Studio USA: le staminali pluripotenti indotte guariscono degenerazione maculare

In uno studio finanziato dal National Institutes of Health e pubblicato il 25/3/11 in Stem Cells, della Georgetown University Medical Center, ha dimostrato che l’utilizzo di cellule staminali adulte per curare o addirittura guarire la degenerazione maculare senile ha compiuto un passo significativo e potrebbe diventare presto realtà.

Le cellule usate dai ricercatori, si legge su ScienceDaily, sono le staminali pluripotenti indotte e rappresentano una realtà alternativa futura alle cellule staminali embrionali.

Il loro primo utilizzo avvenne nel 2006 dall’equipe di Shinya Yamanaka dell’Università di Kyoto in Giappone.

I risultati di tre ricerche pubblicate su Nature all’inizio di marzo, rivelavano che le loro anomalie genetiche, più frequenti rispetto alle cellule staminali embrionali umane, le renderebbero ancora poco sicure per un uso terapeutico.

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

2 commenti a Studio USA: le staminali pluripotenti indotte guariscono degenerazione maculare

« nascondi i commenti

  1. Simone Zarri ha detto

    E’ solo questione di tempo…

    0
  2. Phantom ha detto

    Lo studio su Nature non dice che anche le embrionali creano anomalie genetiche

    0
« nascondi i commenti