Un vescovo anglicano si dimette per unirsi al Santo Padre

Il vescovo anglicano di Fulham, presidente di Forward in Faith International ha annunciato che darà le dimissioni entro la fine dell’anno per entrare in un Ordinariato cattolico. Egli è il vescovo ausiliare della diocesi di Londra. Questa è la notizia apparsa su CatholicHerald.uk e RadioVaticana. Parlando all’Assemblea Nazionale di Forward in Faith, ha detto di aver intenzione di rassegnare le proprie dimissioni prima della fine dell’anno e di volersi unire all’Ordinariato in Gran Bretagna quando esso verrà eretto. Egli ha aggiunto che resterà il presidente di Forward in Faith, poiché non è un’organizzazione dipendente dalla chiesa anglicana. Altri due vescovi (Andrew Burnham, vescovo di Ebbsfleet e Keith Newton Vescovo di Richborough), rivela l’articolo sarebbero in procinto di presentare le dimissioni entro la fine dell’anno al fine di entrare nell’Ordinariato. Altri starebbero ancora valutando l’offerta che Papa Benedetto XVI ha fatto lo scorso autunno con la Costituzione Apostolica Anglicanorum coetibus, la quale consente l’erezione di una nuova struttura canonica per gli anglicani che desiderano essere in piena comunione con Roma pur mantenendo la loro identità.

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

____________________________________