Un altro stato Messicano si schiera contro l’aborto

Lo Stato del Queretaro è tra i 18 Stati messicani che hanno ultimamente approvato riforme costituzionali per proteggere la vita dei nascituri.

Una recente sentenza ha infatti definito la riforma costituzionale già approvata dalla Legislatura Queretaro lo scorso settembre dalla Corte suprema dello Stato, la quale sostiene la tutela giuridica al nascituro dal momento del concepimento. La difesa della vita dal concepimento alla morte naturale è condivisa dalla maggior parte della popolazione, con 59.000 firme autenticate inviate al Congresso.

La notizia è apparsa su Catholic News Agency.

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

____________________________________