Anche i luterani spingono per entrare nella Chiesa Cattolica

Verso l’inizio del mese scorso, la Anglican Catholic Church of Canada ha votato l’unione con la Chiesa cattolica, nelle modalità previste dalla Costituzione apostolica «Anglicanorum coetibus» emanata da Benedetto XVI l’anno scorso. La decisione è stata presa nel corso dell’ottavo sinodo provinciale, ai quali era presente l’arcivescovo John Hepworth, primate della Traditional Anglican Communion (da Il Giornale 30/7/10).

Come riporta il vaticanista Magister, l’atteggiamento di Benedetto XVI nei confronti dei numerosi anglicani che bussano alla porta della Chiesa di Roma chiedendo quasi di entrare, è all’opposto dell’atteggiamento di chi vorrebbe «incassare», veder aumentare la quotazione numerica. Dicendo che è annunciare Cristo al mondo che crea la vera unità, fa di tutto per non suscitare o enfatizzare «corse» nella Chiesa anglicana per entrare nella chiesa cattolica.

In pochi hanno informato che anche un nutrito gruppo di Luterani ha fatto lo stesso. Ne danno notizia La Razon e Religion En Libertad. La Chiesa Americana Angloluterana ha avviato i contatti con la Congregazione per la Dottrina della Fede, chiedendo di aderire alla Chiesa cattolica.

Sono sempre più i luterani, battisti, metodisti ed evangelici che ammirano Benedetto XVI, la liturgia e la spiritualità cattolica.

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

____________________________________