
                Per questo commentano sempre le stesse 20-30 persone. Perchè chi non la pensa come voi viene o preso in giro, o bersagliato, o giudicato. Un atteggiamento vergognoso per chi è davvero Cattolico. Atteggiamento anche da ragazzini (si capisce subito che ho qualche anno più di voi).
                Mi auguro riuscirai a capirlo invece di pensare solo ad aver ragione.
                Io penso che per fermare questa inutile discussione (ribadisco, a me di Jovanotti non me ne frega niente, siete voi che lo mettete in mezzo perchè non sapete che piffero rispondere) due sono le alternative: o vi calmate comportandovi da veri Cattolici, o impedite a me di rispondere. Se impedite a me di rispondere siete tali e quali a chi criticate. Tempo fa provai a fare un esperimento provando a commentare nell’altro blog, quello che voi odiate. Si sono comportanti nello stesso modo vostro. Comportamento di cacca loro, comportamento di cacca il vostro. Se siete orgogliosi di questo, buon per voi.
                Attendo l’ennesima risposta ottusa o la cancellazione del mio messaggio. Tanto che c’è da aspettarsi.

                0
                • Piero ha detto in risposta a Paolo

                  Dimmi, che potere avrei io per cancellare i tuoi commenti…
                  Addirittura certe volte il blog “sbaglia” a mettere le mie risposte riferite a certi commenti. Adesso vedo che addirittura mette i miei commenti alle ore che gli pare a lui, addirittura alle 5 (a quell’ora ronfavo della grossa, come si dice). Io personalmente sono l’ultima ruota del carro, sono solo un commentatore come molti.
                  Mai sentito parlare di “moderazione” in un blog? I tuoi commenti, come i miei e quelli di tutti gli altri sono in coda di moderazione, e il signor moderatore li inserisce quando li legge e non quando pare a te. Se non li ha messi forse riteneva che c’era qualche insulto, no?

                  Per la cronaca, alla tua stupida accusa (“stupida” non e’ un’offesa, lo dico IO *QUINDI* non e’ un’offesa, ti ricorda qualcuno questo tipo di affermazioni?) che mi sarei portato la “claque”, ti informo che non ho il piacere di conoscere nessun frequentatore di questo blog e ti assicuro che mi piacerebbe moltissimo conoscerli di persona, avrei molto da imparare.
                  Quanto al “bambinismo”, ti informo che io ho assistito all’elezione di Giovanni Paolo II (in TV, ero piccolo ma ho assistito), ti sembro abbastanza vecchio?
                  Sei tu che fai come i bambini “specchio riflesso!specchio riflesso! Se non ti piace il cantante che piace a me allora non capisci niente”. Anche adesso, hai parlato parlato e non hai detto niente… Sentenza definitiva? carcere? reato?? ma che sstai addi’???
                  Ma alla fine, ci ho azzeccato??? Cortesemente, solo per curiosita’, beninteso, mi basta un si’ o un no.

                  1+
                  • Piero ha detto in risposta a Piero

                    Piu’ esplicitamente, cosa ne pensi del signor Ernesto ‘Che’ Guevara?
                    Questo il senso della mia domanda, se vuoi farmi l’onore di rispondere.

                    1+
                    • Piero ha detto in risposta a Piero

                      Per curiosita’, ho provato con il notepad a cercare (fossi cosi’ cieco da non vederla, eppure dicono ce l’ho usata…), nel mio commento che riporta “3 maggio 2011 alle 05:21” la parola “voi”, visto che vengo nientemeno accusato di usare…
                      Ebbene, non c’e’! 😉

                      0
                    • Paolo ha detto in risposta a Piero

                      Piero, il discorso è con Flavio e non con te. E’ a Flavio che ho risposto.

                      0
                    • Paolo ha detto in risposta a Piero

                      Tu cosa ne pensi della Beata Madre Teresa di Calcutta? Sono sicuro che la tua risposta sarà simile al pensiero che ho io. Per questo non capisco per quale cavolo di motivo ti stai e vi state comportando così.

                      0
                    • Paolo ha detto in risposta a Piero

                      Piero, se la mia opinione è che questa frase che hai usato è offensiva: “Uno che (in una sua vecchia canzone) mette insieme Che Guevara con Madre Teresa…”. Non vuol dire che io inneggi a Che Guevara. Ti devo spiegare anche questo? Ma che sto davvero avendo a che fare con un bambino?

