Fenomeno «Les Prêtres»: tre sacerdoti e 500mila album venduti

La band «Les Prêtres» («i sacerdoti») ha già venduto mezzo milione di cd ed è prima in classifica in Francia. La band è costituita da Padre Jean Michel Bardet, 46 anni, parroco; padre Charles Troesch, 27 anni, viceparroco, e dal seminarista vietnamita Dinh Nguyen Nguyen, 25 anni. Il loro ultimo album si intitola «Spiritus Dei» ed è arrivato il 30 novembre anche in Italia (acquistabile su iTunes): 16 brani di musica classica e pop con testi in latino, francese e italiano. Un mix esplosivo che gli ha portati all’incredibile successo. Anche due pezzi parlati: «Conversazione con Dio» e «La storia di Spiritus Dei». I «Les Prêtres», scrive Il Tempo, nascono in Francia nel 2009 da un’idea di Jean-Michel Di Falco, vescovo di Gap, in Provenza, che si è trasformato in manager discografico per finanziare progetti benefici (edificazione di una chiesa e costruzione di una scuola in Madagascar). Il loro primo album è uscito nel marzo di quest’anno, debuttando direttamente al primo posto della Top50 e mantenendosi tale per ben nove settimane. Sicuramente si sono ispirati dall’altro fenomeno, «The Priests», il trio di preti irlandesi che ha sbancato mezza Europa e America. «La priorità resta essere sacerdoti – assicurano però i tre religiosi – Il successo è bello ma effimero. Faremo altri dischi? Perché no?».

Ecco una serie di video da Youtube (cliccatissimi):

Quand on n’a que l’amour

Sarabande des Prêtres

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

____________________________________