Aumenta la richiesta di informazione religiosa nei motori di ricerca

Che ci si stia inoltrando nell’era del ritorno religioso lo testimoniano gli innumerevoli sondaggi sociologici, ma anche l’aumento continuo dell’interesse per l’argomento che si riscontra su internet e attraverso i motori di ricerca. Come riporta Science Daily, l’informazione religiosa è un argomento che viene continuamente cercato online. Lo hanno stabilito i ricercatori della Pennsylvania State University esaminando le tpologie di ricerche che vengono fatte su internet. Il risultato? Più di 5,5 milioni di ricerche sulla religione raccolte da tre motori di ricerca Web tra il 1997 e il 2005. Jim Jansen, professore associato di scienze dell’informazione e della tecnologia alla Queensland University of Technology of Australia, e i suoi colleghi, Andrea Tapia e Amanda Spink hanno dichiarato che «guardando i comportamenti religiosi sul Web non vi è nessuna prova che la secolarizzazione esista in America. Anzi, gli interessi religiosi sono costanti e in lieve aumento». Inoltre sfatano lo stereotipo della persona religiosa che non è abituata alla tecnologia al livello dei non-religiosi. I ricercatori concludono: «c’è stato un aumento generale della ricerca religiosa nel corso del tempo, che può essere dovuto al progresso della tecnologia, ad una maggiore disponibilità di contenuti religiosi online e un cambiamento nella popolazione web».

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

____________________________________