Fort Bragg: i militari non vogliono Richard Dawkins, annullato festival ateo

E’ stato annullato il “The Rock Beyond Belief”, evento culturale e musicale previsto per il 2 aprile nel Fort Bragg, l’importante installazione dell’esercito degli Stati Uniti nella Carolina del Nord, che ha una popolazione di 29.183 abitanti.

L’evento -si legge su Fox10tv, era organizzato dalla Freedom From Religion Foundation, la più grande parrocchia di atei americani. Si sarebbe esibito il cantante Roy Zimmerman e il clou sarebbe stato raggiunto con la partecipazione -dell’unico, solo e onnipresente- Richard Dawkins. Peccato che i militari non siano però intenzionati a finanziare questa manifestazione. Ma la cosa che ha mandato su tutte le furie la parrocchia atea, è che solo pochi mesi fa, proprio nel Fort Brant, si era svolto il “Rock the Fort festival“, organizzato dalla Billy Graham Evangelistic Association, durante il quale era stata suonata della musica frammentata a letture del Vangelo. E i militari avevano aderito con entusiasmo, investendo ben $ 52.000. Oltre il danno, la beffa quindi. La Freedom From Religion Foundation ha sbraitato: «rifiutando di annullare l’evento cristiano evangelico, la base militare ha creato un precedente, ora chiediamo che ci sia la stessa attenzione anche ad un evento non religioso». Gli atei hanno cercato di persuadere la base militare sostenendo che la loro non è solo una contro-manifestazione, ma sarebbe «una giornata di svago e divertimento per una parte degli Stati Uniti». Ma non c’è stato nulla da fare, i militari non parteciperanno e Richard Dawkins dovrà organizzarsi il suo weekend da pensionato in un altro modo.

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

16 commenti a Fort Bragg: i militari non vogliono Richard Dawkins, annullato festival ateo