                      0
  10. Gabrio ha detto

    “Capisco per credere,
    credo per capire”
    L’avessi detto io poteva essere una scemenza… ma se l’ha detto S. Agostino, un minimo sarà vero 😉

    0
  11. Piero ha detto

    Ah, quindi “Uno che (in una sua vecchia canzone) mette insieme Che Guevara con Madre Teresa…” e’ OFFENSIVA, mentre
    “non capisci niente di musica” NON E’ offensiva…
    Questo esplica in modo molto netto la tua “scala dei valori”…
    Ma non hai risposto.. quindi secondo te la Beatissima Madre Teresa e Che Guevara sono la stessa cosa??? mah…
    parola mia… non capisco… come parlare ad un blocco di granito

    1+
    • Piero ha detto in risposta a Piero

      Cose ne penso di di Madre Teresa di Calcutta l’ho gia’ detto, solo un cieco non potrebbe vederla. Per tua comodita’ la riporto: e’ il riflesso sulla Terra della Carita’ di Cristo… Non vorrai dirmi che pensilo stesso di Che Guevara?

      0
    • Piero ha detto in risposta a Piero

      Analizziamo meglio la mia TERRRRRRIBBILISSIMA e BLASFEMA affermazione:
      “Uno che (in una sua vecchia canzone) mette insieme Che Guevara con Madre Teresa…”
      Allora:
      “Uno” … forse vuole il plurale majestatis.. cosa c’e’ di offensivo?
      “che”… si usa spesso che… offensivo pure questo?
      “(in” … forse la parentesi e’ offensiva…;-)
      “una”… forse erano DUE le canzoni e quindi e’ offensiva per questo?
      “sua”… oppure e’ di un altro e lo offende?
      “vecchia”.. AH! Eccalla’…E’ questa la parola offensiva! Vecchia… evabbe’ credeva forse di rimanere ggggggggiovane per sempre?
      “canzone”… oppure questa! Non la riteneva una semplice canzone, ma una LIRICA, un POEMA, un’OPERA D’ARTE MONDIALE!
      “)” o la parentesi chiusa?
      “mette insieme” che li accosti non c’e’ alcun dubbio mi sembra…
      “Che Guevara” … ????
      “con”
      “Madre Teresa”.. qui ha detto che pensa lo stesso di quello che penso io della Beata…
      quindi in conclusione… la parola “offensiva” deve essere “Che Guevara”!!!
      O no?? 😀
      Qualcuno ci capisce qualcosa?

      P.S.: saranno mica i puntini di spospensione alla fine?

      1+
      • Paolo ha detto in risposta a Piero

        “Non vorrai dirmi che pensi lo stesso di Che Guevara?”
        Ma ci fai o ci sei? 😀

        Per spiegare che la tua frase è offensiva non è necessario scomodare l’analisi logica. 😀

        Come ho affermato prima “Sono sicuro che la tua risposta sarà simile al pensiero che ho io”, così è stato. La pensiamo allo stesso modo.
        “e’ il riflesso sulla Terra della Carita’ di Cristo…”

        Ora quand’è che metterei a frutto il tuo pensiero dimostrando d’avere un briciolo di carità?

        0
        • Piero ha detto in risposta a Paolo

          Continui a scivolare come un’anguilla sulla domanda…anzi sulle DUE domande…
          “Cosa ci sarebbe di offensivo nel mio primssimo commento”.
          La domanda non e’ cosa pensi della Beata Madre Teresa, ma di Che Guevara…
          Ah, ok,ok, ho capito… Non ti scomodare a rispondere, perche’ non *PUOI*, su cosa ne pensi di Che Guevara… E’ il tuo “Santo laico”…tuo e di tanta gente, (anche di Jovanotti) che guarda caso critica sempre la Chiesa…
          Mi sa che ci ho preso in pieno… visto Flavio?? 😉

          Tu, a quanto pare, “ci sei”!!

          0
          • Piero ha detto in risposta a Piero

            Pardon, il “ci sei” e’ riferito ovviamente a Paolo, non a Flavio!!

            0
          • Paolo ha detto in risposta a Piero

            Suonando la chitarra vanno in altro senso i miei gusti musicali.
            Non mi sono mai interessato a leggere le imprese di Che Guevara.
            Ora mi dimostri che oltre a pensare metti anche in pratica i pensieri?

