Benedetto XVI: in 500mila a Fatima, in 200mila a San Pietro

Grandi numeri stanno segnando il cammino di Benedetto XVI in questo periodo. Una folla di mezzo milione di fedeli ha partecipato il 13 maggio alla messa celebrata dal Pontefice a Fatima. Su Avvenire, il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi, ha dichiarato che il numero è andato ben oltre quello previsto e quello che aveva accolto a suo tempo Giovanni Paolo II: «Quanto accaduto negli ultimi mesi, con i problemi dello scandalo degli abusi, poteva far pensare che si oscurasse la vitalità, l’attenzione nei confronti del Papa. Ma questo non è avvenuto, questa vitalità non è in crisi per le discussioni dei mesi passati, e il fatto che si manifesti in modo così evidente la forza della fede è molto incoraggiante».

Domenica 16 maggio invece, all’invito della segretaria generale del Cnal ad un gesto di solidarietà e stima nei confronti del Santo Padre, rivolto alle associazioni laicali, hanno partecipato circa 200mila persone. Il quotidiano Repubblica parla dell’arrivo in San Pietro di ben 70 associazioni laicali cattoliche aderenti al Cnal, a partire da Azione cattolica Italiana, Acli, Rinnovamento della Spirito, Focolarini, Comunione e liberazione.

Presente anche una folta rappresentanza di politici e parlamentari di differenti partiti, guidati dal presidente del Senato Renato Schifani e dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta, oltre 15 mila lavoratori aderenti alla Coldiretti. Molti anche gli organismi educativi, associazioni scolastiche e realtà impegnate in attività formative e per il tempo libero come l’Agesci come l’Associazione genitori delle scuole cattoliche e il Meic (Movimento ecclesiale di impegno culturale).

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

____________________________________