Il non credente Piero Ostellino: «siamo tutti debitori del cristianesimo»

L’importante intellettuale italiano, Piero Ostellino, già vice direttore e ora editorialista di punta del Corriere della Sera, si è sempre dichiarato un «non credente, ma ben che vada, un aspirante cre­dente». Intervistato da Avvenire ha detto: «la folla radunata sotto il balcone del Papa domenica scorsa mi ha colpito molto per una ragio­ne semplice e ‘lai­ca’: noi che vivia­mo in Paesi liberi nei quali la perso­na è al centro, sia­mo tutti debitori del messaggio cri­stiano che considera la perso­na come sacra e inviolabile. Un messaggio che definirei di libe­razione. Anche al non creden­te questo non può non lasciare un segno profondo. Ho sempre creduto che l’edu­cazione religiosa contribuisca anche a fare un buon cittadino. Credo che i valori del cristiane­simo con al centro la dignità della persona siano valori che hanno una funzione educativa e insegnano anche al non cre­dente ad essere un buon citta­dino»

Il laicismo è una forma di religiosità all’opposto.
«La sepa­razione, e non opposizione, tra Stato e Chiesa la considero un dato positivo per lo Stato ma anche per la Chiesa. L’astio è forse espressione di un’eredità di matrice illumini­sta razionalista. Questo Papa, invece, sta cercando di far ca­pire che fede e ragione non so­no antitetiche. Per questo l’o­stilità da parte dei cosiddetti lai­cisti a me sembra una forma di reli­giosità all’oppo­sto, intollerante, integralista. È to­talmente incom­prensibile perché io sono dell’opi­nione che quan­do esponenti del­la Chiesa espri­mono la propria opinione, abbia­no il diritto di far­lo come qualsiasi altro cittadino e quindi non la considero un’in­terferenza negli affari miei o dello Stato».

L’incontro con Giovanni Paolo II.
«Nel 1985 ho avuto la pos­sibilità di cenare da solo con e Giovanni Paolo II, su suo invi­to. Quella cena per me è stata una delle esperienze più straordinarie della mia vita».

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

____________________________________