Psicobiologi spagnoli: risposte cerebrali in stato vegetativo e minima coscienza

Un team di scienziati del Dipartimento di Psichiatria e Psicobiologia Clinica dell’Università di Barcellona ha pubblicato i risultati di un recente studio su Publmed. Hanno valutato le risposte cerebrali su un campione di pazienti in stato vegetativo (VS) in stato minimamente cosciente (MCS), dopo una lesione cerebrale traumatica. Hanno concluso, contrariamente ai fautori dell’eutanasia, che diversi pazienti in SV e MCS possono preservare le risposte cerebrali a stimoli uditivi e di linguaggio. Quindi queste persone possono sentire, ascoltare e apprendere, come hanno testimoniato moltissimi di coloro che si sono improvvisamente svegliati (qui, ad esempio, la storia incredibile di Salvatore Crisafulli). La risonanza magnetica funzionale è molto utile per identificare queste reazioni.

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

____________________________________