            0
            • Piero ha detto in risposta a Paolo

              Se non ti sei mai interessato alle “imprese” di Che Guevara come mai allora troveri nientementoche’ “offensivo” il mio primo commento?
              Nella canzone viene paragonata Madre Teresa ad un Signor Nessuno (per te)….
              Io me la sono presa con quella canzone (e bada bene MAI, ne’ nessun altro, con i nmerosi fan di Jovanotti) che paragona una Santa donna ad un criminale assassino…
              Per l’ultma volta, dove sarebbe l’offesa?
              allora??
              il resto e’ fuffa…

              0
              • Paolo ha detto in risposta a Piero

                Mi pubblichi il testo della canzone dove Madre Teresa viene paragonata a Che Guevara?

                0
                • Paolo ha detto in risposta a Paolo

                  Ah, ho capito la canzone qual è…

                  0
                  • Piero ha detto in risposta a Paolo

                    Ah, perche’, non l’avevi capito prima?
                    Quindi ha parlato per due giorni senza manco sapere di quello di cui parlavi…
                    Aveva ragione in pieno Flavio, di cui sottoscrivo ogni parola del suo commento del 2 maggio 2011 alle 22:22.
                    http://www.uccronline.it/2011/04/30/jovanotti-ha-spostato-due-concerti-perche-coincidevano-con-venerdi-santo/#comment-6774.

                    E’ come parlare ad un blocco di granito.
                    Ci rinuncio.
                    Ma sono sicuro di aver azzeccato le mie ipotesi, anche se non vuole ammetterlo.

                    0
                    • Paolo ha detto in risposta a Piero

                      Piero, tu ed altri mi avete accusato di essere fan di Jovanotti. Poi mi hai accusato di paragonare Madre Teresa e Che Guevara. Insomma, vi siete permessi di giudicarmi senza conoscermi. Lo sai che giudicare le persone è un grave peccato? Quando ammetterai che ti stai comportando male ponendoti in questo modo?

                      “Io credo che a questo mondo
                      esista solo una grande chiesa
                      che passa da CHE GUEVARA
                      e arriva fino a MADRE TERESA
                      passando da MALCOM X attraverso
                      GANDHI e SAN PATRIGNANO”

                      Mette insieme diversi nomi in una canzone scritta circa 18 anni fa (grazie Google) diversi nomi.

                      La mia opinione non cambia. Far passare l’idea che una persona (nello specifico Jovanotti, ma chiunque altra persona) possa mettere sullo stesso piano Madre Teresa e Che Guevara è offensivo perchè stai dando un giudizio su una persona che non conosci. Lo capirai mai? Ne dubito, visto che per te il tuo giudizio è che sono solo un blocco di granito. Insomma ti sostituisci a Dio. E la carità dove sta? Boh.
                      P.s. sai dove te la devi mettere la birra/spuma/aperitivo/cocacola/quellochevuoi? 😉

                      0
                    • Lucy ha detto in risposta a Paolo

                      Paolo, ma ancora???? Dacci un taglio!

                      0
                • Piero ha detto in risposta a Paolo

                  Ma ci sei proprio allora!!
                  “Io credo che a questo mondo esista solo una grande chiesa che parte da CHE GUEVARA e arriva fino a MADRE TERESA
                  passando da MALCOM X attraverso GANDHI e SAN PATRIGNANO arriva da un prete in periferia che va avanti nonostante il Vaticano. ”
                  contento??
                  Non sapevi manco di quello di cui si parlava…

                  0
  12. Piero ha detto

    Caro amico Flavio,
    intervengo un’ultima volta su questa storia (poi basta che mi sono scocciato anche io) per suggerire che secondo me la cosa che gli rode di piu’ e’, non tanto la critica musicale a Jovanotti/Lorenzo, che ognuno ha *DIRITTO* di fare quanto lui di difendere (senza offendere nessuno pero’, e l’offesa a Ingrid?), quanto la critica proprio a quei versi che riporto per comodita’ di chi non li conoscesse/ricordasse:
    “Io credo che a questo mondo esista solo una grande chiesa che parte da CHE GUEVARA e arriva fino a MADRE TERESA
    passando da MALCOM X attraverso GANDHI e SAN PATRIGNANO arriva da un prete in periferia che va avanti nonostante il Vaticano. ”
    Ora, anche solo avvicinare il nome di quella Santissima donna di Madre Teresa (riflesso della Carita’ di Cristo sulla Terra) a quel criminale assassino di Ernesto ‘Che’ Guevara e’ per me una delle BESTEMMIE piu’ grandi che si possano mai dire, per non parlare delle offese al Vaticano (e di conseguenza al Papa). Poi forse sfugge ai piu’ la “filosofia” (diciamo cosi’) di Malcom X: invito tutti ad invormarvi/ci meglio su questo punto.
    Vuoi vedere che ci ho preso?
    Tanti cari saluti.

