Scienza e fede all’Università degli Studi di Padova

In occasione della presentazione dell’Anno accademico della Facoltà di Teologia del Triveneto, il cardinale Angelo Scola e il Rettore dell’Università di Padova Giuseppe Zaccaria, hanno firmato un accordo di collaborazione tra le due prestigiose istituzioni. Viene prevista perciò la possibilità per gli studenti di acquisire crediti formativi frequentando corsi opzionali di entrambe le università e pone le basi per avviare varie attività in cooperazione, sia didattiche che di ricerca. L’accordo intende tracciare un solco nel quale i semi di dialogo che oggi vengono prodotti, trovino terreno fertile e possano germogliare e dare frutto. Uno dei risultati raggiunti è che docenti di religione, di scienze e di filosofia del Dipartimento di Astronomia e della Facoltà di Teologia, parteciperanno, nella stessa aula, a pomeriggi dedicati alla cosmologia e alla teologia della creazione. L’iniziativa è sostenuta dal Miur-Ufficio Scolastico Regionale e ha avuto un successo imprevisto: i 60 posti messi a disposizione sono stati subito saturati dalle richieste di iscrizione. L’astrofisico Benvenuti -dalle colonne di Avvenire– sottolinea il fatto che si tratta di un’importante svolta culturale. Dopo che la separazione tra cultura umanistica e cultura scientfica ci ha portato all’attuale frammentazione di verità “parziali”, lacerando l’unità della persona, una «luce di speranza sembra brillare all’orizzonte: il principio di indeterminazione della fisica quantistica, i teoremi sull’incompletezza della matematica e i documenti conciliari Gaudium et Spes e Dei Verbum», reclamano la necessità di ritornare ad una riunione dialettica dei “saperi”.

Condividi su:
  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace

7 commenti a Scienza e fede all’Università degli Studi di Padova

« nascondi i commenti

  1. Ines ha detto

    nelle principali universita europee sono già previsti da anni corsi di teologia annuali

    0
  2. Francesco ha detto

    Ci terrei a sottolineare le parole POSSIBILITà e OPZIONALE, no perché non si sa mai che dopo l’UAAR accusi l’università di Padova di costringere la gente a frequentare corsi d’indottrinamento religioso.

    0
  3. Mr.Eight ha detto

    Mi informerò di più, dato che sono iscritto all’universita patavina

    0
« nascondi i commenti