La città di manoppello dona le Chiavi della Città a Benedetto XVI

Benedetto XVI ha accettato l’onorificenza del conferimento delle Chiavi della Città di Manoppello, proposta dal giornalista Paul Badde e dai cittadini. La comunicazione del Vaticano è arrivata in questi giorni. La missiva di risposta alla richiesta avanzata dai manoppellesi contiene pure l’assenso di Papa Ratzinger all’intestazione a suo nome del piazzale della basilica del Volto Santo. Qui il Papa atterrò con il suo elicottero il primo settembre 2006, quando arrivò a Manoppello per «fare conoscenza» con il Volto Santo. Il Sindaco ha dichiarato a Il centro di Pescara: «E’ un avvenimento storico per la nostra città, per la provincia e per l’Abruzzo. Benedetto XVI è stato il primo Papa a mettere piede, anche se in forma privata, a Manoppello. E’ inutile dire che c’è molta soddisfazione perchè è arrivata la conferma che il pellegrinaggio al Volto Santo del 1º settembre 2006 ha lasciato nel pontefice un ricordo indelebile».

Repubblica invece racconta l’incontro tra Gabriele Militello e il Santo Padre. Il 23/9/09 l’uomo ha perso la moglie e i due figli: Erika, giovane madre di Arianna e Alessio, li ha uccisi e poi si è tolta la vita. Ha incontrato di recente il Papa: «Sono venuto dal Papa per chiedere una preghiera e una parola di serenità che mi illumini nel mio difficile cammino. Se non avessi avuto la fede oggi non ci sarei più, sto toccando con mano come il Signore mi stia dando la forza di andare avanti e continuare a vivere».

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

____________________________________