    0
  13. Piero ha detto

    Flavio, mi devi una birra/spuma/aperitivo/cocacola/quellochevuoi!!! ;D

    0
  14. Piero ha detto

    Tutto come previsto…
    Sei semplicemente un ateotroll!
    E io sciocco che ho abboccato, ma volevo vedere, per una mia morbosa curiosita’, in che abisso potesse precipitare una mente evidentemente disturbata… oppure un troll, o un bimbetto di 11 anni (e spero per te che tu ricada in quest’ultima ipotesi).
    A questo punto, delle tue offese (a proposito, bastardo ed ottuso lo dici casomai davanti ad uno specchio, non ti azzardare ad offendere le persone presenti) me ne faccio delle medaglie da appuntare al petto.
    Faccio i miei piu’ vivi complimenti ad Ingrid ed ad altri, visto che sono stati accusati di non avere orecchio musicale da costui, allora evidentemente sono nell’Olimpo della musica, insieme a Pavarotti, a Mozart, a Paganini, e via discorrendo.
    Anche io, d’altraparte, visto che secondo te non avrei orecchio musicale, si vede che sono pronto per cantare per il Coro in Vaticano. Grazie.
    Sei solo un troll, non sai neppure chi sia Madre Teresa, per questo mi hai fatto dire prima quello che pensavo io per poterlo ripetere a pappagallo, ma conosci benissimo il “Che” e le sue “imprese”, ma non hai avuto manco il coraggio di dirlo davanti a tutti. I tuoi amici “barbudos” ne saranno molto scontenti…
    E finiscila di atteggiarti a martire della liberta’ di parola, che i tuoi commenti vengono pubblicati tutti. Anzi, piu’ parli, piu’ affondi nelle sabbie mobili dei tuoi arrotolamenti verbali. Hai postato decine di commenti e non hai detto niente. Accusi gli altri di dare giudizi sulle persone che non conosci e poi li dai tu per primo contro di noi. Jovanotti/Lorenzo e’ un personaggio pubblico, e anche Che Guevara (e la storia lo ha gia’ giudicato, nonostante i tuoi tentativi di elevarlo a glorie celesti) quindi noi diamo giudizi come e quanto vogliamo sulla sua produzione artistica.
    L’ottuso qui sei solo tu che non capisci neppure i versi del tuo idolo musicale: cosa vorrebbero significare allora per te quei versi?
    Ha preso nomi cosi’ a caso? da Google?? 18 anni fa???
    Ha preso nomi cosi’ a caso? e perche’ non John Kennedy, Paperinik e il mio lattaio?
    Lascia perdere…ne verrebbe fuori un altro dei tuoi contorsionismi verbali…
    Sai chi era Ernesto Guevara? Sai cosa ha fatto insieme all’altro tuo “santo” Fidel?? Sai quanti cubani ha ammazzato lui direttamente o per suo diretto ordine? Sai chi era Malcom X? Sai cosa sia “Nation of Islam”?
    No? Allora TACI!
    Sai quanta gente ha tolto dalle fogne di Calcutta Madre teresa?
    Sai quanti bambini ha salvato dll’aborto?
    Sai quanta gente ha accompagnato a morire con la dignita’ di un cristiano?
    No? Allora TACI!
    L’hai menata per ore schivando la domanda su cosa pensi di Che Guevara perche’ non volevi ammettere che era un tuo idolo (e di Jovanotti).
    Non capisci che e’ una bestemmia paragonare Madre Teresa ad un assassino.
    E se nella canzone avesse messo Toto’ Riina con Giovanni Paolo II che avresti detto? (e il mafioso Riina non ha ammazzato migliaia di persone come Guevara, “solo” centinaia…)
    Tienti pure il tuo idolo musicale Jovanotti e il tuo idolo politico Guevara!
    E te li puoi mettere dove io secondo te dovrei mettermi la birra!

    0
  15. Piero ha detto

    Chiedo scusa a tutti per il troll, pare che l’abbia capita finalmente…
    Solo per capire che tipo e’ Jovanotti consiglio di leggere:
    http://www.libero-news.it/news/728383/E__dottor_Jovanotti_o_mister_Cherubini__Un_doppio_Lorenzo_anche_in_politica.html

    insomma, un cerchiobottista…

    0
« nascondi i commenti