Crescono notevolmente i cattolici nella Penisola Arabica

I cristiani del Golfo Persico sono in tanti e crescono senza sosta. Ne dà notizia Avvenire. Nel Vicariato d’Arabia, che con i suoi tre milioni di chilometri quadrati è il più esteso al mondo – oltre agli Emirati Arabi comprende il Qatar, il Bahrain, l’Arabia Saudita, l’Oman e lo Yemen, mentre il Kuwait è un Vicariato a sé – i battezzati sono milioni. Secondo stime ricavate dal Rapporto 2009 del Dipartimento di Stato americano sulla libertà religiosa, integrato da fonti “dirette”, in tutta la Penisola arabica, i cattolici sono circa tre milioni e i cristiani rappresentano, nei diversi Paesi, tra il 7 e il 10% della popolazione (altri dati parlano di oltre il 30%). Fanno parte di quegli immigrati che, dopo il boom petrolifero, hanno cominciato a riversarsi nella regione. E non hanno mai smesso, visto che il Golfo continua ad importare dall’estero sia le «braccia», sia i «cervelli» indispensabili alla sua crescita continua: in certe zone degli Emirati i migranti sono l’80% della popolazione. La loro presenza, sebbene discreta, è viva ed entusiasta. Si dice che la parrocchia di Dubai, con i suoi 200 mila fedeli, sia tra le più grandi del mondo. I ragazzi che da tutta la città convergono ogni settimana nel complesso delle strutture parrocchiali di Saint Mary per la catechesi sono oltre 4000. Nella Cattedrale di Abu Dhabi, invece, al venerdì si celebrano dieci Messe: si comincia alle 6 e mezza di mattina mentre l’ultima celebrazione, quella in arabo, è alle 20,15. In mezzo, Messe in inglese, tagalog, konkani, urdu, seguite spesso da incontri di preghiera e momenti conviviali. Padre Muthu, parroco della Cattedrale, calcola che la media delle ostie da preparare per le celebrazioni e di 30mila alla settimana. Tutto questo nonostante la ristretta libertà di cui godono in tema di pratica religiosa. Non sono ammesse infatti processioni, né simboli religiosi evidenti, né crocifissi in cima alle chiese. Eppure, proprio in terra d’Arabia, dove le campane non suonano mai, lo Spirito soffia.

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

____________________________________